[AIB]AIB Notizie 09/2004
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 09/2004


Roma: Nati per leggere con le mamme


La lettura è un gesto d’amore. La lettura è un incontro dove si innalzano le qualità e il coinvolgimento non solo dei bambini che ascoltano, ma parallelamente anche di chi legge: l’adulto, il signore delle parole che nella lettura restituisce la propria esperienza al piccolo che ama. Questo è il senso del Nati per leggere di Roma, che una conferenza cittadina tenuta il 2 aprile (ricorrenza della nascita di Hans Christian Andersen) ha ben messo a fuoco tracciandone gli orizzonti culturali e affettivi.
Infatti Flavia Luchino, pediatra, ha sottolineato come i gruppi spontanei di mamme che confluiscono intorno a questo progetto, costituendone l’identità forte, portino una immediata risposta al bisogno di fare rete, costituendo un investimento sociale trasversale a basso costo e altissimo rendimento per il futuro. Le stesse mamme hanno raccontato le suggestioni e le modalità di avvicinamento all’esperienza con testimonianze che indicano un altro aspetto di innovazione di NPL che forse scorre sotto traccia, in modo carsico: la creazione di un contesto positivo per raccontarsi, oltre che per raccontare. Scrive Irina Soci, una delle mamme coinvolte: «Quando ero piccola andavo a scuola in Romania, mi ricordo che c’era una stanza con i libri. Si prendevano in prestito per una settimana. Forse c’era lontano da casa nostra una biblioteca, ma io non lo so. Da 4 anni abito a Roma e ho una bimba di 3 anni che va al nido. Se non incontravo questo gruppo io ai libri e alla bilioteca non ci pensavo. Invece a Roxana piace da matti. I libri costano cari: da quando c’è la nostra biblioteca, cioè da 3 mesi, Roxana ne ha letti più di 30. E sceglie lei quelli che preferisce. Mi piace stare nel gruppo perché ho capito come si legge ad una bimba, quando si legge (se il bimbo non ti ascolta lascia perdere, se ci sono i cartoni Roxana non ti ascolta, devo spengere tutto e stare solo con lei …). Roxana non conosce la televisione: solo le cassette teletubbies e winnithepooh. Adesso ho imparato a scegliere i libri con la storia corta, e le figure che Roxana racconta».


Roma: nati per leggere con le mamme. «AIB Notizie», 16 (2004), n. 9, p. XVIII.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2004-11-22 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n16/0409roma.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 09/2004