[AIB]  AIB-WEB. Materiali per la storia dei bibliotecari italiani
AIB-WEB | Materiali per la storia dei bibliotecari | Dizionario dei bibliotecari


[Ritratto]

Ridolfi, Roberto

(Firenze 12 settembre 1899 Firenze 28 dicembre 1991)

Marchese, di un'antica famiglia fiorentina, intraprese gli studi di chimica all'Università di Pisa, per volere del padre, ma si dedicò poi al campo delle ricerche storiche, archivistiche e bibliografiche. Partecipò all'ultima fase della prima guerra mondiale, come ufficiale di artiglieria.
Iniziò nel 1927 a collaborare a «La bibliofilia» e l'anno dopo all'«Archivio storico italiano», con lavori sugli archivi privati fiorentini; fondò e diresse per qualche anno anche una «Rivista storica degli archivi toscani» (1928-1932).
Nella sua vasta produzione storica, insieme a numerosi contributi eruditi, si ricordano soprattutto le apprezzate biografie di Savonarola (1952), Machiavelli (1954) e Guicciardini (1960).
Legato fin dal principio della sua attività di studioso agli Olschki, che aveva anche difeso e aiutato durante le persecuzioni razziali fasciste, assunse dal 1945, dopo la morte di Boffito, la direzione della rivista «La bibliofilia», indirizzandola in maniera più organica e rigorosa verso gli studi bibliologici, compresi i campi affini del manoscritto, del documento e della miniatura.

Sono degli anni successivi i suoi maggiori contributi di carattere bibliologico (il volumetto del 1957 su Le filigrane dei paleotipi e già nel 1949 il saggio sulle contrastampe) e di storia del libro (La stampa in Firenze nel secolo XV, edito nel 1958). Dal 1952 al 1957 tenne anche un corso libero di Bibliologia all'Università di Firenze e vi costituì un Centro per lo studio dei paleotipi. Tenne la direzione de «La bibliofilia» fino alla fine dell'annata 1982. Collaborò inoltre al «Corriere della sera» e scrisse ricordi ed elzeviri.
Socio dell'Associazione italiana biblioteche dalla sua rifondazione su basi democratiche nel dopoguerra, non risultò eletto nelle prime votazioni del Comitato regionale della Sezione Toscana, nel febbraio 1949, ma entrò a farne parte nel 1950 per le dimissioni di Enrico Jahier. Rieletto nel 1953, fu nominato vicepresidente della Sezione e ne resse la presidenza nel 1955-1956 dopo le dimissioni di Alberto Giraldi.
Fu insignito della laurea honoris causa dall'Università di Pisa (1960) e da quella di Oxford (1961) e della medaglia d'oro della Presidenza della Repubblica; fu anche membro dell'Accademia dei Lincei (corrispondente dal 1967 e socio nazionale dal 1977), per quale curò nel 1976 il volume di Biografie e bibliografie degli accademici lincei, e di altri sodalizi scientifici.
La sua ricchissima biblioteca è stata acquisita dalla Cassa di risparmio di Firenze.

Alberto Petrucciani

Mario Martelli. L'opera di Roberto Ridolfi: saggio critico e bibliografico. Firenze: Olschki, 1962. 60 p.

Studi offerti a Roberto Ridolfi direttore de "La bibliofilia", a cura di Berta Maracchi Biagiarelli e Dennis E. Rhodes. Firenze: Olschki, 1973. IX, 458 p.: ill. (Biblioteca di bibliografia italiana; 71). Contiene fra l'altro Maria Jole Minicucci, Roberto Ridolfi incunabulista: contributo alla storia degli studi paleotipici in Italia, p. 1-76.

Per Roberto Ridolfi. «La bibliofilia», 94 (1992), n. 1, p. 1-50: 1 ritr. Contiene Alessandro Olschki, Il dialogo con gli Olschki, p. 1-19; Luigi Balsamo, Roberto Ridolfi e "La bibliofilia", p. 21-33; Eugenio Garin, Lo storico, p. 35-42; Giovanni Spadolini, Roberto Ridolfi: uno stile, p. 43-45; Indro Montanelli, Un uomo del Cinquecento, p. 47-50 (necrologio già pubblicato su «Il giornale» del 31 dicembre 1991). I contributi sono stati ripubblicati col titolo Roberto Ridolfi, un fiorentino alla Baronta, Firenze: Olschki, 1992.

Renzo Frattarolo. Un'idea per Ridolfi. «Accademie e biblioteche d'Italia», 60 (1992), n. 2, p. 84-85.

Per Roberto Ridolfi. Firenze: Olschki, 1992. 79 p.: 1 ritr. Contiene Francesco Adorno, Roberto Ridolfi: un profilo; Vittore Branca, Il veggente della Baronta; Maria Jole Minicucci, Roberto Ridolfi maestro di studi incunabulistici; Giovanni Nardi, Elzeviro, eterna passione; Geno Pampaloni, Un nuovo ritratto; Luigi M. Personè, Roberto Ridolfi: amico; Gennaro Sasso, Omaggio a Roberto Ridolfi: considerazioni e ricordi.

Maria Jole Minicucci. La biblioteca di Roberto Ridolfi alla Cassa di risparmio di Firenze. «La bibliofilia», 96 (1994), n. 3, p. 295-311.

Conor Fahy. Roberto Ridolfi e lo studio bibliologico della carta. «La bibliofilia», 97 (1995), n. 1, p. 35-57.

Roberto Ridolfi: convegno di studi, Firenze, 15-16 novembre 1996, a cura dell'Accademia toscana di scienze e lettere "La Colombaria", della Casa editrice Leo S. Olschki, della Cassa di risparmio di Firenze e della Società "Leonardo da Vinci". Firenze: Olschki, 1997. 217 p. Contiene Cursus honorum di Roberto Ridolfi, p. 11-12; Eugenio Garin, Lo storico, p. 17-25; Cesare Vasoli, Il Savonarola di Roberto Ridolfi, p. 27-49; Gennaro Sasso, "Nelle interlinee": Roberto Ridolfi su Machiavelli e Guicciardini, p. 51-60; Cecil Grayson, Ridolfi e il mondo anglosassone, p. 61-69; Giorgio Luti, Ridolfi biografo: la Vita di Giovanni Papini, p. 71-82; Mario Martelli, Roberto Ridolfi: lo scrittore, p. 83-96; Paolo Emilio Poesio, Il "saper scrivere" di Roberto Ridolfi, p. 97-104; Luigi Balsamo, Ridolfi bibliologo e "La bibliofilia", p. 105-116; Maria Jole Minicucci, Roberto Ridolfi "mago bibliotecario", p. 117-152; Romano Paolo Coppini, L'archivio di Roberto Ridolfi, p. 153-167; Alessandro Olschki, Roberto Ridolfi e l'editoria, p. 169-173 (con un intervento di Francesco Adorno, p. 173-174); Pier Francesco Listri, "Orologio a pagine", p. 175-178; Luigi M. Personé, Come ho conosciuto Roberto Ridolfi, p. 179-185; Indro Montanelli, Un uomo del Cinquecento, p. 187-190; Massimo Grillandi, Roberto Ridolfi, p. 191-216.

Conor Fahy. Roberto Ridolfi, Italian bibliographical scholar. «Studies in bibliography», 51 (1998), p. 26-47.

Edoardo Barbieri. Tra filologia dei testi a stampa e storia del libro: Ridolfi, Cicerchia e le "contrastampe". In: Bibliografia testuale o filologia dei testi a stampa?: definizioni metodologiche e prospettive future: convegno di studi in onore di Conor Fahy, Udine, 24-25-26 febbraio 1997, a cura di Neil Harris. Udine: Forum, 1999, p. 35-58.

Maria Jole Minicucci. Scritture ridolfiane minori: prefazioni e recensioni. In: Cento anni di bibliofilia: convegno internazionale di studi, 22-24 aprile 1999, Biblioteca nazionale centrale di Firenze, Sala di Dante. «La bibliofilia», 101 (1999), n. 2, p. 207-224. Poi nel volume con lo stesso titolo, Firenze: Olschki, 2001, p. 235-252.

Giuseppe Cantele Roberto Sbiroli. Roberto Ridolfi: bibliografia. Firenze: Olschki, 2010. XXXVII, 287 p., 4 p. di tav.: ill., 1 ritr. (Biblioteca di bibliografia italiana; 189).



Copyright AIB 2004-02-20, ultimo aggiornamento 2014-07-28, a cura di Alberto Petrucciani
URL: http://www.aib.it/aib/stor/bio/ridolfi.htm

AIB-WEB | Materiali per la storia dei bibliotecari | Dizionario dei bibliotecari