[AIB]AIB Notizie 2/2001
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 2/2001

CULTURA 2000.
Stralci dall'invito a presentare proposte e attuazione del programma 2001
(Gazzetta ufficiale delle Comunità europee,
C21/11 del 24 gennaio 2001)

Obiettivi generali del Programma Cultura 2000
Il programma Cultura 2000 contribuisce alla valorizzazione di uno spazio culturale comune ai popoli europei. In tale contesto, favorisce la cooperazione fra gli autori, gli attori culturali, i promotori pubblici e privati, le azioni delle reti culturali e gli altri partner, come pure le istituzioni culturali degli Stati membri e degli altri Stati partecipanti, al fine di raggiungere i seguenti obiettivi:
- promozione del dialogo culturale e della conoscenza reciproca della cultura e della storia dei popoli europei;
- promozione della creatività e della diffusione transnazionale della cultura, nonché della circolazione degli artisti, degli autori e di altri professionisti e operatori culturali, nonché delle opere, dando grande rilievo a persone giovani e socialmente svantaggiate e alla diversità culturale;
- valorizzazione della diversità culturale e sviluppo di nuove forme di espressione culturale;
- condivisione e valorizzazione, a livello europeo, del patrimonio culturale comune di rilevanza europea; diffusione di know-how e promozione di prassi corrette relative alla loro conservazione e salvaguardia;
- considerazione del ruolo della cultura nello sviluppo socio-economico;
- promozione di un dialogo interculturale e di uno scambio reciproco tra le culture europee e quelle non europee;
- riconoscimento esplicito del ruolo economico e sociale della cultura ai fini dell'integrazione sociale e della cittadinanza;
- miglioramento dell'accesso e della partecipazione alla cultura nell'Unione Europea del maggior numero possibile di cittadini.

Attuazione del programma Cultura 2000 per l'anno 2001
Nell'ambito del secondo esercizio del programma Cultura 2000, la Commissione europea fornirà un sostegno ad iniziative che si sviluppino nei 4 settori seguenti: patrimonio culturale europeo comune (mobile, immobile, architettonico, archeologico); creazione artistica e letteraria europea; conoscenza reciproca della storia e della cultura dei popoli d'Europa; iniziative del tipo Azioni riservate ("Presidenza del Consiglio dell'Unione europea", "Capitali europee della cultura").

Data di presentazione: per tutti i progetti diversi da quelli di tipo accordi di cooperazione, il termine ultimo di presentazione delle domande di sovvenzione è il 4 aprile 2001; per i progetti del tipo accordi di cooperazione, il termine ultimo di presentazione delle domande di sovvenzione comunitaria è il 15 aprile 2001.

Periodo di realizzazione: per i settori 1, 2 e 3, tutti i progetti diversi da quelli tipo accordi di cooperazione hanno di massima un periodo di realizzazione di un anno e devono iniziare nel 2001: La sovvenzione comunitaria accordata per il 2001 lo sarà tuttavia soltanto per un anno di calendario.

Inoltre, nella suddetta Gazzetta sono anche elencati i criteri di ammissibilità e i criteri di esclusione, comuni ai progetti presentati nel quadro del presente invito a presentare candidatura.



Cultura 2000: stralci dall'invito a presentare proposte e attuazione del programma 2001. «AIB Notizie», 13 (2001), n. 2, p. 18.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2001-03-05 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n13/01-02cultura.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 2/2001