[AIB]AIB Notizie 2/2001
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 2/2001

Dalla riunione del 2 febbraio

a cura di Pasquale Mascia

Il 2 febbraio il Comitato esecutivo nazionale dell'AIB ha svolto la sua ultima seduta largamente dedicata ai temi comuni con il Consiglio nazionale dei Presidenti regionali convocato per il giorno dopo.
I due organi dell'Associazione sono stati supportati nel loro lavoro da Andrea Paoli, come già comunicato, nuovo Segretario dell'Associazione, la cui nomina è stata in questa riunione formalizzata dal CEN. Nella stessa riunione Giovanni Solimine è stato nominato nuovo direttore del «Bollettino AIB».
Al centro dunque le questioni riguardanti l'organizzazione della Conferenza di Primavera e l'ultimazione dell'analisi finanziaria dell'andamento dell'edizione 2000 di Bibliocom e l'impostazione di quella prossima. La Conferenza di Primavera, occasione nazionale di confronto per l'Associazione con carattere itinerante e incentrata su temi professionali tipologicamente trasversali, vuole costruire intorno all'appuntamento per l'approvazione del bilancio consuntivo un secondo evento annuale di grande portata che si affianchi a Bibliocom e che veda le sezioni regionali protagoniste dell'organizzazione scientifica e logistica.
Il CEN, e il giorno dopo anche il CNPR, hanno preso atto dell'impegno della Sezione Friuli-Venezia Giulia nel verificare la possibilità di organizzare l'evento per il 2001 e come la mancanza di un'adeguata copertura finanziaria a livello locale e l'impossibilità, vista la situazione di bilancio e di cassa, di una integrazione da parte dell'Associazione, costringano a rinviare al 2002 la nascita della Conferenza di Primavera. Nello spirito di collaborazione tra CEN e CNPR si è deciso di chiedere ai Presidenti regionali di costituire una commissione mista che svolga le opportune attività istruttorie sulla progettazione dei grandi eventi AIB, fornendo al CNPR e allo stesso CEN i necessari strumenti per poter decidere e programmare queste impegnative attività. Il CNPR ha accolto questa istanza e sono stati designati a comporre la commissione i Presidenti regionali Carla Contini (Sardegna, sezione che si è candidata per organizzare la Conferenza di Primavera 2002), Miriam Scarabò (Friuli), Massimo Rolle (Toscana) e lo scrivente per il CEN.
A loro si affiancherà Luisa Marquardt, Presidente della Sezione Lazio, in quanto CEN e CNPR hanno deciso di scegliere Roma come sede dell'appuntamento istituzionale primaverile per l'approvazione del bilancio consuntivo con lo svolgimento dell'Assemblea e il collegamento a un tema scientifico o a un evento esterno che dia comunque altri contenuti oltre quelli associativi.
È continuata l'attività di esame dei resoconti finanziari di Bibliocom 2000 in vista delle decisioni da prendere per la prossima edizione della quale il Comitato scientifico ha proposto una prima bozza di programma al CEN che ha apprezzato il lavoro in attesa di ulteriori sviluppi.
Il Tesoriere ha illustrato al CEN l'andamento della preparazione del bilancio consuntivo concordando un'attività di sostegno alle Sezioni allo scopo di giungere alla piena correttezza e funzionalità del documento contabile complessivo. Rimane aperta ad ulteriori e necessari approfondimenti la questione della personalità giuridica dell'Associazione sulla quale Lazzari, il Segretario ed il Tesoriere coinvolgeranno il commercialista ed altri esperti.
Di Martino ha riferito al CEN sugli sviluppi dell'attività di formazione e di aggiornamento e sul coordinamento delle iniziative delle Sezione.
Pilia ha presentato la bozza finale della nuova scheda di iscrizione per i Soci che consentirà un aggiornamento dell'archivio e un suo utilizzo flessibile per monitorare numero, caratteristiche, tipologie di provenienza, esigenze dei soci.
Pilia ha illustrato l'andamento del lavoro di Commissioni e Gruppi di lavoro prospettando la presentazione degli obiettivi per la prossima assemblea primaverile e proponendo al CEN, che ha approvato, che l'attività di Commissioni e Gruppi abbia la massima visibilità con la pubblicazione, sotto la responsabilità e a cura dei coordinatori, dei verbali delle riunioni su AIB-WEB. È stata risolta anche la mancanza del Coordinatore della Commissione Biblioteche scolastiche con la nomina di Paolo Odasso. Il CEN ha inoltre provveduto a nominare come rappresentanti AIB presso la Commissione paritetica col Ministero della pubblica istruzione i soci Luisa Marquardt, Marina Bolletti e Gianni Lazzari. Anche la Commissione Biblioteche e servizi azionali ha il nuovo coordinatore nella persona di Giovanni Bergamin al posto di Luca Bellingeri che comunque continua a far parte della Commissione.
In ultimo il CEN ha trattato i temi dell'alto turn-nover dei soci (ben 700 non hanno rinnovato l'iscrizione nel 2000), del patrocinio al Premio Gifuni, dell'avanzamento positivo della campagna "Nati per leggere".



Il Cen informa. Dalla riunione del 2 febbraio, a cura di Pasquale Mascia. «AIB Notizie», 13 (2001), n. 2, p. 19.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2001-03-05 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n13/01-02mascia.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 2/2001