[AIB]AIB Notizie 6/2003
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 6/2003


parole chiave: biblioteche, bibliotecari
keywords: libraries, librarians

a cura di Maria Grazia Corsi e Francesca Servoli

Dalla ricerca nel Web per parole chiave sulla stampa quotidiana e su quella periodica nazionale e internazionale


Ex libris d'autore
Si è tenuta presso la Biblioteca "Elsa Morante" di Ostia una mostra dedicata agli ex-libris internazionali. L'esposizione è tratta da una delle più importanti collezioni del mondo, contemplata nel Guiness dei primati, e raccoglie ex-libris di artisti e autori di tutte le nazionalità tra cui i nomi di D'Annuzio, Hemingway, Jacovitti, Bozzetto, Morandi, Brera. Gli ex-libris sono presentati seguendo un percorso storico (dalle origini a oggi) con le diverse tecniche e gli stili artistici adottati per la realizzazione, come acqueforti, xilografie, fotoincisioni.
Corriere della sera, 24 maggio 2003

A Ricaldone il centro di documentazione per la viticoltura e l' enologia
Qui studiosi e appassionati hanno modo di reperire notizie utili sul tema dell' enologia. Ma a Ricaldone oltre alla biblioteca di carattere vitinicolo vengono organizzati convegni e tavole rotonde su temi analoghi. Il centro si prefigge di essere il punto di consultazione per le tesi di argomento vitinicolo: i laureati di tutta Italia sono invitati a consegnare una copia della propria tesi. I titoli degli elaborati sono disponibili all'indirizzo Internet dell'OICCE (Organizzazione interprofessionale per la comunicazione delle conoscenze in enologia): http://www.oicce.it.
La stampa, 25 maggio 2003

Caccia al ladro delle carte geografiche
Un ladro di antiche carte geografiche si aggira indisturbato per l'Europa. Finora è riuscito a trafugare pezzi di gran valore provenienti dalle più importanti biblioteche. Secondo una stima effettuata da Scotland Yard dalle varie collezioni europee sono scomparse 4500 mappe, di queste le ultime otto dalla biblioteca reale di Copenaghen. Ma proprio durante quest'ultimo furto il ladro è stato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso, intento a tagliare carte geografiche con una lametta.
È stato così identificato in un tale di Leeds, Peter Bellwood, che sette anni prima era finito in galera, reo dello stesso "vizio"!
Il nuovo, 22 maggio 2003

Biblioteche inaugurate
Al Tufello in via Monte Ruggero è nata la trentaduesima biblioteca di Roma, vicino a Montesacro, quartiere dove abitava Ennio Flaiano, che a lui è dedicata. Alla periferia di Roma, nel IV municipio, povero di libri e librerie e nei locali della ex scuola "Fucini" ora gli abitanti della zona troveranno 12.000 volumi a disposizione oltre a videocassette e CD. Lo spazio, costituito da 900 metri quadrati terrazzati, ospita 8 postazioni Internet, una sala incontri, la sala musica, l'emeroteca, la sala lettura con 50 posti e uno spazio per i piccolissimi da 0 a 6 anni.
L'apertura di questa biblioteca, la più grande della capitale, preceduta solo dalla Elsa Morante di Ostia, è stata un successo: ogni giorno si attesta su una media di 100 visitatori e 80 libri dati in prestito.
Il corriere della sera, 6 maggio 2003; 23 maggio 2003
Il messaggero, 8 maggio 2003

A Ladispoli il 10 maggio scorso si è inaugurata la nuova biblioteca pubblica ubicata in via Collagirone, distribuita su 900 mq e articolata su 2 livelli.
Oltre allo spazio per i libri e alle sale di consultazione, la struttura è dotata di una sala multimediale e di un salone per le conferenze, capace di accogliere oltre 100 ospiti.
Il messaggero, 11 maggio 2003

Stampa a Modena dalle origini al XIX secolo
È questo il nome della mostra inauguratasi all'inizio di maggio presso la biblioteca estense. Vi si trovano esposti esemplari dell'arte tipografica locale attraverso cinquecentine, seicentine, opere con figure xilografiche e calcografiche, giornali letterari e politici. La mostra rimarrà aperta fino al 3 settembre. Per informazioni: tel. 059-222248.
Gazzetta di Modena, 6 maggio 2003

Biblioteca per i bambini dell'ospedale Gaslini
I piccoli ricoverati all'ospedale pediatrico Gaslini di Genova avranno libri da leggere durante la loro degenza. Il Comune ha infatti messo a disposizione una biblioteca che offre un servizio di prestito e che a oggi conta più di 600 volumi.
Chiunque è interessato potrà ampliare questa dotazione acquistando un libro in una delle librerie genovesi aderenti all'iniziativa. Qui, gli acquirenti, orientandosi in un elenco di titoli sceglieranno i volumi da depositare in un apposito contenitore; in cambio, come dono, avranno un segnalibro disegnato dai bimbi. Molti sono gli editori e le librerie aderenti all'iniziativa che ha visto interessata anche la Centrale del latte di Genova.
Il secolo XIX, 10 aprile 2003

Biblioteca Barbaro: senza casa più di ventimila libri
Ventimila volumi sul cinema, sceneggiature originali di Moravia e della Morante per film mai realizzati, prestigiose collezioni di periodici, fumetti introvabili, migliaia di fotografie e molto altro materiale, costituiscono la Biblioteca Barbaro, in attesa di trasloco dal Palazzo delle Esposizioni di Roma, dove ha sede dal 1993. Il direttore, Mino Argentieri, la fondò insieme ad Alberto Abruzzese, Lino Miccichè e Giovanni Angella nel 1963.
Da quando è stata chiusa l'Assessorato alle politiche culturali ha prospettato alcune soluzioni mai realizzate. La più recente prevedeva la Barbaro incorporata nel sistema bibliotecario comunale con sede indicata nella Palazzina Corsini a Villa Pamphilj, purtroppo gli architetti del comune hanno fatto sapere che a causa di regolamenti e leggi sulla prevenzione degli incendi era possibile mettere a disposizione dei lettori solo quattromila dei ventimila volumi dell'intero fondo. Amare, ma significative, le conclusioni del direttore: «Il nostro patrimonio che vale miliardi è stato offerto senza chiedere una lira… il trasloco è vicino e siamo ancora prigionieri di gabbie che farebbero invidia ai romanzi di Gogol».
Corriere della sera, 29 maggio 2003

***

Dai comunicati ricevuti in redazione. Questo spazio è riservato a tutti coloro che vogliono mandare informazioni, comunicati e notizie:
aibnotizie@aib.it


Lutto nel mondo bibliotecario
Nella giornata del 26 maggio 2003 è mancata l'illustre bibliotecaria e studiosa Virginia Carini Dainotti. Il ricordo, a cura di Angela Nuovo, è a pagina 8 di questo stesso fascicolo.

Nessuno escluso
Nell'ambito del progetto "Nessuno escluso", la Biblioteca civica di Novi Ligure inaugura una nuova iniziativa. I locali della biblioteca sono stati dotati di una postazione per disabili visivi. Le apparecchiature acquistate garantiranno l'accesso all'informazione con l'utilizzo di strumenti telematici a utenti ipovedenti e non vedenti. Analoga iniziativa si registra presso la Biblioteca nazionale centrale di Roma dove nella Sala Multimediale sono stati inaugurati il 5 giugno il Centro di consulenza tiflodidattica e due postazioni tifloinformatiche che saranno messe a disposizione di utenti con problemi di vista.
Per informazioni: http://www.bibciechi.it/cd.htm

Biblioteca ragazzi di Viareggio
IV edizione del Premio letterario

Nel periodo estivo, all'interno della manifestazione "Pineta estate 2003", nella Pineta di Ponente a Viareggio, viene bandito il Premio letterario rivolto a ragazzi e ragazze dai 6 ai 16 anni.
Ogni concorrente può presentare un'opera inedita di trenta righe. I partecipanti sono suddivisi in tre categorie:
6-8 anni. Titolo: "Una avventura di altri tempi"
9-12 anni. Titolo: "Una storia in costume: castelli, dame e cavalieri"
13-16 anni. Titolo: "Ho vissuto questa storia in altri tempi"
La scadenza di presentazione delle opere è fissata per il 20 agosto, mentre la premiazione avverrà sabato 30 agosto in occasione della festa di chiusura della manifestazione, come nelle precedenti edizioni. Presidente della commissione giudicatrice sarà Carla Ida Salvati.
Per informazioni: tel. 058430819 o 0584945467.

Progetti approvati dal Comitato dei ministri della Società dell'informazione
Sono stati approvati alcuni progetti interessanti che coinvolgono le biblioteche a diversi titoli
.
Biblioteche nelle scuole: progetto promosso dal MIUR, che prevede collegamenti nelle scuole con i servizi bibliotecari offerti dal Servizio bibliotecario nazionale; formazione mediante e-learning per docenti e allievi; digitalizzazione e accesso a documenti di particolare interesse storico-culturale conservati nelle biblioteche scolastiche.
Biblioteca digitale italiana e Network turistico culturale: un progetto che prevede la realizzazione di un sistema multiutente (scuole ed università, industria turistica, comunità locali) attraverso la rete di SBN in grado di fornire: un sistema di accesso a pagamento ai periodici elettronici di area tecnico-scientifica; un sistema di gestione e fruizione di documenti di alto valore culturale (documenti storici musicali, fotografie, stampe, materiali cartografici)
Centri di e-learning nelle biblioteche pubbliche: il progetto prevede la creazione di Internet point presso le biblioteche pubbliche per: apprendimento delle tecnologie informatiche di base; formazione dei bibliotecari e degli operatori delle sale multimediali operanti presso biblioteche e musei; sviluppo di materiali per la formazione a distanza e realizzazione di nuovi corsi rivolti sia agli operatori sia agli utenti delle biblioteche.
Programmi e finanziamenti previsti sono consultabili all'indirizzo: http://www.innovazione.gov.it/ita/news/2003/cartellastampa/comitato_ministri/indice.shtml

Uno strumento per conoscere meglio le attività della Fondazione Scuola nazionale di cinema:
la Guida alla Biblioteca "Luigi Chiarini"

La guida (62 p. illustrate; cm 15x21) nasce dall'idea di realizzare uno strumento che sia un valido ausilio per tutti coloro che hanno interesse a conoscere meglio le attività svolte dalla Fondazione Scuola nazionale di Cinema e in particolare quelle che si riferiscono alla Biblioteca "Luigi Chiarini", così denominata in onore a uno dei padri fondatori della Scuola, già Centro sperimentale di cinematografia.
La Guida ha l'obiettivo primario di venire incontro alle esigenze degli utenti, descrivendo a questo scopo la Biblioteca in tutta la sua complessa realtà, sottolineandone allo stesso tempo il ruolo e la funzione di servizio. Il compito delle biblioteche nel contesto storico attuale è infatti sempre più quello di rispondere alle crescenti esigenze di informazione e di documentazione, e non unicamente di essere luogo di conservazione. Le leve utilizzate nella ridefinizione accrescitiva degli standard qualitativi si sostanziano in un lavoro accurato per ciò che concerne la politica delle acquisizioni, nell'opera di catalogazione e soggettazione, e nel lavoro, che si può certamente definire "certosino", finalizzato al recupero di fascicoli di riviste o libri rari, e infine al servizio di reference, espletato con cura ed efficienza.
In questa fase di crescita va inoltre evidenziata la ristrutturazione dei depositi sotterranei dovuta al notevole aumento del materiale documentario; l'impiego e la progettazione di ulteriori risorse elettroniche (il SARC - Sistema archiviazione riviste di cinema, concepito da Stefano Masi; le banche dati specialistiche su CD-ROM; la definizione di una nuova banca dati in corso di studio); la realizzazione di un Soggettario - studiato insieme alla Biblioteca della Cineteca comunale di Bologna e alla Biblioteca internazionale di cinema e fotografia "Mario Gromo" del Museo del cinema di Torino Fondazione Maria Adriana Prolo - per rispondere alle specifiche esigenze di ricerca nel campo degli studi sul cinema e materie affini.
La Guida che nasce in questo contesto è suddivisa in cinque parti, la prima delle quali è dedicata alla presentazione della Biblioteca dal punto di vista storico, organizzativo e logistico; la seconda ne descrive il patrimonio documentario, che si rivela di tale ricchezza e varietà da rendere la Chiarini la principale biblioteca italiana in ambito cinematografico; la terza tratta in maniera approfondita dei diversi servizi offerti; la quarta affronta le attività culturali e i progetti che hanno coinvolto e tuttora coinvolgono la Biblioteca, come l'allestimento di mostre, l'attività editoriale, la cooperazione con diverse istituzioni nazionali ed estere, l'archiviazione ottico-digitale del materiale di pregio; l'ultima parte è infine dedicata ad illustrare il Soggettario specialistico utilizzato dalla Biblioteca.
Completano la Guida le seguenti Appendici: il vigente Statuto della Fondazione; il Regolamento della Biblioteca con i relativi aggiornamenti; la vigente normativa sulla riproduzione dei testi (ex lege n. 248/2000 Nuove norme di tutela del diritto d'autore) e una guida ragionata all'uso del Soggettario specialistico utilizzato dalla Biblioteca.

Fondazione Scuola Nazionale di Cinema - Biblioteca
Via Tuscolana 1524
00173 Roma
fax 06/7211619
http://www.snc.it


Biblioteche provinciali e biblioteche comunali:
sezione ragazzi e promozione alla lettura


Pescara, 25-26 settembre 2003


25 settembre, ore 16.00

Giuseppe De Dominicis (Presidente della Provincia di Pescara), Saluto

Intervento del Presidente nazionale AIB

Maria Ciattoni (Bibliothèque dèpartementale de Pręt de la Corse du Sud), La biblioteca dipartimentale in Francia e il servizio ai ragazzi

Esther Grandesso (Servizi bibliotecari della Provincia di Cagliari), Appunti sull'evoluzione della sezione ragazzi nelle biblioteche di ente locale

Alessandro Agustoni (Sistema bibliotecario del Vimercatese), Il sistema bibliotecario e la sezione ragazzi: attività condivise e iniziative singole

Tavola rotonda su:
Le biblioteche pubbliche di capoluogo, i ragazzi e il sistema sul territorio

Coordina: Alessandro Agustoni
Partecipano: Claudio Leombroni (Ravenna), Francesco Lullo (Chieti), Giambattista Sguario (Viterbo)

Francesco Langella (Biblioteca "De Amicis", Genova)
La biblioteca per ragazzi come struttura autonoma in una realtà metropolitana

Tavola rotonda su:
La biblioteca per ragazzi: il contributo dell'editoria
Coordina: Francesco Langella
Partecipano: Francesca Archinto (Baba Libri), Maria Rossi (Nuove Edizioni Romane), Serenella Parazzoli (San Paolo Edizioni), Valeria Raimondi (Feltrinelli)

26 settembre, ore 9,30

Alberto Petrucciani (Università di Pisa), Perché la lettura

Tavola rotonda su:
Biblioteche provinciali e consorziali: la lettura come servizio ai ragazzi

Coordina: Alberto Petrucciani
Partecipano: Anita Bogetti (Asti), Vittoria Bonani (Salerno), Francesco Arganese (Brindisi)

Dario D'Alessandro (Biblioteca provinciale, Pescara), Alla ricerca delle letture perdute ovvero la biblioteca per ragazzi che non c'è

Donatella Lombello (Università di Padova), Il bibliotecario per ragazzi: ruolo e formazione

Tito Vezio Viola (Biblioteca comunale, Ortona), La sezione ragazzi come indicatore di qualità della biblioteca

Tavola rotonda su: La sezione ragazzi nelle biblioteche provinciali e nelle biblioteche civiche

Coordina: Tito Vezio Viola
Partecipano: Emanuela Impiccini (Ascoli Piceno), Vincenzo Lombardi (Campobasso), Elpidia Marimpietri (L'Aquila), Luigi Ponziani (Teramo), Valeria Trevisan (Bolzano)

mgcorsi@yahoo.it
servoli@aib.it


CORSI, Maria Grazia. SERVOLI, Francesca. Parole chiave: biblioteche, bibliotecari = keywords: libraries, librarians. «AIB Notizie», 15 (2003), n. 6, p. 4-5.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2003-06-26 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n15/03-06keywords.htm.

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 6/2003