[AIB]AIB Notizie 2/2003
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 2/2003


Ricordo di Lorenzo Frattarolo

Nella notte del 21/22 gennaio si è spento a Trieste, dove viveva ormai da parecchi anni, Renzo Frattarolo.
Lorenzo Frattarolo manzonianamente Renzo, non solo per gli amici era nato a Manfredonia, in provincia di Foggia, il 6 settembre 1912. Dopo la laurea all'Università di Roma, e due anni in guerra, nel giugno 1942 era entrato nelle biblioteche statali, come bibliotecario aggiunto, destinato alla Biblioteca universitaria Alessandrina di Roma. Era entrato subito anche nell'Associazione, partecipando alle sue attività soprattutto negli anni Cinquanta. La sua carriera, però, si era svolta soprattutto nella Direzione generale delle accademie e biblioteche, in cui aveva svolto diversi incarichi, fra i quali in particolare quello di redattore della rivista Accademie e biblioteche d'Italia, di cui sarebbe diventato direttore dal 1980. Funzionario della Direzione generale era anche il fratello maggiore Carlo, capodivisione e poi ispettore generale, andato a riposo nei primi anni Settanta.
Oltre agli interessi di studioso di bibliografia e di storia della stampa, soprattutto nel Mezzogiorno (Bari, Napoli, ecc.), Renzo Frattarolo aveva sempre coltivato la passione per la letteratura italiana, soprattutto contemporanea, come critico e saggista, fin dalla collaborazione giovanile alla Fiera letteraria: a questo campo del resto si riferiscono i suoi lavori bibliografici più importanti, dalla Bibliografia speciale della letteratura italiana per Marzorati (1959) al Dizionario degli scrittori italiani contemporanei pseudonimi (1975) e ai Materiali per uno studio della letteratura italiana del Novecento (1979, in collaborazione con Marco Santoro).
All'attività di funzionario del Ministero dell'Istruzione, e poi dei Beni culturali, aveva unito per diversi anni l'insegnamento universitario, a Bari, Perugia e Napoli; divenuto poi professore ordinario di Bibliografia, aveva concluso la carriera accademica alla Scuola speciale per archivisti e bibliotecari di Roma. Nel 1986, al commiato dall'insegnamento universitario, gli era stata offerta una miscellanea, Ricerche letterarie e bibliologiche in onore di Renzo Frattarolo, che comprende fra l'altro una minuziosa bibliografia dei suoi scritti curata da Enzo Esposito. Fino al 1994 aveva mantenuto la direzione di Accademie e biblioteche d'Italia, di cui era ancora affezionato collaboratore.
Chi l'aveva conosciuto di persona, anche nella condizione non proprio felice di studente di fronte a un esame o di candidato a una prova orale di concorso per le biblioteche, ne ricorderà il tratto umano e gentile, di garbo e comprensione. Alla Biblioteche civiche della sua città, Manfredonia, aveva donato già da qualche tempo gran parte dei suoi libri.

Alberto Petrucciani

PETRUCCIANI, Alberto. Ricordo di Lorenzo Frattarolo. «AIB Notizie», 15 (2003), n. 2, p. 8.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2003-03-09 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n15/03-02petrucciani.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 2/2003