Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Gli IN-Book nelle Marche

Gli IN-Book nelle Marche! Formazione sulla CAA e Laboratorio IN-Book, Ancona e Senigallia, 12/13 novembre 2015

La Fondazione A.R.C.A. organizza grazie al contributo della Regione Marche, alcuni Comuni rappresentativi del territorio regionale, due giornate formative sulla Comunicazione Aumentativa e un Workshop per sensibilizzare e disseminare gli IN-Book, libri illustrati con testo in simboli, che verranno inseriti nelle singole sezioni ragazzi di alcune biblioteche delle Marche.

PROGRAMMA – 12.11.2015, Regione Marche, V. Gentile da Fabriano n. 2/4 (Palazzo Li Madou), Ancona

14.30 – 18,30 (4 h.)

14.30 Registrazione dei partecipanti

15.00 Introduzione alla Comunicazione Aumentativa
16.00 Indicazioni alla Comunicazione Aumentativa

17.30 Tappe e principi dell’intervento di CAA

ABSTRACT

La giornata della CAA si propone di dare indicazioni sull’intervento in
comunicazione aumentativa per la persona avente bisogni comunicativi
complessi. L’azione riguarda tutte le competenze dell’individuo,
includendo i vocalizzi, il linguaggio verbale residuo, i gesti, i segni,
la comunicazione con ausili. La figura che deve intervenire per il suo
miglioramento, riguarda tutti i soggetti che interagiscono con il
bambino, in un’ottica di progressiva assunzione di competenze raggiunte
in modo che si possano così soddisfare nel tempo, i bisogni comunicativi
in continuo cambiamento del bambino.

PROGRAMMA – 13.11.2015, Fondazione A.R.C.A. – Biblioteca speciale , V.
Maierini n. 32/34, Senigallia

9-13; 14-17 (7 h.)

8.45 Registrazione dei partecipanti

9.00 Introduzione agli In-Book

11.00 Lavoro in piccolo gruppo: come leggere (modeling e gratuità )

12.00 Discussione in gruppo allargato

13.00 Pausa pranzo

14.00 Lavoro in piccolo gruppo: come scegliere “su misura”

15.00 Discussione nel gruppo allargato

16.00 Reti per lo scambio

ABSTRACT

Il workshop intende illustrare quindici anni di esperienza sul libro
“accessibile”, “alternativo”: l’IN-Book quale libro “speciale” per
bambini non solo con bisogni comunicativi complessi ma anche per che
vive in situazioni particolari sociali, migranti, stranieri, bambini a
bassa alfabetizzazione. L’ascolto di letture ad alta voce, soprattutto
se proposto precocemente, è un’esperienza importante per i piccoli, in
quanto sostiene il loro sviluppo emotivo, linguistico, cognitivo ed
affettivo-relazionale. L’ascoltare le storie espone i bambini ad una
lingua più ricca rispetto alla lingua parlata, in un contesto che
facilita la comprensione, attraverso la presenza di immagini, di
inferenze narrative e di emozioni. Tutti i bambini possono trarre enorme
beneficio ma quali scelte da fare tra gli IN-Book? Come “esporli”? Quali
caratteristiche di testo e di immagine debbono avere? Come si fa ad
interessare un bambino “speciale”? In piccoli gruppi operativi si
cercherà di trovare risposte, sperimentando in prima persona le proprie
situazioni routinarie a scuola, in biblioteca, ecc.

Per maggiori informazioni ed iscrizione visitare la pagina

www.fondazionearca.org

Francesca Pongetti
AIB-GUSPEC

URL: http://www.aib.it/struttura/commissioni-e-gruppi/guspec/disabili_int-cog/gli-in-book-nelle-marche/. Copyright AIB 2015-11-11. A cura di Cristian Bernareggi, ultima modifica 2015-11-17