[AIB] AIB Notizie 10/99
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 10/99

Osservatorio sui problemi del lavoro

La costituzione dell'OSSERVATORIO LAVORO è una prima, parziale risposta alle molte sollecitazioni e richieste che diversi soci hanno indirizzato all'Associazione per una specifica attenzione ai problemi sul lavoro legati al riconoscimento e al rispetto della competenza e della dignità professionale. Inoltre la presenza di questa struttura di attenzione e di marcamento si è resa ancor più necessaria nel momento in cui l'AIB, attraverso la propria Assemblea generale (Genova, aprile 1998) ha deciso la costituzione dell'Albo professionale italiano dei bibliotecari, dando il segno di una maggior caratterizzazione sul fronte della rappresentanza professionale.
L'Osservatorio Lavoro è ora impegnato a dare piena visibilità, sia interna per i soci, che esterna per i diversi referenti istituzionali e sociali, alle problematiche e alle questioni riferite al personale bibliotecario nei diversi comparti, pubblici e privati, in cui si trova a operare.
L'attività dell'Osservatorio Lavoro, che non potrà avere logiche e caratterizzazioni di natura sindacali, dovrà essere di intervento e marcatura lì dove i servizi bibliotecari sono costituiti e fatti funzionare. Sarà in questi contesti che l'Osservatorio dovrà essere attento a fatti e comportamenti che non riconoscano la professionalità degli operatori. A tal fine sarà necessario che i bibliotecari, nei diversi profili professionali in cui si trovano a operare, siano pronti a segnalare l'adozione di atti e interventi che possano indicare atteggiamenti lesivi della salvaguardia e valorizzazione della professione.
L'Osservatorio Lavoro potrà avvalersi, nell'affrontare i problemi che si presenteranno, della consulenza e dell'apporto di esperti nei diversi settori, provenienti dalle istituzioni pubbliche, dalle istituzioni e aziende private, dalle organizzazioni sindacali, come pure dal settore degli esperti del mondo del lavoro e delle professioni.
Si sollecitano i soci AIB a voler inviare all'indirizzo sotto indicato fatti, notizie, analisi e valutazioni riferiti alle problematiche connesse alle condizioni e all'organizzazione del lavoro nelle biblioteche e nei centri di documentazione, nonchè al riconoscimento e al rispetto della professionalità bibliotecaria.
L'impegno dell'Osservatorio Lavoro, sostanzialmente attivato dalle segnalazioni e dalle sollecitazioni dei colleghi soci, sarà improntato da azioni e iniziative che saranno in perfetta coerenza con le finalità generali dell'Associazione, che sono quelle della tutela della professione e, conseguentemente, della qualità dei servizi bibliotecari ai cittadini.
Saranno accolti nella struttura operativa dell'Osservatorio Lavoro i soci che riterranno di poter dare un proprio contributo di conoscenze e di operatività sui temi e le questioni sopra indicati.
Su determinazione del CEN, costituiscono attualmente il nucleo di riferimento dell'Osservatorio i seguenti soci:
Fausto Rosa, referente per il CEN: rosa@aib.it
Marina Bolletti, Commissione Scuola-educazione: marina_bib@hotmail.com
Paolo Repetto, Commissione Biblioteche pubbliche: AL0001@biblioteche.regione.piemonte.it
Serafina Spinelli, Commissione Università ricerca: spinelli@opac.cib.unibo.it
Giuliana Zagra, Commissione Servizi bibliotecari nazionali e tutela: gizagra@tin.it
Recapito: AIB-OSSERVATORIO LAVORO; Casella postale 2461, 00100 Roma A-D.
Tel. 064463532; fax 064441139; URL: http://www.aib.it/aib/cen/osslav.htm
e-mail osservatorio@aib.it; rosa@aib.it.


Osservatorio sui problemi del lavoro. «AIB Notizie», 11 (1999), n. 10, p. 14.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 1999-12-17 a cura di Gabriele Mazzitelli
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n11/99-10osserva.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 10/99