Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Corso Euklidea

Unità di competenza: 4. Servizi al pubblico
Codice di classificazione OF: 4.5.2. Promozione della lettura – Ragazzi
Qualificazione EQF: 6

Data
7 marzo (martedì) – ore 10.00-13.00; 14.00-17.00
La durata del corso è di 6 ore.

Sede
Biblioteca Comunale
via Mangiarotti
32014 Ponte nelle Alpi (Bl)

Destinatari
bibliotecari che operano in sezioni ragazzi

Tipologia
corso base

Docenti
Nicola Fuochi (Libro con gli stivali – libreria di Mestre)
Vera Salton (Il treno di bogotà – libreria di Vittorio Veneto)

Facilitatori
Angela Munari – Fondazione Querini Stampalia
Antonella Michielin – Biblioteca Ponte nelle Alpi

Scopo del corso
L’obiettivo dell’aggiornamento consiste nel presentare i testi di divulgazione scientifica per ragazzi non solo nell’ottica di strumenti di trasmissione del sapere, ma come occasioni di riflessione, scoperta e stimolo della curiosità, cosa che dovrebbe in ultima istanza, caratterizzare lo sviluppo di un pensiero scientifico nei ragazzi.
Indagare quindi le caratteristiche dei linguaggi, soprattutto visivo e verbale, dei libri di divulgazione, e la struttura utilizzata per proporne i contenuti, risulta premessa essenziale per valutarli e valorizzarli per le loro caratteristiche intrinseche. Ciò anche nel caso, sempre più diffuso, di contaminazione tra il genere divulgativo e quello narrativo.
Particolare attenzione sarà quindi posta nella ricerca di volumi capaci di stimolare un punto di vista alternativo nei giovani lettori, cercandone e indagandone le caratteristiche, in modo da definire dei criteri di selezione che possano poi fungere anche da linee guida per la proposta e la promozione dei titoli all’utenza.

Programma e tempi:
Mattino – docente Nicola Fuochi

  • Apertura dei lavori e definizione dell’oggetto
  • Differenza e ripetizione: pensiero narrativo e pensiero scientifico tra punti di contatto e punti di distanza
  • Contaminazioni e sovrapposizioni
  • Obiettivi della proposta bibliografica attraverso esempi

Pomeriggio – docente Vera Salton

  • Gli scaffali di divulgazione già esistenti nelle biblioteche: libri in commercio e libri fuori catalogo
  • La valorizzazione del patrimonio esistente
  • Esempi e aggiornamento bibliografico
  • Somministrazione questionario di confronto

Modalità di intervento formativo
Lezioni frontali, con il supporto di mezzi audiovisivi ed esempi bibliografici con volumi in consultazione diretta

Obiettivi formativi

Cosa si
apprenderà?
Alla fine del corso il partecipante sarà capace di:
A. Conoscenze definire criteri di selezione che possano fungere da linee guida per la proposta e la promozione di libri di divulgazione scientifica
B. Capacità valutare e valorizzare le caratteristiche intrinseche dei libri di divulgazione scientifica

Metodologia didattica:

Obiettivi formativi
Metodologia didattica
A. CONOSCENZE Lezioni in aula
B. CAPACITA’ Lezioni in aula

Rilascio dell’attestato
il corsista dovrà frequentare tutte le ore di corso previste

Periodo di iscrizione
da mercoledì 22 febbraio a martedì 28 febbraio 2017

Conferma iscrizione
il 3 marzo 2017

n. partecipanti
25

Organizzazione

  • costi: il corso, compreso l’eventuale materiale didattico distribuito, è gratuito.
  • raccolta firme: sarà effettuata una raccolta giornaliera delle firme per attestare la presenza dei corsisti.
  • certificato di presenza: al termine di ogni giornata, il corsista potrà richiedere un certificato di presenza che attesti la sua permanenza nella sede del corso per le ore trascorse.
  • scheda di valutazione del corso: per migliorare l’offerta formativa si chiederà ai partecipanti di compilare una Scheda di gradimento.

Iscrizione
 le iscrizioni sono chiuse

entro i tempi sopra previsti. Le domande giunte prima della data d’inizio delle iscrizioni (farà fede la data del form) non verranno prese in considerazione. L’accettazione sarà confermata via mail ai soli ammessi.

Criteri di accettazione al corso
Le richieste di iscrizione al corso saranno selezionate seguendo questi criteri:

  • ordine cronologico di presentazione delle domande.

Sulla base del punto precedente, si terranno conto delle indicazioni di priorità sottostanti:

  1. personale in servizio impiegato presso una biblioteca veneta di ente locale o di interesse locale, con rapporto di lavoro dipendente;
  2. in virtù della convenzioni sottoscritte con la Regione sono equiparati al punto 1) i dipendenti in servizio impiegati nella Biblioteca Universitaria di Padova.
  3. sempre in virtù della convezione sottoscritta con la Regione hanno inoltre diritto a partecipare ai corsi regionali, con una riserva del 10% a corso, indifferentemente e secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, gli studenti del Dipartimento di Studi Umanistici e i bibliotecari e gli archivisti in servizio dell’Università Ca’Foscari di Venezia.

In presenza di posti disponibili potranno, poi, essere ammessi nell’ordine:

  1. collaboratori coordinati continuativi e personale di cooperative che operino, al momento della presentazione della domanda, presso biblioteche venete di ente locale o di interesse locale;
  2. personale volontario che al momento della presentazione della domanda opera in una biblioteca veneta;
  3. persone prive di occupazione con conoscenze di settore.

Si specifica che:

  • in attuazione della DGR 1879/2016, verrà data priorità di iscrizione al personale in servizio nella provincia di Belluno;
  • un corsista può opzionare solo una posizione lavorativa tra quelle indicate nel form di iscrizione;
  • in caso di rinuncia, il corsista è tenuto ad informare modo tempestivo l’ente organizzatore (al massimo entro 4 giorni dalla data di inizio dei corsi). La non partecipazione per due volte di seguito ad un corso regionale porterà all’esclusione del corsista dagli insegnamenti rimanenti dell’anno in corso;
  • verrà accolto un corsista per ente d’appartenenza e non per biblioteca. Nel caso in cui arrivino più domande da parte di uno stesso ente, verrà selezionata la prima richiesta arrivata. Le altre saranno poste in coda alle altre richieste di iscrizione secondo la data di arrivo e accolte, se il numero degli iscritti lo consente, dopo avere terminato quelle degli altri enti. Nel caso in cui più richieste di partecipazione arrivino contemporaneamente da uno stesso ente, spetterà all’ente specificare l’ordine di selezione del corsista;
  • potranno essere accolte richieste di partecipazione da altre regioni, ma saranno poste in coda alle richieste di iscrizione dei bibliotecari veneti e accolte, se il numero degli iscritti lo consente, dopo l’esaurimento delle liste;
  • in sovrannumero, e a discrezione di Regione ed ente organizzatore, sarà possibile riservare come uditori due posti per personale individuato dalla Direzione Beni, Attività culturali e Sport e due dall’ente organizzatore.

Per ulteriori informazioni contattare i facilitatori:
Angela Munari – Fondazione Querini Stampalia (a.munari(at)querinistampalia.org)
Antonella Michielin – Biblioteca Ponte nelle Alpi (043799214 – biblioteca(at)pna.bl.it)

Segreteria: veneto(at)ven.aib.it

 


 

stemma_regione_veneto LogoAIBaltarisoluzione

URL: http://www.aib.it/struttura/sezioni/2017/60779-corso-euklidea/. Copyright AIB 2017-02-14. A cura di Carla Lestani, ultima modifica 2017-03-01