[AIB]AIB Notizie 4/2001
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 4/2001

Dalla riunione del 17 marzo

di Pasquale Mascia

Anche nel mese di marzo il CEN si è riunito affrontando un ricco ordine del giorno che portava a conclusione l'intenso lavoro di attenzione alla vita dell'Associazione e delle biblioteche che i membri dell'esecutivo svolgono quotidianamente per via telematica e telefonica.
Prosegue la preparazione di Bibliocom 2001 sia sul fronte del Comitato scientifico, che ha approntato il programma di massima sul quale è stato espresso apprezzamento, sia nella definizione del bilancio preventivo su cui modulare la realizzazione della manifestazione insieme alla Veant, concessionaria dell'organizzazione e della pubblicità.
Il CEN si è particolarmente dedicato all'impostazione dei prossimi interventi sui temi centrali della comunicazione, dell'informazione e dell'editoria. Quelli della comunicazione e dell'informazione, nella loro valenza di attività verso l'esterno e all'interno dell'Associazione, saranno affrontati con un prossimo incontro tra CEN e i direttori di «AIB notizie», del «Bollettino» e con il coordinatore di AIB-WEB. Sull'attività editoriale dell'anno passato e sugli sviluppi previsti per il 2001 ha relazionato Alberto Petrucciani.
Prosegue con impegno l'attività dell'"Osservatorio lavoro", sulla quale ha relazionato Loredana Vaccani, sui diversi comparti occupazionali e con l'attenzione verso tematiche trasversali come quella degli "appalti e qualità dei servizi in biblioteca" che sarà il tema di una sessione del prossimo Bibliocom.
Il tema della formazione, su cui ha relazionato Maria Cristina Di Martino, è sempre al centro dell'attenzione del CEN che ha accettato le dimissioni di Mauro Guerrini da responsabile scientifico dei Seminari nazionali e ne ha affidato l'incarico a Vilma Alberani. Sulla formazione è stato sollecitato l'avvio dei lavori della Commissione mista CEN-CNPR nominata la scorsa riunione e che, nell'ottica della collaborazione tra organi istituzionali e della centralità dell'attività delle Sezioni, dovrà occuparsi anche dell'informazione sull'attività formativa regionali e del suo coordinamento.
Il CEN, ha deciso inoltre di rafforzare l'azione dell'AIB in riferimento al progetto ABSIDE, promosso all'interno dell'iniziativa comunitaria EQUAL, che vede l'Associazione partner del Ministero beni culturali, dell'Università della Tuscia e del Consorzio Amitié per la promozione e la creazione di una rete di opportunità formative attiva presso le biblioteche e l'attuazione di un progetto di una formazione professionale permanente sulla base dell'esperienza acquisita col precedente progetto CREMISI.
Sono state accolte le proposte avanzate dalla Commissione mista CEN-CNPR sulla gestione degli eventi nazionali per l'organizzazione dell'Assemblea generale dei soci che si terrà a Roma l'8 maggio introdotta da un Seminario sui temi della professione, del lavoro, della formazione e dell'Albo. Il CEN ha deciso di avviare un rapporto di collaborazione con la Società italiana per la protezione dei beni culturali in caso di guerra che con la sua campagna "Scudo blu" pone al centro la sensibilizzazione e gli interventi più urgenti su questo tragico tema.
Elisabetta Pilia ha relazionato sull'attività di Commissioni e gruppi comunicando che tutte le Commissioni hanno cominciato i lavori e che le Commissioni Biblioteche pubbliche e Università ricerca hanno predisposto e comunicato gli obiettivi operativi dell'attività del triennio.



Mascia, Pasquale. Dalla riunione del 17 marzo. «AIB Notizie», 13 (2001), n. 4, p. 18.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2001-05-01 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n13/01-04mascia.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 4/2001