[AIB]AIB Notizie 1/2001
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 1/2001

40 giorni di bibliobus

di Fulvio Stacchetti

Cronaca delle prime esperienze del nuovo servizio nella periferia nord-ovest di Roma, raccolto dal diario di bordo del'equipaggio

238 nuovi iscritti, di cui 209 titolari di bibliocard, 1139 prestiti di documenti, di cui 250 relativi a CD musicali e CD-ROM, 900 libri prestati, di cui 750 libri di narrativa straniera e italiana, 300 altri visitatori che hanno descritto le loro impressioni nel registro delle presenze.
Questi, in sintesi, i primi dati sull'utilizzo del primo Bibliobus delle biblioteche di Roma, che il 20 novembre ha salpato l'ancora dal molo APBC (cortile della biblioteca Marconi, sede della base logistica d'appoggio), carico di 1200 libri, di cui 170 per ragazzi, 18 CD musicali e 40 CD-ROM per mostrarsi lungo le stazioni di sosta, individuate nel territorio della XX circoscrizione. Fin dalle prime battute, gli utenti hanno manifestato apprezzamento per questa nuova iniziativa; l'allestimento razionale ed intelligente (speriamo!), la selezione qualificata dei documenti proposti, l'accoglienza simpatica degli operatori, hanno provocato commenti entusiasti, in una gradualità d'espressioni che si possono sintetizzare nel generale augurio: «speriamo che la cosa continui!».
Ponte Milvio, Cesano, Osteria Nuova, Collina Fleming, Olgiata: dal lunedì al venerdì.
La formula 1 delle Biblioteche di Roma non perde un colpo; (incrociamo le dita!) anche la prima domenica d'ogni mese, in concomitanza con il mercatino dell'antiquariato. A terra "hostess" diffondono volantini conoscitivi nei punti d'aggregazione del quartiere di volta in volta toccati, aiutate dal passaparola tra conoscenti e amici. Ai box (Area procedure biblioteconomiche, biblioteche dell'area nord-ovest) un team affiatato collabora ai servizi complementari: dall'acquisto dei libri, alla loro catalogazione informatizzata, fino al rifornimento in volo con l'ausilio di un mitico Ape 50.
Volutamente il servizio è stato indirizzato ai luoghi del territorio completamente privi di strutture culturali senza la pretesa di essere alternativo, ma propositivo e complementare.
Nonostante l'apporto di tutte le entità coinvolte (un particolare apprezzamento ai VV. UU.), i problemi logistici e organizzativi sono stati molteplici, di varia natura e grandezza.
Altre città hanno sviluppato l'esperienza del Bibliobus, questa sta esplorando una serie di percorsi nuovi, in termini di approccio al servizio di biblioteca di base, in una grande città in continua trasformazione.
Se «AIB Notizie» ce lo consentirà, nei prossimi numeri riferiremo altri particolari (e speriamo di ricevere notizie di altre esperienze simili da altre realtà territoriali. n.d.r. ). Un elogio a Fabio Mengucci, impareggiabile nocchiero dalla vista lunga.
On the road librarians.


STACCHETTI, Fulvio. 40 giorni di bibliobus. «AIB Notizie», 13 (2001), n. 1, p. 5-6.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2001-02-10 a cura di Gabriele Mazzitelli
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n13/01-01stacchetti.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 1/2001