[AIB] AIB Notizie 1/2000
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 1/2000

Gabriel, un sito per le biblioteche nazionali europee

di Natalia Santucci

Che cosa è il CENL?
Il CENL (Conference of European National Libraries) è una fondazione che ha l'intento di accrescere e dare forza al ruolo delle biblioteche nazionali in Europa, in particolare rispetto alla loro specifica responsabilità di conservare il patrimonio culturale nazionale e di assicurarne l'accesso. La costituzione della Fondazione è stata approvata nel meeting di Praga, nell'ottobre 1998. In accordo con lo statuto, è stata eletta una commissione esecutiva composta da un presidente, un vicepresidente/segretario e un tesoriere (il budget per l'anno in corso ammonta a 18.000 dollari USA).
Le due Biblioteche nazionali centrali di Firenze e di Roma hanno contribuito all'elaborazione dello statuto e alla costituzione della fondazione; partecipano entrambe a tutte le iniziative ed esercitano a turno il diritto di voto nelle assemblee annuali. Attualmente fanno parte del CENL più di 50 biblioteche nazionali di altrettanti paesi europei, impegnate in progetti sicuramente già noti, come CoBRA, Biblink, ONE e Nedlib, ed in studi articolati su problematiche tecniche e scientifiche, standardizzazioni e protocolli.

Che cosa è Gabriel?
Dal 1 gennaio 1997 è disponibile sul World Wide Web il sito Gabriel: Gateway to Europe's National Libraries. Si tratta di una risorsa comune di supporto alla collaborazione ed all'interattività fra le biblioteche, che permette la circolazione delle informazioni, che sostiene e favorisce la standardizzazione di un'interfaccia di comunicazione all'interno di una rete europea e che ha l'ambizione di costituire una piattaforma per lo sviluppo di una biblioteca nazionale europea virtuale.
Ogni biblioteca collabora con l'elaborazione e la messa in rete di una propria home page (in inglese o più lingue), che viene aggiornata periodicamente e che riporta le informazioni essenziali sulla storia, i fondi, i servizi al pubblico e i progetti in corso.
Le notizie sono basate su relazioni annuali più articolate, gli annual reports, che le biblioteche forniscono al CENL, che le raccoglie anche in volume. Entrambe le biblioteche nazionali centrali redigono la home page e l'annual report.Dal dicembre 1998 la BNCR prende inoltre parte a Treasures from Europe's national lbraries, una mostra virtuale collettiva dei tesori delle biblioteche nazionali, ospitata da Gabriel; la Biblioteca sta preparando un incremento del suo contributo alla mostra per l'anno 2000 con la scelta di altri Tesori legati al Giubileo. Gabriel è stato scelto, infine, come Web 'non allineato' per ospitare il progetto Bibliotheca Universalis del G7.
Il sito ha ospitato quest'anno oltre un milione di visitatori (250.000 solo per i Treasures), con un incremento dell'84% nel semestre febbraio/luglio 1999.
Per diffondere le informazioni sull'esistenza, gli scopi e la consistenza di Gabriel è stato prodotto un pieghevole (The Gabriel Mission Statement), la cui edizione in lingua italiana è stata curata dalla BNCR.


SANTUCCI, Natalia. Gabriel, un sito per le biblioteche nazionali europee. «AIB Notizie», 12 (2000), n. 1, p. 11.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 00-02-29 a cura di Gabriele Mazzitelli
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n12/00-01gabriel.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 1/2000