[AIB]  AIB. Pubblicazioni. DBBI20
AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci

Dizionario bio-bibliografico dei bibliotecari italiani del XX secolo


Rinaldi, Angelo Maria

(Trescore Balneario BG 10 luglio 1900 Treviglio BG 30 ottobre 1967)

Studiò al Seminario vescovile di Bergamo, avendo tra gli insegnanti anche Angelo Roncalli, il futuro Giovanni XXIII, e frequentò poi il biennio di Scienze sociali all'Università cattolica di Milano, dove conseguì il diploma di biblioteconomia.
Alla fine della prima guerra mondiale prese parte alle operazioni in Albania e subì un periodo di prigionia a Tepeleni.
Lavorò per oltre trent'anni alla Biblioteca civica di Treviglio, che diresse dal marzo 1933. Nei primi anni riordinò la Biblioteca, che dopo trent'anni di chiusura al pubblico e dispersioni era stata provvisoriamente ordinata e riaperta nell'ottobre 1929, e si adoperò per un notevolissimo incremento dei lettori e dei prestiti. Per il suo sviluppo il Comune fece costruire un nuovo edificio, destinato ad accogliere tutti gli istituti culturali cittadini, che venne inaugurato nell'ottobre 1935, e nell'occasione Rinaldi pubblicò una breve relazione su «Accademie e biblioteche d'Italia».
Si deve a lui, nel dopoguerra, anche l'istituzione delle biblioteche rionali e dei posti di prestito nelle frazioni.
Venne collocato a riposo con il 1º luglio 1966 ma continuò a collaborare all'attività della Biblioteca, come consulente, fino alla morte.
Socio dell'Associazione italiana biblioteche dal 1933, fu assiduamente presente ai suoi congressi nell'anteguerra e poi ancora negli anni Cinquanta e Sessanta.
Fu anche ispettore bibliografico onorario e collaborò dal 1963 al 1966 con la sede di Milano dell'Ente nazionale per le biblioteche popolari e scolastiche per lo sviluppo delle biblioteche comunali nella provincia di Bergamo e la formazione professionale dei bibliotecari.
Studioso di storia locale e del Risorgimento, di Tommaso Grossi e del Manzoni, fu autore di varie pubblicazioni, tra le quali una guida di Treviglio e alcuni contributi basati sul materiale documentario conservato nella Biblioteca civica e nell'Archivio storico, e collaborò all'«L'Eco di Bergamo» (fin dal 1924) e al settimanale «Il popolo cattolico» di Treviglio. Fu membro della Società storica lombarda (dal 1937) e dell'Ateneo di Bergamo (dal 1945).
Fu anche impegnato nell'Azione cattolica e in varie opere sociali, durante la Resistenza fu membro del CLN e nel dopoguerra ebbe cariche direttive nelle ACLI e nei sindacati.
Un fondo di sue carte di carattere storico è conservato alla Biblioteca civica di Bergamo.

Scheda di Giorgio de Gregori, in: Per una storia dei bibliotecari italiani del XX secolo: dizionario bio-bibliografico 1900-1990, p. 148-149.

Vedi anche:
Teresa Rogledi. Ricordo di Angelo Maria Rinaldi. «Bollettino d'informazioni AIB», 7 (1967), n. 6, p. 163 (che lo dice morto il 1º novembre).

Giovanni Bellini. Angelo Maria Rinaldi. «La parola e il libro», 51 (1968), n. 2, p. 119-120.

E. A. [Ettore Apollonj]. ... Ricordiamo. «Almanacco dei bibliotecari italiani», 1969, p. 110-111 (p. 110).

Giuliana Donati Petteni. Lo storico Angelo Maria Rinaldi. «Atti dell'Ateneo di scienze lettere ed arti di Bergamo», 36 (1971/72), p. 297-311. Commemorazione tenuta all'Ateneo il 2 marzo 1972, con l'elenco delle pubblicazioni. Pubblicato nel 1974.

.

Copyright AIB 2000-05-31, ultimo aggiornamento 2013-08-19, a cura di Simonetta Buttò e Alberto Petrucciani
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/dbbi20/rinaldi.htm

AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci