[AIB]  AIB. Pubblicazioni. DBBI20
AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci

Dizionario bio-bibliografico dei bibliotecari italiani del XX secolo

[Ritratto]

Simari, Roberto

(Napoli 14 maggio 1920 - 6 giugno 1998)

Entrò nella carriera delle biblioteche governative dal 1º luglio 1940, come ordinatore. Lavorò inizialmente all'Officina dei papiri ercolanesi, presso la Biblioteca nazionale di Napoli, e quindi, dal 1941 (o 1942), alla Biblioteca nazionale Marciana di Venezia.
Conseguì poi la laurea in lettere all'Università di Padova, nel 1944, e quella in filosofia all'Università di Napoli, nel 1946, e il diploma di archivistica e diplomatica dell'Archivio di Stato di Napoli.
Prese parte come sottufficiale (poi ufficiale di cavalleria) alla seconda guerra mondiale, a partire dall'agosto 1942; nel 1944-1945 prestò servizio presso il Quartier generale alleato a Napoli.
Nel luglio 1946, mentre era ancora sotto le armi, venne promosso primo ordinatore e nel gennaio 1948 rientrò in servizio, destinato alla Biblioteca nazionale di Napoli.
Dal luglio 1951 passò nella carriera direttiva, come vicebibliotecario e, dal 1952, bibliotecario di 2ª classe.
Dal 1º agosto 1955, per concorso, assunse la direzione della Biblioteca provinciale dell'Aquila, che tenne fino al collocamento a riposo, nel maggio 1978. Sotto la sua direzione la Biblioteca venne notevolmente modernizzata e arricchita nelle raccolte e nei servizi, anche con la creazione di una sezione di audiovisivi.
Socio dell'Associazione italiana biblioteche almeno dal 1948, prese parte abitualmente ai suoi congressi nazionali negli anni Cinquanta e Sessanta. Nel 1958 venne eletto nel Comitato regionale della Sezione Abruzzo e fu poi confermato, quando la Sezione riprese l'attività, per i trienni 1964-1967 (come segretario) e 1967-1970.

Fu socio anche della Società napoletana di storia patria, della Deputazione di storia patria negli Abruzzi e del Rotary Club dell'Aquila.
Pubblicista, collaborò soprattutto nel periodo napoletano a vari giornali («Il Giornale» di Napoli, «Il Mattino», «Il Messaggero», ecc.). Pubblicò alcuni contributi di carattere professionale o storico in «Accademie e biblioteche d'Italia», nel «Bullettino della Deputazione abruzzese di storia patria» e in altri periodici. Fu autore anche di un lavoro teatrale sul 1860 all'Aquila.
Morì in un incidente stradale mentre dall'Aquila si recava in Toscana.

Alberto Petrucciani

Chi scrive: repertorio bio-bibliografico e per specializzazioni degli scrittori italiani. Milano: Istituto librario editoriale, 1962, p. 921-922.

Chi è d'Abruzzo: anno 1966, a cura di Roberto Simari. Sulmona: D'Amato, 1966, p. 198-199.

Chi scrive?: repertorio bio-bibliografico e per specializzazioni degli scrittori italiani. [2ª ed. aggiornata]. Milano: ILE, 1966, p. 510.

Lui, chi è?  Torino: Editrice torinese, [1969], vol. 2, p. 631.

Walter Capezzali. Roberto Simari e la "Tommasiana": ventitre anni di preziosa simbiosi. «Provinciaoggi», 16 (1999), n. 55, p. 28-29, con due fotografie.

Walter Capezzali. Giorgio de Gregori e la sua benefica incursione tra le biblioteche d'Abruzzo e Molise (1952-1960). In: Pensare le biblioteche: studi e interventi offerti a Paolo Traniello, a cura di Angela Nuovo, Alberto Petrucciani e Graziano Ruffini. Roma: Sinnos, 2008, p. 217-236.



Copyright AIB 2009-08-30, ultimo aggiornamento 2020-05-05, a cura di Simonetta Buttò e Alberto Petrucciani
URL: https://www.aib.it/aib/editoria/dbbi20/simarir.htm

AIB-WEB | Pubblicazioni AIB | DBBI20 Indice delle voci