[AIB] AIB Notizie 8/99
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 8/99

AIB programma info2000

di Maria Luisa Ricciardi

COME CRESCE LA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE
ESIS II, la seconda edizione dell'indagine europea sulla Società dell'informazione, è stata estesa alle regioni del Mediterraneo e a quelle centro-orientali. L'ultimo aggiornamento, che risale a giugno 1999, offre dati e numeri interessanti, tendenze ed indicatori sugli sviluppi della SI e sulle nuove tecnologie.
Ad esempio, alla fine del 1998 nei paesi del Mediterraneo, compresi l'Algeria, Cipro, la Giordania, Israele, il Libano, Malta, il Marocco, i territori palestinesi, la Siria, la Tunisia e la Turchia il numero totale dei PC era stimato in 3,8 milioni, con una media di 2,3 PC per ogni 100 abitanti. A partire dal 1996 (1,2 PC/100 abitanti) la media è cresciuta del 33% all'anno.
Nell'Europa centroorientale, invece, ivi comprese l'Albania, l'Estonia, la Lettonia, la Lituania, la Polonia, la Romania e la Slovenia, il totale dei PC posseduti era di 6,5 milioni, con una attrezzatura media di 9 PC ogni 100 abitanti, notevolmente superiore alla zona del Mediterraneo, ma sempre molto al di sotto della media europea, che raggiunge i 28 PC/100 abitanti (esclusa l'Irlanda).
L'indagine offre molti altri indicatori quali l'utilizzo/offerta di Internet, i providers e il numero di attrezzature satellitari per numero di famiglie.
http://www.ispo.cec.be/esis/default2.htm

IDA II AL NASTRO DI PARTENZA
La GUCE serie L n. 203 del 3 agosto 1999 reca il testo della decisione con cui si adotta la seconda fase di IDA (Interchange of Data between Administrations). Il Programma comprende una serie di raccomandazioni sulle reti transeuropee per lo scambio elettronico di dati fra amministrazioni e una serie di azioni e di misure per assicurare l'interoperabilità e l'accesso a tali reti. Il relativo stanziamento finanziario per il periodo 1998-2000 ammonta a 38,5 milioni di euro (circa 75 miliardi di lire).
Fra i progetti di interesse comune sono segnalati lo sviluppo e l'utilizzazione di reti telematiche dedicate all'Unione Economica e Monetaria (EMU) e allo scambio di informazioni interistituzionali, nonché la globalizzazione delle "reti IDA". Per sopperire alle necessità dell'EMU, le amministrazioni degli Stati membri devono mettersi in grado di accedere a una mole crescente di informazioni, di scambiarla e di elaborarla e devono poter disporre di strumenti di monitoraggio conformi ai criteri di convergenza e all'introduzione dell'euro. Si auspica che tale sviluppo conduca a un'interfaccia telematica comune fra le istituzioni dell'UE e le amministrazioni degli Stati membri. Le misure per raggiungere lo scopo prevedono studi di fattibilità, dimostrazioni e la costituzione di gruppi di lavoro di esperti.
Per ulteriori informazioni, consultare il sito dell' IDA:
http://www.ispo.cec.be/ida/ida2.htm

IL REGISTRO DELL'ECONOMIA EUROPEA
Il Progetto EBR (European Business Register) è uno dei prodotti del programma europeo Telematics Applications (1994-1998) e risponde alle raccomandazioni contenute nel Libro Verde sull'informazione del settore pubblico. Nato dalla necessità di disporre di un servizio di informazioni complete sull'economia europea al fine di soddisfare ogni potenzialità del Mercato Unico. Il Registro è operativo dal mese di dicembre 1998 e offre per ora l'accesso ai dati degli undici paesi che sono riusciti a superare le barriere poste dalla diversità di tecnologia, lingua, sistema di registrazione, reti telematiche, pur garantendo la qualità dell'informazione. In futuro il servizio coprirà tutti i paesi dell'UE.
Il sito dell'EBR si trova all'URL: http://www.ebr.org

INFO2000 E MLIS VOLGONO AL TERMINE
Il 30 luglio 1999 La DG XIII della Commissione europea ha lanciato due bandi di gara per la valutazione finale dei programmi di spesa, rispettivamente, di INFO2000 e di MLIS (GUCE serie S n. 146 del 30 luglio 1999). Il lavoro di valutazione deve essere svolto entro sei mesi dalla data di affidamento e deve esprimere giudizi sulla loro pertinenza, efficienza, efficacia, utilità e sostenibilità.
Sapremo relativamente presto, quindi, quale è stato l'impatto dei due programmi europei alla cui promozione anche l'AIB, all'interno della MIDAS-NET, ha dedicato per anni tante risorse.
http://ted.eur-op.eu.int/index2.htm

E L'EUROPRIX?
Nato nel 1998 dalle iniziative di INFO2000, Europrix è diventata una manifestazione autonoma curata dal Governo austriaco. L'edizione 1999 è molto vitale, si direbbe: sono pervenute in tempo utile 442 domande di registrazione provenienti da 28 paesi dell'UE, del Mediterraneo e dell'Europa centro-orientale. La partecipazione più massiccia è della Germania, con 108 registrazioni; segue l'Austria, con 50; terze a pari merito sono la Gran Bretagna e l'Italia, con 44 ciascuna. Fra le sei categorie ammesse alla premiazione, la più frequentata è stata "Knowledge & Discovery" con 118 presentazioni; ma anche gli studenti hanno partecipato numerosi: nella sezione speciale loro riservata si sono contate 71 registrazioni. Fra le piattaforme, infine (Off-line, Online, Online-Integration), la preferita si è rivelata la prima, con 227 prodotti innovativi off-line. Ulteriori notizie all'indirizzo:
http://www.europrix.org

Notizie lampo

L'Europa via satellite
EbS (Europe by Satellite) è la nuova agenzia di informazioni multimediale disponibile su Internet e dedicata ai professionisti della radio e della televisione e alle istituzioni locali, regionali, europee e internazionali dell'UE, del Mediterraneo e dell'Europa centro-orientale. Creata per rispondere ai nuovi criteri di apertura e trasparenza della CE, EbS offre dal lunedì al sabato, 24 ore su 24, la possibilità di accedere a trasmissioni dal vivo, a immagini inedite e a programmi sugli affari europei.
http://europa.eu.int/comm/dg10/ebs/index.html

Per accedere ai documenti della commissione
La Commissione europea ha messo in linea una guida per il cittadino che desideri prendere visione di una pubblicazione ufficiale o anche di un documento interno della CE. Il cittadino può formulare direttamente la sua domanda e ottenere risposte sulle condizioni di accesso. La guida spiega anche i motivi dell'eventuale diniego (tutela del pubblico interesse, riservatezza, segreto industriale, ecc.).
Le istruzioni sono disponibili alla pagina Internet:
http://europa.eu.int/comm/sg/citguide/en/citgu.htm

Tecniche di gestione dell'innovazione
Available studies on innovation management techniques è il titolo di un insieme di dieci studi tratti dal programma Innovazione della DG XIII/D della Commissione europea. Nella rassegna sono trattati, fra gli altri, i seguenti temi: diagnosi del profilo innovativo, tecnologia e controllo della concorrenza, ripianificazione del giro d'affari, gestione e sviluppo di un progetto, disegno ed elaborazione di un prodotto, benchmarking, qualità totale.
Per ogni studio sono disponibili il titolo del progetto cui si riferisce, il nome dei contraenti (autori), l'obiettivo, i principali risultati e gli estremi di contatto per ulteriori informazioni.
Chi lo desiderasse può chiedere copia della rassegna a:
Mr Jose R. Tiscar
EC, DG XIII/D/1
(EUFO 2165)
Plateau de Kirchberg, L-2920 Luxembourg
Fax +352 4301 341 29
E-mail: jose.tiscar@lux.dg13.cec.be

SPAM: difesa cercasi
Tutti gli utenti di posta elettronica ricevono spesso da organizzazioni commerciali messaggi promozionali non richiesti e, soprattutto, non desiderati. In gergo telematico si chiamano SPAM.
Il disturbo che essi recano è tale che la Direzione generale XV della CE ha lanciato un bando di gara per l'esecuzione di uno studio al fine di conoscere la diffusione e il peso del problema, di ipotizzare delle misure per risolverlo e di capire che cosa accadrebbe nell'UE se si emanassero delle leggi in materia (GUCE, serie S, n. 154 dell'11 agosto 1999, p. 38).
La scadenza per la presentazione delle offerte è il 21 settembre 1999. Restiamo in attesa di sapere come Ð e se Ð ci potremo difendere dall'assalto degli SPAM.


RICCIARDI, Maria Luisa. AIB programma info2000. «AIB Notizie», 11 (1999), n. 8, p. 10-11.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 1999-10-22 a cura di Gabriele Mazzitelli
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n11/99-08info.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 8/99