[AIB]  AIB. Pubblicazioni. DBBI20
AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci

Dizionario bio-bibliografico dei bibliotecari italiani del XX secolo

[Ritratto]

Carrara, Mario

(Verona 23 luglio 1913 – Verona 24 dicembre 1993)

Laureato nel 1936 alla Facoltà di magistero dell'Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, con Carlo Calcaterra, insegnò nel frattempo in varie scuole elementari, come supplente dal 1932 e di ruolo dal 1935 alla scuola di San Giovanni Ilarione.
Vinto nel 1938 il concorso per ordinatore presso la Biblioteca civica di Verona, cominciò la sua carriera nelle biblioteche e ottenne dopo un anno l'assegnazione provvisoria alle mansioni di bibliotecario. Richiamato alle armi come sottotenente dell'8º Reggimento artiglieria Verona, tornò in Biblioteca negli ultimi mesi di guerra, trovandosi ad affrontare i problemi di recupero e di riorganizzazione causati dai bombardamenti alleati.
Dopo la guerra riprese gli studi per ottenere la maturità classica (1948) e iscriversi all'Università. Diventato bibliotecario nel 1947 con un concorso interno, nel 1952 fu incaricato della vicedirezione della Biblioteca e nello stesso anno conseguì la laurea in lettere presso l'Università di Padova, con una tesi su due antichi codici della Biblioteca civica. Nel 1956 ottenne anche il diploma di perfezionamento in biblioteconomia presso la Scuola storico-filologica delle Venezie.
Nel gennaio 1958 (fino a dicembre come reggente) fu nominato direttore della Biblioteca civica di Verona. Nei dodici anni di direzione riorganizzò la Biblioteca con criteri più moderni e si trovò a gestire la ridefinizione di spazi e funzioni della Biblioteca rispetto agli Archivi veronesi, fino al 1961 conservati in un piano della Biblioteca; si devono inoltre alla sua azione di sensibilizzazione presso politici e amministratori importanti restauri, come quello della Sala di teologia, delle sale di consultazione, del piano terra dell'edificio, degli spazi di casa Sansebastiani, e la costruzione del nuovo magazzino librario, che verrà terminato solo nel 1980, tre anni dopo la sua cessazione del servizio, avvenuta nel marzo del 1977.

Socio dell'AIB dall'immediato dopoguerra, fu segretario della Sezione del Veneto occidentale ininterrottamente dal 1949 al 1971, membro del Consiglio direttivo dal 1961 al 1964, proboviro dal 1969 al 1978, primo presidente della Sezione Veneto unificata nel 1972-1975 e componente di diverse commissioni.
Ricoprì prestigiosi incarichi nazionali e internazionali: ispettore bibliografico onorario per il Comune di Verona dal 1968, membro del Consiglio della LIBER (Ligue des bibliothèques européennes de recherche) (1971), del Consiglio superiore delle accademie e biblioteche presso il Ministero della pubblica istruzione (1967-1977) e del Consiglio dell'Ente nazionale per le biblioteche popolari e scolastiche, direttore della biblioteca della Fondazione Fioroni di Legnago per oltre un trentennio, segretario dell'Accademia di agricoltura, scienze e lettere di Verona (1966-1990) e direttore della sua biblioteca, socio dell'Istituto veneto di scienze, lettere e arti (dal 1970) e della Deputazione di storia patria per le Venezie (corrispondente dal 1956, effettivo dal 1959 e consigliere dal 1969 alla morte).
Cospicua è la sua produzione nel campo degli studi storici e biblioteconomici, ma numerosi anche gli articoli giornalistici e di divulgazione culturale: il suo impegno socio-culturale si esplicò soprattutto all'interno dell'associazionismo cattolico, ma fu anche fra i promotori, e poi docente, dell'Università della terza età. Nel 1971 fu insignito della medaglia d'oro per i benemeriti della cultura.

Simonetta Buttò

Giuseppe Franco Viviani. Mario Carrara. (Necrologie). «Archivio veneto», serie 5ª, 125 (1994), n. 178, p. 215-218.

Studi in memoria di Mario Carrara, a cura di Agostino Contò. «Bollettino della Biblioteca civica di Verona», n. 1 (primavera 1995), 305 p.: ill., 1 ritr. Contiene tra l'altro: Nota biografica, p. 11-14; Gian Maria Varanini, Le ricerche letterarie, paleografiche e storiche di Mario Carrara, p. 15-23; Pino Simoni, Scritti inediti ed editi di Mario Carrara, p. 25-36.

Giuseppe Franco Viviani. Archivisti e bibliotecari di Verona (sec. XX). In: Per Alberto Piazzi: scritti offerti nel 50º di sacerdozio, a cura di Carlo Albarello, Giuseppe Zivelonghi. Verona: Biblioteca capitolare di Verona, 1998, p. 411-456: 416-418 (che lo dice morto il 23 dicembre).



Copyright AIB 2000-12-27, ultimo aggiornamento 2021-03-10, a cura di Simonetta Buttò e Alberto Petrucciani
URL: https://www.aib.it/aib/editoria/dbbi20/carrara.htm

AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci