[AIB]AIB Notizie 09/2004
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 09/2004


NPL in Sicilia: quando le persone fanno la differenza!

Antonina Saja, Biblioteca di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

In una realtà bibliotecaria difficile e disomogenea come quella siciliana, non è facile trovare occasioni per sostenere e promuovere Nati per leggere . I progetti che si sono attivati nascono essenzialmente dall’impegno dei singoli operatori. E questo per svariati motivi. Manca anzitutto una legge che definisca compiti e funzioni delle biblioteche pubbliche; mancano di fatto sezioni o spazi per bambini e ragazzi all’interno delle biblioteche delle più importanti città (tra cui Palermo, Messina, Trapani, Ragusa); quello che è peggio, vi è la quasi totale disattenzione degli amministratori locali. A fronte di una situazione così desolante, risulta ancora più lodevole l’impegno profuso da quanti, tra bibliotecari e pediatri, hanno spontaneamente voluto dare vita alle iniziative che si sono realizzate tra il 2003 e 2004.
È indiscusso il primato di Sciacca, in provincia di Agrigento, il cui progetto è attivo ormai da cinque anni (http://www.aib.it/aib/npl/sciacca.htm). Condotto egregiamente dallo staff del distretto sanitario saccese, coinvolge i comuni di Sciacca, Menfi, Montevago, Sambuca, Santa Margherita di Belice e Caltabellotta; referenti sono Aurelia La Bella, sociologa presso l’ASL di Sciacca, e Vincenzo Montalbano, pediatra e componente dell’ACP locale; una panoramica del progetto è stata descritta nel corso della trasmissione radiofonica Il baco del millennio su Radio1 lo scorso 15 giugno. È attivo da un triennio anche il progetto di promozione alla lettura per la primissima infanzia, condotto dalla sezione ragazzi “Oasi”della Biblioteca comunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), in collaborazione con il liceo delle scienze sociali “L. Valli” di Castroreale (ME), descritto in un CD-ROM candidato al premio Bibliocom 2004, sezione “Nati per leggere @llatuabiblioteca”. Altre iniziative sono nate spontaneamente nell’isola, come nel caso di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, grazie all’impegno della bibliotecaria Natalia Mollica, dell’Assessore alla cultura Nunziatina Bartolone e della pediatra Sandra Bonomo. Per due mesi, da aprile a maggio 2004, è partito il progetto sperimentale delle letture da parte degli studenti delle scuole medie inferiori e superiori presso l’ambulatorio pediatrico, con notevole riscontro da parte delle famiglie che hanno risposto anche al questionario che è stato loro consegnato durante gli incontri (http://www.aib.it/aib/npl/app.htm#27b-3-04). Ancora da segnalare l’iniziativa della biblioteca di Militello Val di Catania (CT) che ha voluto festeggiare la Giornata mondiale del libro e della lettura, lo scorso 23 aprile, con l’inaugurazione ufficiale del progetto e altre iniziative collaterali, tra cui: allestimento di una mostra bibliografica per bambini tra 6 mesi e 6 anni, attivazione dell’ora del racconto in biblioteca, presentazione del libro La favola nello sviluppo mentale del bambino del pediatra e psicologo Antonio Cumella, ed. terzo Millennio, 2002 con l’intervento di Sergio Messina, specialista in neuropsichiatria infantile (http://www.aib.it/aib/npl/app.htm#23-04-04). Parte anche con gli auspici e il sostegno delle amministrazioni locali il progetto di Vittoria (RG), presentato ufficialmente lo scorso 7 maggio e coordinato dal pediatra e presidente ACP della sezione di Ragusa, Franco Cultraro. Il progetto ragusano aspira a divenire un progetto di rete nell’ambito del polo provinciale del Servizio bibliotecario regionale, così come ha illustrato il referente della Soprintendenza ai Beni Culturali di Ragusa, Renato Meli. A conclusione della breve panoramica offerta sulle iniziative siciliane, ricordiamo con piacere la partecipazione dell’Associazione al 1° Convegno nazionale dei medici specializzandi in pediatria (ONSP) che si è svolto nella splendida cornice di Sciacca, in provincia di Agrigento, dal 27 al 30 maggio 2004 e che ci ha visti coinvolti con l’allestimento di uno stand NPL, in collaborazione con la locale ACP, e l’intervento del presidente nazionale Miriam Scarabò il 29 maggio, mirato a sostenere l’impegno dei giovani pediatri a promuovere il progetto e a ribadire il ruolo delle biblioteche nel territorio nazionale a favore di Nati per leggere .


SAJA, Antonina. NPL in Sicilia: quando le persone fanno la differenza!. «AIB Notizie», 16 (2004), n. 9, p. X-XI.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2004-11-19 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n16/0409saja.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 09/2004