[AIB]  AIB-WEB. Materiali per la storia dei bibliotecari italiani
AIB-WEB | Materiali per la storia dei bibliotecari | Dizionario dei bibliotecari


[Ritratto]

Gardu, Antonio

(Nuoro 1913 Nuoro 22 maggio 1988)

Laureato in giurisprudenza, esercitò l'avvocatura. Partecipò alla seconda guerra mondiale come capitano di artiglieria e dopo la caduta del fascismo si impegnò in politica con la Democrazia cristiana.
Eletto nel Consiglio regionale della Sardegna, per il collegio di Nuoro, dalla prima legislatura (1949) fino al 1969, fu assessore ai trasporti dal luglio 1955 al giugno 1957, nella prima giunta guidata da Giuseppe Brotzu. Fu poi dal 1959 al 1969 vicepresidente del Consiglio regionale.
Fu anche consigliere comunale di Oliena dal 1960 al 1969 e per due volte sindaco. Si dedicò in seguito soltanto alla professione.
Secondo la tradizione della Sezione sarda dell'Associazione italiana biblioteche di interessare e coinvolgere personalità della politica e della cultura alle attività per lo sviluppo delle biblioteche, venne eletto vicepresidente del Comitato regionale della Sezione per il triennio 1955-1958.

Alberto Petrucciani

Enciclopedia della Sardegna, a cura di Francesco Floris. Sassari: La nuova Sardegna, 2007, vol. 4, p. 392 (disponibile a http://www.sardegnacultura.it/j/v/321?s=7&v=9&c=2475&c1=28430&o=1&na=1&n=10).


Copyright AIB 2009-07-31, ultimo aggiornamento 2013-01-19, a cura di Alberto Petrucciani
URL: http://www.aib.it/aib/stor/bio/gardu.htm

AIB-WEB | Materiali per la storia dei bibliotecari | Dizionario dei bibliotecari