[AIB]   AIB. Attività internazionale

AIB-WEB   |   Vita dell'Associazione   |   Attività internazionale


Le Biblioteche vette della cultura per l'informazione e l'ispirazione
Documentazione programmatica a cura di EBLIDA

"L'Unione Europea non è solo un processo economico o una potenza commerciale, ma viene già ampiamente e correttamente percepita come un progetto socio-culturale di successo e senza precedenti". (Agenda Europea per la Cultura in un mondo in via di globalizzazione)

Le biblioteche di tutta Europa giocano un ruolo importante in questo "progetto socio-culturale". Di fatto, le potenzialità delle biblioteche europee nello sviluppo di un'Unione Europea caratterizzata da valori come il rispetto per la diversità e il dialogo interculturale, la libertà di espressione, la dignità umana, la solidarietà e la tolleranza non sono ancora state ampiamente sfruttate.

Negli ultimi decenni, le biblioteche sono passate dall'essere istituzioni amministrative costituite da materiali a stampai a fervidi e affascinanti punti di riferimento cittadini, in cui è possibile trovare un'ampia gamma di informazioni a stampa e virtuali, dove l'orientamento dell'utente è considerato il servizio primario e il libero accesso alle informazioni è il principio base. Le 90.000 biblioteche presenti in tutta Europa stimolano le idee e la creatività negli individui, e offrono un luogo fisico sicuro e stimolante in cui lavorare e studiare. Gli utenti vengono sostenuti da personale professionale che li forma e guida nell'uso delle tecnologie e dei servizi di informazione. Le biblioteche pubbliche, accademiche e nazionali sono tutte parte della società multiculturale e contribuiscono all'industria culturale, creando servizi e prodotti. Formano una rete su scala europea, e mondiale, fornendo il potenziale per ispirare direttamente e per essere di sostegno ad altri partners culturali. Le biblioteche rappresentano lo sviluppo democratico, culturale, didattico e sociale in Europa.

I Cittadini europei hanno bisogno di:

  1. Una politica bibliotecaria su scala europea basata sui finanziamenti e gli investimenti già presenti, e che faccia un uso effettivo delle infrastrutture esistenti,
  2. sostegno per il miglioramento della rete europea di biblioteche,
  3. un finanziamento sostenibile e una politica che sia di supporto alle biblioteche a livello Europeo (attraverso un nuovo programma Cultura, o suoi equivalenti), e infine,
  4. eccezioni al copyright che siano armonizzate fra i vari membri dell'Unione Europea, per permettere alle biblioteche di soddisfare appieno gli importanti e diversi compiti che le riguardano:

La presente documentazione programmatica è stata prodotta dall'Expert Group on Culture and Information Society (EGCIS) per EBLIDA, European Bureau of Library, Information and Documentatios Associations. EBLIDA è un'associazione indipendente a cui fanno capo biblioteche nazionali e associazioni e istituzioni europee di documentazione, informazione, archivi e attraverso i suoi membri rappresenta 90,000 singole biblioteche in tutti gli Stati membri dell'Unione Europea e in altri paesi europei.


Copyright AIB 2011-09, aggiornamento 2011-09-30 a cura di Ilaria Fava.
URL: <http://www.aib.it/aib/cen/ifla/eblidadocprog.htm>


AIB-WEB   |   Vita dell'Associazione   |   Attività internazionale