[AIB]AIB Notizie 06/2004
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 06/2004


Parole chiave: biblioteche, bibliotecari
keywords: libraries, librarians

a cura di Maria Grazia Corsi e Francesca Servoli

Dalla ricerca nel Web per parole chiave sulla stampa quotidiana e su quella periodica nazionale e internazionale



Biblioteca Nabokov all’asta
Sono stati messi in vendita a Ginevra dal figlio Dmitri, 130 libri appartenenti a Vladimir Nabokov, il ricavato servirà a finanziare un premio letterario dedicato allo scrittore russo, autore del celebre romanzo Lolita.
Corriere della sera, 8 maggio 2004

La biblioteca in farmacia
Curiosa l’iniziativa di Felice Restaino, farmacista nonché presidente della circoscrizione di Albuccione, Bivio e Castel Arcione, frazioni di Guidonia, di allestire una piccola biblioteca nella propria farmacia. Accanto alle scatole di medicine e pillole varie i clienti infatti potranno, stando in fila, curiosare fra i tanti libri messi loro a disposizione. L’idea è nata – spiega Restaino – in seguito alla partecipazione a un convegno durante il quale è stato evidenziato il ruolo svolto dalle farmacie italiane, 17.000 in tutto, considerate luoghi frequentati da individui appartenenti a tutte le fasce sociali. Se l’esperimento dovesse andar bene il farmacista ha intenzione di proporre una convenzione con la biblioteca comunale.
Il messaggero, 20 maggio 2004

La Berio di Genova biblioteca modello
La biblioteca civica di Genova ha conseguito la certificazione di qualità secondo le vigenti normative internazionali per il servizio di prestito, gli acquisti bibliografici e gli eventi culturali. Ad effettuare i controlli è stato il gruppo SGS, leader mondiale nell’ispezione, analisi e certificazione di beni, servizi e sistemi e oggi riconosciuto come il punto di riferimento globale per i più alti standard di esperienza, integrità e professionalità
Adnkronos, 7 giugno 2004

Fad: il bibliotecario virtuale del CNR
Nasce Fad, un software alleato degli studiosi. Ideato da Andrea Bozzi, ricercatore dell’Istituto di linguistica computazionale del CNR di Pisa e finanziato dal Ministero per i beni culturali con il coordinamento della Fondazione Primo Conti di Fiesole. Il progetto raccoglie una mole considerevole di dati in formato digitale. Al momento è possibile consultare le raccolte del Gabinetto scientifico-letterario Vieusseux di Firenze, dell’Istituto papirologico G. Vitelli di Firenze, delle Fondazioni Conti di Firenze e Rosselli di Torino. Grazie al bibliotecario virtuale Fad, l’utente di questi istituti culturali potrà richiedere online un prezioso libro, vederne la pagina sul monitor ed utilizzare un bloc notes telematico dove trascrivere le parole lette sull’immagine del documento, annotandone le trascrizioni con osservazioni e appunti personali. Gli scaffali virtuali sono ricchi di inediti come i documenti delle avanguardie artistico-letterarie del primo Novecento, i manoscritti sugli scavi archeologici di Antinoe in Egitto e gli epistolari antifascisti dei fratelli Carlo e Nello Rosselli. Il CNR sta lavorando per rendere fruibile questo sistema anche via Internet,
Adnkronos, 14 maggio 2004

…e la biblioteca si occupa di handicap
Èstata istituita a Lauria nella sede del Centro di documentazione sull’handicap (CDH) una biblioteca rivolta al mondo dei disabili. Ad occuparsene è il Centro servizi di volontariato della Basilicata in collaborazione con l’Associazione angelo custode. I testi, tutti recenti e catalogati in queste ultime settimane, trattano la tematica della disabilità nelle sue varie sfaccettature: giuridica, psicologica, pedagogica e sociologica.
La gazzetta del Mezzogiorno, 15 giugno 2004

A Bergamo s’inaugura la nuova Tiraboschi
Era il 1995 quando l’allora sindaco di Bergamo incaricò l’architetto Mario Botta di ristrutturare la Biblioteca Tiraboschi. Finalmente, dopo 9 anni di lavori, alla fine di maggio il nuovo edificio è stato inaugurato. Con l’intervento, costato 6 milioni e 200 mila euro, è stato realizzato un ambiente concepito come uno spazio aperto e informale dove l’utente si può muovere liberamente passando dalla lettura di un libro alla visione di un DVD, dall’ascolto di un CD, al collegamento in Internet. Il nuovo edificio infatti si sviluppa su 5 piani per una superficie complessiva di 2500 metri quadrati, può vantare 500 posti a sedere e 50 postazioni multimediali abilitate per accessi a Internet, banche dati locali e remote e cataloghi in linea. Gli spazi sono stati distribuiti secondo una logica funzionale: al piano terra si trovano gli uffici amministrativi, la sala di consultazione, il servizio di fotoriproduzione, la sezione speciale dedicata alle opere su Bergamo e la sala periodici e quotidiani; al primo piano, invece, è stato ricavato un ampio spazio per bambini, insieme alla fonoteca e ai libri di musica. Qui è anche possibile ascoltare compact disc e vedere film su DVD. Salendo ancora si trovano i libri di letteratura, mentre al terzo e quarto piano sono stati concentrati i libri di saggistica.
L’eco di Bergamo, 1 giugno 2004

Dai comunicati
ricevuti in redazione


Firenze, Biblioteca Riccardiana
Il facsimile del Virgilio riccadiano

È stato presentato a Firenze nel Salone de’ Dugento di Palazzo Vecchio, il facsimile del Virgilio Riccardiano. La biblioteca Riccardiana ha organizzato questo evento per celebrare un manoscritto molto caro alla città, lo splendido codice della metà del Quattrocento, attribuito ad Apollonio di Giovanni, rappresenta tra l’altro Palazzo Medici, raffigurato nelle sue prime fasi di costruzione.


Palazzo Dèlfico e la sua biblioteca
È terminato il recupero di palazzo Dèlfico a Teramo che ha visto anche il ritorno nella sua sede naturale della Biblioteca provinciale dedicata al grande uomo politico e filosofo Melchiorre Dèlfico.
La biblioteca, che iniziò il suo primo nucleo già dal 1816, accrebbe il suo patrimonio nel 1940 data in cui gli eredi Dèlfico lasciarono la loro preziosa biblioteca privata composta da 6237 volumi di opere a stampa dei secoli XVI, XVII, XVIII e inizi del XIX e una parte di manoscritti.
La trasformazione degli spazi interni ha visto la creazione della mediateca, della sala polifunzionale e il recupero del chiostro destinato ora a sala di lettura ma pensato anche come contenitore per iniziative e manifestazioni.

Sibilla, Sistema bibliotecario del Lazio meridionale
Lo scorso 15 aprile, presso l’Università di Cassino, è avvenuta la firma del protocollo d’intesa e presentazione del portale Sibilla, il sistema bibliotecario del Lazio meridionale, che nasce su iniziativa dell’Università, in collaborazione con le Province di Frosinone e di Latina.
Il progetto è stato pensato per promuovere la cooperazione tra le biblioteche del territorio, attraverso una rete integrata che consenta la condivisione delle risorse documentarie ed elettroniche. Il Sistema prevede servizi di prestito interbibliotecario e document delivery. Il portale offre un ambiente di condivisione dei cataloghi e delle risorse elettroniche, garantendo all’utenza locale un’offerta coordinata di servizi informativi.
Il sito di Sibilla è uno spazio di presentazione di ciascuna realtà coinvolta nel progetto, in cui si dà notizia delle attività svolte da ogni ente e delle iniziative culturali promosse dal Sistema. L’utente avrà dunque la possibilità di fare ricerche negli spazi Web delle singole biblioteche e accedere direttamente a una serie di documenti scaricabili.

Biblioteca comunale di Saccolongo
Grande festa della biblioteca

Il 23 maggio 2004 è stata celebrata la Festa della biblioteca di Saccolongo, per i trent’anni dalla sua istituzione. Con l’occasione è stato preposto un annullo filatelico a ricordo dell’anniversario, che andrà a timbrare una cartolina commemorativa con l’immagine di Pinocchio.

La spiaggia ama il libro
Dal 20 luglio al 15 agosto a Cervia verrà proposta la XII edizione de ”La spiaggia ama il libro”, che prevede una serie di iniziative e momenti dedicati a incontri con i più quotati autori italiani e un ricco programma.
http://www.cerviamailibro.it

Libri fuori. La biblioteca a zonzo per la città
È giunta alla quinta edizione, presso la Biblioteca pubblica statale di Montevergine, la manifestazione "Libri fuori. La biblioteca a zonzo per la città". Gli appuntamenti saranno per le domeniche 20 giugno, 25 luglio, 22 agosto, 19 settembre presso il chiostro cinquecentesco del Santuario di Montevergine dalle ore 9.00 alle 18.00.

Associazione italiana documentalisti brevettuali
Si costituita lo scorso febbraio la AIDB, Associazione di professionisti italiani della documentazione brevettuale operanti all’interno di aziende, studi professionali ed enti di ricerca. AIDB è una associazione professionale, senza fini di lucro, avente tra le proprie finalità la diffusione delle conoscenze relative a metodologie, tecniche e strumenti per la ricerca, documentazione e analisi brevettuale, nonché il contributo al loro studio e perfezionamento; la tutela, promozione e valorizzazione dell'immagine professionale dei propri aderenti in Italia e all'estero; la promozione ed il coordinamento di iniziative a carattere culturale e di aggiornamento professionale, la collaborazione con enti, istituzioni ed associazioni, nazionali ed estere operanti in questo ambito.
http://www.consorziosipe.it

Margaret Mann Citation 2004
Barbara Tillett, bibliotecaria della Library of Congress e chair della Bibliographic Division dell’IFLA, ha ricevuto la Margaret Mann Citation per il 2004, il più alto riconoscimento conferito annualmente dall’ALA, American Library Association, nel settore della catalogazione, paragonabile a un premio Nobel. La cerimonia di consegna del premio è avvenuta il 27 giugno 2004 a Orlando, Florida, in occasione del Congresso dell’ALA. Lo scorso anno il premio è stato assegnato a Tom Delsey. L’iniziativa è stata condivisa da molti bibliotecari statunitensi e di altre parti del mondo (tra cui l’Italia). La motivazione del premio riconosce il suo «contributo straordinario alla teoria e alla pratica della catalogazione». In particolare, il Comitato rileva il suo notevole apporto allo sviluppo di FRBR e del VIAF, Virtual International Authority File, nonché il suo impegno nell’aggiornamento e nello sviluppo delle Regole di catalogazione angloamericane (AACR). I bibliotecari italiani conoscono bene Barbara, che ha partecipato a numerosi incontri e congressi promossi dall’AIB, dall’ICCU e da altri istituti; le esprimiamo i nostri più cari rallegramenti e la nostra soddisfazione.
(Mauro Guerrini)

Novità dalla Commissione RICA
Sul sito della Commissione RICA (http://www.iccu.sbn.it/ricacom.html) sono presentati due nuovi documenti: il capitolo sulla forma dell’intestazione per i nomi personali, il primo che viene diffuso all’esterno, anche se ancora a carattere sperimentale e la traduzione italiana dei nuovi Principi internazionali di catalogazione, elaborati a seguito della riunione internazionale di esperti di catalogazione organizzata dall’IFLA a Francoforte nel luglio 2003, alla quale anche la Commissione RICA ha partecipato.
Ambedue i documenti hanno carattere non definitivo : il primo, perché non completo e in linea generale per i miglioramenti e gli adattamenti necessari in omogeneità con gli altri capitoli, nonché per l’adeguamento terminologico a direttive internazionali; il secondo perché concepito come testo da discutere nel contesto mondiale in fasi successive, in modo da lavorare all’obiettivo strategico di creare un nuovo codice internazionale di catalogazione mediante approvazioni via via più allargate.
Come precisato nella premessa al capitolo, sono gradite osservazioni e contributi al testo presentato, che si affianca agli altri documenti della Commissione pubblicati sul sito.
(Mauro Guerrini)

Biblioteca provinciale “G. D’Annunzio”

Biblioteche provinciali e archivi:
la sezione locale e la memoria del territorio


Pescara, 23-24 settembre 2004

23 settembre, ore 16-19,30

Saluto del Presidente della Provincia di Pescara

Isabella Orefice – Miriam Scarabò, Biblioteca e archivio della memoria

Emanuela Impiccini – Tiziana Morgese, L’indicizzazione semantica nella sezione locale tra Soggettario e GRIS

Paola Tascini, L’archivio come garante della conservazione della memoria

Maria Carla Sotgiu, Le memorie locali nelle politiche dell’Unione Europea

Antonio Dentoni, Guida ai fondi archivistici locali nelle biblioteche: un progetto

Claudio Leombroni, Biblioteche provinciali e comunità locali: politiche in ambito culturale

Tavola rotonda su Archivi statali e biblioteche provinciali e consorziali: i documenti locali e la valorizzazione del territorio

Coordina Claudio Leombroni

partecipano:Vittoria Bonani, Francesco Lullo, Giambattista Sguario, Diana Toccafondi

Dibattito


24 settembre, ore 9,30-13,30

Alberto Petrucciani, La biblioteca pubblica tra globale e locale

Tavola rotonda su La sezione locale delle biblioteche provinciali: l’humus della cultura del territorio

Coordina Alberto Petrucciani

partecipano: Esther Grandesso, Vincenzo Lombardi, Luigi Ponziani, Francesco Arganese

Giuliana Zagra, Società e vita culturale d’autore

Dario D’Alessandro, Il DNA delle biblioteche provinciali: i fondi locali

Lucia Nardi, L’archivio storico aziendale e la cultura d’impresa: il caso ENI

Rino Pensato, Le risorse documentali locali in ambito digitale

Tavola rotonda su: Le esperienze di digitalizzazione dei fondi locali nelle biblioteche e negli archivi

Coordina Rino Pensato

partecipano: Elpidia Marimpietri, Alessandro Sardelli, Enrico Sorrentino, Valeria Trevisan

Lunch e chiusura dei lavori

mgcorsi@yahoo.it
servoli@aib.it


CORSI, Maria Grazia. SERVOLI, Francesca. Parole chiave: biblioteche, bibliotecari = keywords: libraries, librarians. «AIB Notizie», 16 (2004), n. 6, p. 4-5.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2004-06-12 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n16/0406keywords.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 06/2004