Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Bibliopride 2016 – comunicato stampa

banner BP

BIBLIOPRIDE 2016

Giornata nazionale delle biblioteche

Quinta edizione

Giornata nazionale: Napoli, sabato 1 ottobre

 

 

In tutta Italia le biblioteche scendono in piazza con eventi, visite guidate, presentazione di libri, dibattiti, laboratori didattici e letture per bambini.

Evento clou della manifestazione sarà la Giornata nazionale delle biblioteche, sabato 1 ottobre, che quest’anno vedrà la città di Napoli impegnata in prima fila con numerosi eventi:

Dalle 10.00 alle 12.30 una “bibliopasseggiata” dall’Istituto Italiano per gli studi storici alla biblioteca “Annalisa Durante”, e alle 11.30 flash mob davanti alla Biblioteca dei Girolamini

In serata dalle 18.30 alle 21 Bibliofesta a Palazzo Venezia, Sala delle Carrozze  in compagnia di autori, artisti, uomini di cultura, bibliotecari e cittadini

Condurrà la giornalista Federica Manzitti

Tra gli ospiti e i sostenitori del Bibliopride Valeria Parrella, Daniele Aristarco, Patrizio Rispo, Gaetano Daniele, Valentina Farinaccio, Carmen Pellegrino ed altri esponenti del mondo della cultura e dello spettacolo.
Concluderà la serata Michele Santeramo, con il monologo “Nobili e porci libri

 

Sarà Napoli ad ospitare la quinta edizione del Bibliopride, la manifestazione nata nel 2012 proprio nel capoluogo campano, per ricordare il legame indissolubile fra le biblioteche e i cittadini, ma soprattutto per dar voce pubblica ai bibliotecari, e chiedere alle istituzioni di considerare  il sistema bibliotecario nazionale come un valore aggiunto per la crescita culturale, economica e sociale del nostro Paese.

Perché se Borges s’immaginava il paradiso come un’enorme biblioteca, le nostre biblioteche in terra sono luoghi frequentati e apprezzati  dai cittadini, punti vitali di ogni città, centri di formazione e aggregazione, luoghi dove c’è sempre qualcosa da imparare, soprattutto in un mondo caratterizzato dal continuo cambiamento, dove per le nuove generazioni  l’informazione digitale è sempre più facile da reperire, ma non così semplice da utilizzare efficacemente.

Vogliamo dare l’occasione a tutti, lettori e non lettori, frequentatori di biblioteche e non, di scoprire la ricchezza delle nostre biblioteche. La giornata vuole anche essere un riconoscimento per tutti i bibliotecari, professionisti veri che amano il loro lavoro e chiedono maggiore attenzione da parte delle istituzioni” – precisa Enrica Manenti, Presidente nazionale AIB – “E il ritorno della manifestazione a Napoli non è certo casuale, visto che dopo lo scandalo legato al “sacco dei Girolamini”, oggi Napoli è di nuovo chiamata in causa perché occorre adeguare il sistema bibliotecario napoletano alle esigenze di una moderna città metropolitana”.

La manifestazione, che come ogni anno si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è stata organizzata dall’AIB con la fondamentale collaborazione dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e con il sostegno del Centro per il Libro e la Lettura e avrà il suo momento principale a Napoli, nella giornata di sabato 1 ottobre, per poi proseguire sino al 16 ottobre in tutta Italia.

 Il programma di sabato 1 ottobre a Napoli prevede una “bibliopasseggiata” che vedrà i cittadini, accompagnati da alcuni personaggi pubblici come Gaetano Daniele, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, o l’accademico e politico Antimo Cesaro, partecipare a un piccolo tour in tre tappe, alla scoperta di significative biblioteche della città dove ad attenderli ci saranno alcuni  rappresentanti delle istituzioni: si parte alle ore 10.00 dall’Istituto italiano per gli studi storici, fondato da Benedetto Croce, dove sarà possibile visitare la prestigiosa Biblioteca, mentre alla Biblioteca “a porte aperte” Annalisa Durante, in via Vicaria Vecchia 23, il Presidente dell’omonima associazione, Tonino Perna, mostrerà gli spazi sottratti alla criminalità organizzata.

Tra questi due momenti, che segnano l’inizio e la fine della passeggiata, alle ore 11.30 nello spazio antistante il Duomo si svolgerà, in contemporanea in tutta Italia, un colorato e festoso flash mob che coinvolgerà cittadini e bibliotecari, per ribadire che le biblioteche possono combattere la crisi e rilanciare lo sviluppo, perché sono un modello culturale realmente alternativo.

 

PROGRAMMADETTAGLIATO BIBLIOPASSEGGIATA

Prima Tappa ore 10

Biblioteca dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici
Palazzo Filomarino, Via B. Croce, 12
Visita alla Biblioteca, a cura di Elli Catello (Bibliotecaria)
Partecipa: Dott.ssa Marta Herling, Segretario generale Istituto italiano per gli studi storici
Testimonial politico: On. Antimo Cesaro
Durata dalle ore 10.15 alle ore 10.45

Seconda Tappa ore 11.15

Biblioteca Statale Oratoriana dei Girolamini
via Duomo 114
Testimonial politico: Gaetano Daniele, Assessore alla cultura e al turismo del Comune di Napoli
Durata dalle 11.15 alle 11.45

FLASHMOB ore 11.30

Nello spazio antistante il Duomo si darà vita al FlashMob collettivo, animato da magliette colorate, cartelli con la scritta B I B L I O P R I D E e il colore arancione indossato da ognuno dei partecipanti.

Terza Tappa ore 12.15

Biblioteca a porte aperte “Annalisa Durante”
Via Vicaria Vecchia, 23
Partecipa: il Presidente Associazione Annalisa Durante e il Referente per la Campania dell’Associazione Libera (Antonio D’Amore)

Testimonial politico: Gaetano Daniele, Assessore alla cultura e al turismo del Comune di Napoli
Visita alla Biblioteca, a cura di Giuseppe Perna, Presidente dell’Associazione “Annalisa Durante”

 

Nel tardo pomeriggio è prevista una “bibliofesta”, condotta dalla giornalista radiofonica Federica Manzitti, con autori e personaggi del mondo dello spettacolo che incontreranno il pubblico, come la scrittrice napoletana Valeria Parrella (ultimo libro “Troppa importanza all’amore”, Einaudi 2015), l’attore napoletano Patrizio Rispo (Un posto al Sole), lo scrittore di origini napoletane Daniele Aristarco (ultimo libro “Cose dell’altro mondo”, Einaudi Ragazzi 2016), la scrittrice Valentina Farinaccio (autrice de “La strada del ritorno è sempre più corta”, Mondadori 2016), Francesca Cadeddu (bibliotecaria carceraria e membro del Direttivo AIB), l’Assessore alla cultura e al Turismo del Comune di Napoli Gaetano Daniele, oltre a diversi interventi musicali.

A sostenere la manifestazione anche la giovane scrittrice napoletana Carmen Pellegrino (ultimo libro “Cade la terra”, Giunti 2015)

Concluderà la giornata inaugurale del Bibliopride la voce recitante di Michele Santeramo con il suo monologo “Nobili e porci libri”.

 Per ricordare che le biblioteche costituiscono un’infrastruttura della conoscenza indispensabile, in grado di raccogliere, organizzare, tutelare e rendere disponibili i prodotti della creatività e dell’ingegno in luoghi aperti, gratuiti e alla portata di tutti, dal 1 al 16 ottobre è previsto un intenso calendario di appuntamenti in programma in tutta Italia (programma completo: www.bibliopride.it).

 La Giornata nazionale delle biblioteche è organizzata dall’AIB – Associazione Italiana Biblioteche,  sotto gli  auspici del Centro per il libro e la lettura del MiBACT, con la fondamentale collaborazione del Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura, della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, dell’AIE, di Federculture, del CoLAP, dell’ANAI, di ICOM-Italia, dell’Associazione Amici Città della Scienza  e di numerose altre associazioni.

***************

L’Associazione Italiana Biblioteche è l’Associazione professionale dei bibliotecari italiani. Dal 1930 l’AIB promuove lo sviluppo delle biblioteche come servizio fondamentale per il cittadino, il coordinamento dei servizi bibliotecari a livello locale e nazionale, la promozione della lettura e dell’accesso al mondo dell’informazione e della conoscenza. Si fonda sull’impegno volontario degli associati, persone ed enti, circa 3500 a livello nazionale.

INFORMAZIONI E PROGRAMMA
http://www.bibliopride.it
Evento Facebook: BiblioPride 2016 – https://www.facebook.com/events/154348651677714/
Per seguire gli eventi su Twitter: #bibliopride

***************

CONTATTI PER SPONSOR, ESPOSITORI, BIBLIOTECHE
Segreteria Nazionale AIB – Roma
t. 06 4463532 | bibliopride@aib.it

***************

INFORMAZIONI STAMPA:
Studio De Angelis – ufficio stampa AIB Associazione Italiana Biblioteche
t. 02 324377 |  c. 345 7190941 (Stefano De Angelis)
email:  info@deangelispress.it

URL: http://www.aib.it/attivita/bibliopride/2016/58236-bibliopride2016-comunicato-stampa/. Copyright AIB 2016-09-30. A cura di Artemisia Gentileschi, ultima modifica 2016-09-30