[AIB]  AIB. Pubblicazioni. DBBI20
AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci

Dizionario bio-bibliografico dei bibliotecari italiani del XX secolo


Salveraglio, Filippo

(Casale Monferrato AL 9 luglio 1852 Milano 27 febbraio 1925)

Dopo gli studi all'Università di Bologna, con Carducci (curerà poi con Fumagalli l'Albo carducciano pubblicato nel 1909 in memoria del poeta), e di Milano e un breve periodo di insegnamento, entrò dal dicembre 1880 alla Biblioteca nazionale Braidense di Milano come diurnista. Passò poi come assistente non di ruolo, nel 1882, alla Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele di Roma, e quindi all'Alessandrina e alla Casanatense.
Al principio del 1885 tornò a Milano alla Biblioteca Braidense e dal 1º gennaio 1886 entrò in ruolo come sottobibliotecario di 2ª classe.
Dall'agosto 1891 venne incaricato di dirigere la Biblioteca universitaria di Catania e alla fine dell'anno fu promosso sottobibliotecario di prima classe.
Verso la fine del 1893 venne trasferito alla direzione della Biblioteca governativa di Cremona, dove avviò un nuovo catalogo generale a volumetti, basato su criteri moderni, per il materiale più recente.
Nell'ottobre 1901 rientrò alla Biblioteca nazionale Braidense di Milano, in sottordine, fino al luglio 1903, quando venne nominato direttore della Biblioteca universitaria di Pavia. Durante la prima guerra mondiale diresse il centro di distribuzione di libri ai soldati feriti o ammalati e l'ufficio per la corrispondenza con il fronte.
Nel 1922 lasciò la direzione della Biblioteca di Pavia per assumere quella della Biblioteca nazionale Braidense, unita all'incarico di soprintendente per le biblioteche della Lombardia. Per motivi di salute venne collocato in aspettativa dall'aprile 1924.
Socio della Società bibliografica italiana dal 1897 e della Società pavese di storia patria.

Scheda di Simonetta Buttò, in: Per una storia dei bibliotecari italiani del XX secolo: dizionario bio-bibliografico 1900-1990, p. 156-157.

Maria Dell'Isola. Necrologio. «La bibliofilia», 26 (1924/25), n. 12, p. 388.

Albano Sorbelli. Elenco delle edizioni principi delle poesie di Giosuè Carducci. «L'Archiginnasio», 23 (1928), n. 1/2, p. 1-20 (con ampie notizie biografiche su di lui).

Carlo Frati. Dizionario bio-bibliografico dei bibliotecari e bibliofili italiani dal sec. XIV al XIX, raccolto e pubblicato da Albano Sorbelli. Firenze: Olschki, 1933, p. 510.

Virginia Carini Dainotti. La Biblioteca governativa nella storia della cultura cremonese. Cremona: presso la R. Deputazione di storia patria, 1946 (stampa 1947), p. 155-156.

Marino Parenti. Aggiunte al Dizionario bio-bibliografico dei bibliotecari e bibliofili italiani di Carlo Frati. Vol. 3. Firenze: Sansoni, 1960, p. 159.

Torquato Barbieri. La "Strenna Lomellina" di Filippo Salveraglio. Firenze: Sansoni antiquariato, 1960.

Cesare Repossi. I direttori. In: Il bicentenario della Biblioteca universitaria di Pavia: notizie storiche. Pavia: Biblioteca universitaria, 1979, p. 21-42: 36-37 (che lo dice morto a Pavia).

Carla Giunchedi - Elisa Grignani. La Società bibliografica italiana 1896-1915: note storiche e inventario delle carte conservate presso la Biblioteca Braidense. Firenze: Olschki, 1994, p. 205.

Enzo Bottasso. Dizionario dei bibliotecari e bibliografi italiani dal XVI al XX secolo, a cura di Roberto Alciati. [Montevarchi]: Accademia valdarnese del Poggio, 2009, p. 400.

Patrizia Caccia. Filippo Salveraglio. In: Dizionario biografico dei soprintendenti bibliografici (1919-1972). Bologna: Bononia University Press, 2011, p. 529-534, con elenco degli scritti e bibliografia.



Copyright AIB 2000-05-31, ultimo aggiornamento 2020-04-23, a cura di Simonetta Buttò e Alberto Petrucciani
URL: https://www.aib.it/aib/editoria/dbbi20/salveraglio.htm

AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci