Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Mettiamoci in gioco

 Il gioco come strumento di aggregazione sociale nei nuovi compiti delle biblioteche.

Il gruppo di lavoro di International Games Day Italia, composto dai bibliotecari Francesco Mazzetta, Alberto Raimondi, Debora Mapelli e Daniele Brunello,  ha partecipato al Bando per la valorizzazione e sostegno delle progettualità delle Biblioteche lombarde. Edizione 2016, promosso da AIB Lombardia.

Il progetto candidato, denominato “Mettiamoci in gioco. Il gioco come strumento di aggregazione sociale nei nuovi compiti delle biblioteche”  è stato valutato in modo positivo e ha ricevuto un finanziamento di euro 600 (lordi) per la sua realizzazione.

IGD Italia ha scelto di mettere a disposizione tale quota per la creazione di una Gaming Zone, in una biblioteca interessata a mettere a disposizione della propria comunità questo nuovo servizio.

La quota permetterà  di acquistare materiali dedicati e comprende un percorso formativo da realizzare nella sede vincitrice, aperto a tutti i colleghi della Lombardia.

Riteniamo molto importante che la creazione di un’area dedicata a giochi, videogiochi e applicazioni legate alle nuove tecnologie sia accompagnata anche da un percorso formativo e conoscitivo. Una carente preparazione sul tema, nessuna esperienza pratica o ancora una resistenza culturale verso il mondo ludico che interagisce con le biblioteche, sono spesso le ragioni per cui la creazione di questo servizio può essere approcciata con scetticismo e scarsa convinzione. Il gioco è, invece, alfabetizzazione, narrazione, aggregazione, innovazione tecnologica e socialità, a seconda delle declinazioni sulla quale ogni singola realtà può decidere di puntare.

Invitiamo, pertanto, le biblioteche interessate a proporsi come sede in cui il progetto verrà realizzato, con le tempistiche e le caratteristiche qui sintetizzate:

Requisiti per la partecipazione: (compilazione allegato1 – schema di candidatura)

1) Essere una biblioteca con sede in Lombardia (dove ancora non esiste una gaming zone)

2) Volontà di creare una Gaming Zone in biblioteca, mettendo a disposizione spazi e personale, sia per l’allestimento e la creazione del servizio, che per la/le giornata/e di formazione nel quale verranno ospitati anche i colleghi della Lombardia che vorranno partecipare

3) Mettere a disposizione una cifra d’investimento minima pari a quella del contributo erogato per il rimborso dei formatori/spese accessorie legate alla strumentazione

4) Adesione alle prossime giornate annuali di International Games Day @your Library

Tempi di realizzazione:

Raccolta delle candidature: entro e non oltre il 30 marzo 2017

Valutazione ed esito della selezione: entro la prima decade di aprile 2017

Formazione: maggio-settembre 2017

Kit e allestimento Gaming zone: entro metà novembre 2017

Criteri di scelta del progetto di IGD Italia

Verranno privilegiati progetti che:

1) abbiano sede in comunità isolate geograficamente (es. zone di montagna) o ad alto tasso di immigrazione, dove quindi il progetto possa favorire l’inclusione sociale, oltre al coinvolgimento di utenti e potenziali utenti, in un’ottica di creazione di supporto volontario e crescita della comunità.

2)Prevedano un progetto continuativo e/o progressivo nel medio/lungo periodo.

In caso di candidature equivalenti sarà interpellato come parere integrativo il CER Lombardia di Aib.

Per invio candidature e informazioni:

igd.italy@gmail.com

Nella sezione materiali e documenti è possibile scaricare lo schema di candidatura e il programma.

 

URL: http://www.aib.it/struttura/sezioni/lombardia/2017/60690-mettiamoci-in-gioco-2/. Copyright AIB 2017-02-09. A cura di Daniela Gandossi, ultima modifica 2017-02-13