Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Biblioteche al tempo dei Big Data

Quando

29 gennaio 2018 ore 9.30-13 e 14-16.30

Dove

LUMSA – Libera Università Maria Santissima Assunta, Borgo Sant’Angelo 13, Roma

Aula Traglia, II piano

 

Docente

Fabio Di Giammarco

Fabio Di Giammarco

Fabio Di Giammarco

Note biografiche

Bibliotecario presso la Biblioteca di Storia moderna e contemporanea di Roma, dove si occupa di catalogazione, risorse digitali, SBN (Polo IEI degli Istituti culturali di Roma) e formazione. Collabora con giornali e riviste, tra cui Nòva (Il Sole 24 ore), Biblioteche Oggi e DigItalia rivista digitale nei beni culturali. Cura, inoltre, il blog “Cultura digitale” dove raccoglie i suoi approfondimenti su “cultura e tecnologie digitali”.


Area tematica e codice OF: 6.6. Risorse e strumenti Web

Qualificazione EQF: 6

Tipologia di corso: corso di base

Scopo

Obiettivi del corso
Illustrare i concetti principali legati al fenomeno dei Big Data, con una particolare attenzione alla sua applicazione nell’ambito del patrimonio culturale. Riflettere sul ruolo delle istituzioni culturali e fornire idee e spunti per l’impostazione di servizio nuovi e tradizionali

 

Contenuto

Il Dopo internet, la digitalizzazione massiva, il web 2.0 ecc. è il momento del “diluvio di dati”, cioè della “rivoluzione dei Big Data”. Le biblioteche – antichi presidi del sapere e della memoria – sono da sempre alle prese – a partire dall’invenzione del libro a stampa – con innovazioni tecnologiche. Il loro, è uno stato di ricorrente ri-adattamento – alla luce di antiche e nuove attitudini – nel tentativo di continuare a fare quello che hanno sempre fatto: organizzare la conoscenza per renderla universalmente disponibile  e per conservarla a vantaggio delle future generazioni.

Davanti alla nuova sfida rappresentata dalla tecnologia “Big Data”, le biblioteche – come nelle sfide passate – si scoprono nell’immediato o “non interessate” oppure “troppo impreparate”. Ma comunque, i cambiamenti totalizzanti indotti dalle tecnologie dell’informazione costringeranno – come già accaduto più volte – anche la Biblioteca a confrontarsi.

Nel frattempo, si può cominciare,  provando a “ri-pensare” le biblioteche “al tempo dei Big Data”.

 

1.  Un diluvio di dati: il tempo dei Big Data

  • Cosa sono i Big Data
  • Big Data della ricerca
  • Big Data della cultura

2.  Biblioteche nel diluvio: quale futuro per l’intermediazione bibliotecaria

  • Dal documento ai dati
  • Nuovi standard per i dati
  • Nuove tecnologie per le biblioteche nel Web

 3.  Biblioteche nel diluvio: prospettive per nuovi servizi

  • Biblioteche accademiche:  supporto per i big data della ricerca
  • Biblioteche di pubblica lettura: supporto per  l’accesso ai (Big)Open Data da parte dei cittadini
  • Big data curation: la conservazione digitale oltre la digitalizzazione delle collezioni

Obiettivi formativi

Cosa si apprenderà? Alla fine del Corso AIB il partecipante sarà capace di:
A. Conoscenze A1) Conoscere il significato dei Big Data e dei concetti generali ad essi legati
A2) Conoscere le applicazioni Big Data nei domini della ricerca scientifica e della cultura
A3) Conoscere i principali standard e tecnologie protagoniste del passaggio dal documento ai dati
A4) Conoscere il ruolo delle biblioteche nell’implementazione di nuovi servizi basati su Big Data
B. Capacità B1) Riconoscere le caratteristiche dei Big Data
B2) Riconoscere nel nuovo contesto globale del Web dei dati il ruolo e le prospettive per i dati bibliografici
B3) Riconoscere il cambio di paradigma che possono produrre i Big Data nel “modello biblioteca”

Metodologia didattica

Obiettivi formativi Metodologia didattica
A. Conoscenze A1-A4: Lezioni frontali
B. Capacità B1-B4: Verifica dell’acquisizione delle competenze

 

Valutazione apprendimento

Obiettivi formativi Valutazione apprendimento
A. Conoscenze I partecipanti alla fine del corso dovranno dimostrare di aver acquisito i concetti principali illustrati e di saper sviluppare soluzioni autonome
B. Capacità Ai partecipanti verrà somministrato un esercizio di verifica delle competenze apprese

Supporto alla didattica

Pubblicazioni Saranno fornite la bibliografia e le slide
Attrezzature e IT Collegamento a Internet, videproiettore

Requisiti e modalità di partecipazione

N° partecipanti 30 Viene fissato un limite massimo per favorire l’interazione con la docente

 

Come

Iscrizione obbligatoria; il modulo debitamente compilato dovrà essere inviato entro 24 gennaio 2018. Chi partecipa per conto del proprio Ente dovrà inviare l’impegno al pagamento della quota da parte dell’Ente (determina, impegno di spesa, dichiarazione in carta intestata con numero di protocollo) 5 giorni prima della scadenza dell’iscrizione al corso. Verrà data conferma agli iscritti il 25 gennaio tramite posta elettronica. Posti disponibili 30.

  • Associati e Amici persona AIB – 50,00 €
  • Associati amici AIB (enti, a persona, max 3 persone) –50,00 €
  • Associati amici AIB (studenti) – 20,00 €
  • Non associati persona / Ente – 150,00 € (+ IVA se dovuta)

Gli interessati all’iscrizione all’AIB potranno effettuarla prima dell’inizio del Corso. Eventuali disdette dovranno essere comunicate entro il 24 gennaio. In caso di mancata comunicazione entro la data prevista verrà richiesta (con fattura o ricevuta) una penale pari al 50% del costo di iscrizione al corso. A tutti i partecipanti, che avranno regolarmente frequentato, sarà rilasciato un attestato con valutazione finale del corso.

Modulo di iscrizione

URL: http://www.aib.it/struttura/sezioni/lazio/laz-agg/2018/65949-biblioteche-big-data/. Copyright AIB 2018-01-03. A cura di Luca Lanzillo, ultima modifica 2018-02-02