Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Parere AIB sulla proposta di creazione di una nuova classe di laurea magistrale in “Data Science”

Chiar.ma Prof. Carla Barbati
Presidente del Consiglio universitario nazionale
Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca scientifica

 

Cara Presidente,
l’Associazione italiana biblioteche rappresenta una professione i cui contenuti disciplinari riguardano l’organizzazione, la contestualizzazione, la tutela e la valorizzazione della conoscenza registrata in qualsiasi formato e supporto, come viene riconosciuto, tra l’altro, dalla norma UNI sulla professione di bibliotecario e dall’Unione Europea che nelle sue Raccomandazioni del 2012 e del 2018 sull’accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica ha espressamente menzionato le Biblioteche nazionali come infrastrutture preposte alla cura e conservazione dei dati di ricerca.

Anche gli Stati Uniti, nel The Federal Big Data Research and Development Strategic Plan, pubblicato a maggio 2016, menziona i Bibliotecari tra i data specialist chiamati ad assicurare analisi e gestione efficace delle collezioni di dati digitali: “The need is for both domain experts who are trained in data science and “core” data scientists who focus on data science as their primary field of expertise. Individuals educated in data science at the undergraduate and graduate levels are vital to meeting needs across all sectors: industry, government, and academia. The core specialists in Big Data include data science researchers, information scientists, statisticians, computer scientists, database and software programmers, curators, librarians, and archivists with specialization in data science. The National Science Board emphasized the importance of these experts to the successful management and analyses digital data collections. Research investments are needed to expand the current pipeline of support to the field of data science and provide direction on the necessary competencies for the development and training of future core data scientists. The National Science Foundation Research Traineeship program, for example, has a priority interdisciplinary research theme on Data-Enabled Science and Engineering (DESE)”.

Proprio la profonda interdisciplinarietà del campo d’azione della Data Science e dei Data Specialists ci rende perplessi sulla proposta di creare un corso di laurea magistrale in Data Management. Questa proposta ci pare infatti prematura e soprattutto sarebbe riduttiva rispetto alla molteplicità dei settori disciplinari coinvolti e da coinvolgere sempre di più nella formazione dei data specialists, che idealmente dovranno essere presenti in tutte le discipline.

In ogni caso, ci sembra che eventuali corsi di Laurea magistrale in Data Science debbano necessariamente comprendere insegnamenti qualificanti di Biblioteconomia e Archivistica, o che sia preferibile che corsi di questo tipo siano configurati quale terzo livello di formazione accademica.

Con i migliori saluti,

Il Presidente nazionale
Rosa Maiello

Roma, 23 luglio 2018
Prot. N. 147/2018

URL: http://www.aib.it/attivita/2018/69561-parere-laurea-data-science/. Copyright AIB 2018-07-24. A cura di Palmira Barbini, ultima modifica 2018-08-30