Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Non solo fake news: dalle tecniche di indicizzazione alla valutazione dell’informazione in rete


 

Il corso è organizzato dall’AIB – Sezione Trentino Alto Adige e dalla Biblioteca della Libera Università di Bolzano, con il contributo finanziario dell’Ufficio educazione permanente, biblioteche ed audiovisivi della Provincia Autonoma di Bolzano.

Si articola in una sessione mattutina e una sessione pomeridiana di circa 3 ore ciascuna.

Dove e quando

Sede Bolzano – Biblioteca della Libera Università di Bolzano, piazza Università, 1 (aula A318)
Giorno lunedì 4 giugno 2018
Orario ore 9.00 – 12.30 e 14.00 – 17.00

Area tematica e codice OF: 4.1. Servizi di consultazione, informazione e istruzione – 4.1.3. Media literacy – 4.2. Ricerca e recupero dell’informazione 

Qualificazione EQF: 7

Tipologia: corso intermedio per bibliotecari e assistenti di biblioteca.

Docenti:

Ornella Russo, bibliotecaria responsabile dei servizi di supporto ai ricercatori e delle attività formative della Biblioteca d’Area di Bologna del Consiglio Nazionale della Ricerche

Luigi Siciliano, systems librarian della Biblioteca della Libera Università di Bolzano.

 

La partecipazione ai laboratori è limitata ad un massimo di 27 iscritti.

Scopo:
Il corso intende esplorare il tema delle “fake news” e, più in generale della “misinformation”, analizzandolo da due differenti punti di vista: la dimensione tecnologica e informatica alla base dei meccanismi di indicizzazione e di rilevanza dei motori di ricerca e il processo di valutazione delle informazioni in rete nelle sue dimensioni tecniche, culturali, sociali e economiche.
Saranno esaminati gli e
lementi di indicizzazione full text, l’introduzione al relevance ranking e si prenderà in esame l’evoluzione dei motori di ricerca nel web, oltre agli usi e abusi per la manipolazione del ranking.
Si approfondiranno i concetti di f
ake news e misinformation e i processi e le pratiche di diffusione e accesso ai contenuti digitali; verranno approfonditi i principi per un approccio critico alla valutazione dell’informazione in rete e dei criteri per valutare fonti, documenti e contenuti digitali.

 

Obiettivi formativi

Cosa si apprenderà? Alla fine del Corso AIB il partecipante sarà capace di:
A. Conoscenze Apprendere elementi fondamentali di indicizzazione, information retrieval e storia dei motori di ricerca per il web.

Comprendere alcuni dei processi di diffusione dell’informazione in rete

Distinguere tra diversi criteri di valutazione dei contenuti digitali

B. Capacità Riconoscere le logiche di creazione dei risultati di ricerca

Saper applicare un semplice algoritmo di rilevanza all’ordinamento dei risultati

Acquisire consapevolezza sulla complessità del processo di valutazione

Metodologia didattica

Obiettivi formativi Metodologia didattica
A. Conoscenze Corso con momenti di lezione frontale e di attività individuale e/o di gruppo

Supporto alla didattica: bibliografia di riferimento, slide e materiali forniti dai docenti.

Valutazione apprendimento: l’apprendimento sarà valutato attraverso le esercitazioni pratiche svolte in aula durante il corso

 

Requisiti e modalità di partecipazione

Esperienza Bibliotecari e assistenti di biblioteca interessati all’argomento
Quote di partecipazione Gli associati AIB e BVS che lavorano in una biblioteca della Provincia di Bolzano partecipano gratuitamente.

Per i soci AIB la quota è di € 25 euro. Le tariffe per i soci sono fuori campo IVA.

Per i non soci Aib la quota è di 40 euro + IVA del 22%
I soggetti esenti devono comunicare l’eventuale riferimento normativo.

I soci ente, iscritti all’AIB o al BVS possono iscrivere al massimo tre dipendenti.

L’IVA va sempre aggiunta alla quota di iscrizione nel caso in cui il corsista non sia socio AIB.

E’ altresì dovuta nel caso in cui l’intestatario della fattura non sia socio AIB. Per godere della tariffa soci, deve risultare in regola con l’iscrizione AIB l’intestatario della ricevuta/fattura, non la persona che partecipa al corso.

Iscrizione

Per iscriversi compilare il modulo online entro il 30 maggio

Sono ammessi al laboratorio i primi 27 iscritti.

Attestazione A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di frequenza; la partecipazione al corso è valevole per il riconoscimento dei crediti richiesti per l’attestazione professionale AIB. Ai partecipanti sarà chiesto di compilare anche un questionario di verifica del loro grado di apprendimento rispetto al raggiungimento degli obiettivi formativi dichiarati.

Per informazioni: email: aibtaacorsi@gmail.com – 349/3940735

URL: http://www.aib.it/struttura/sezioni/2018/68634-non-solo-fake-news/. Copyright AIB 2018-05-11. A cura di Claudia Dalla Zotta, ultima modifica 2018-05-11