[AIB]AIB Notizie 7/2005
AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 7/2005


Cinquantaduesimo Congresso AIB: Le politiche delle biblioteche in Italia


Si terrà a Roma dal 23 al 25 novembre, presso la Sala dello Stenditoio del Complesso monumentale del San Michele a Ripa, il 52° Congresso dell’Associazione, dal titolo Le politiche delle biblioteche in Italia: i servizi: questa sarà anche l’occasione per festeggiare il 75° anno dalla fondazione dell’AIB. A differenza del modello Bibliocom, si tratterà quest’anno di un congresso monotematico, diviso in tre sessioni che si succederanno nell’arco di tre giornate, dal pomeriggio del 23 alla mattina del 25. L’assemblea dei soci nel pomeriggio concluderà la manifestazione.
Il cambiamento d’impostazione è frutto di una riflessione sull’attività congressuale complessiva dell’Associazione, che tiene conto del patrimonio di esperienze e di relazioni fin qui maturato attraverso Bibliocom, tanto da voler trasformare quest’ultimo appuntamento, a partire dal 2006, in un evento biennale, fortemente connotato all’esterno come Conferenza nazionale delle professioni della società dell’informazione, e all’interno del quale si svolgerà il Congresso AIB vero e proprio.
Anche il tema individuato quest’anno discende da un progetto di respiro triennale, che si propone di mettere a fuoco il quadro delle politiche delle biblioteche nel nostro paese, tramite tre successivi congressi dedicati rispettivamente ai servizi, alla professione, e infine ai sistemi. In questa prospettiva, il Congresso – che conclude nel 2007 il mandato dell’attuale CEN – si riallaccerà idealmente a quello di Viareggio del 1987, e a quelle Scelte di politica bibliotecaria che ne furono le tesi; l’intento è di misurarne vent’anni dopo l’attualità e la distanza nel nuovo quadro istituzionale e sociale, per individuare, dopo una riflessione a tutto campo, nuove linee programmatiche in cui riconoscersi e sulla base delle quali orientare la propria azione.
L’articolazione in sessioni prevede quest’anno una riflessione iniziale sulle prospettive di sviluppo e di cooperazione nei servizi, a partire dal servizio bibliotecario nazionale integrato e dalle diverse prospettive dei vari attori coinvolti: Stato, regioni, enti locali, università; una seconda sessione, dedicata alle relazioni che intercorrono fra biblioteche e territorio e al ruolo giocato nelle dinamiche di sviluppo sociale, culturale ed economico dell’ambiente in cui operano, esplorerà il bilancio sociale della biblioteca, lo sviluppo locale e la valorizzazione del territorio, il fund raising e il rapporto fra biblioteche universitarie, ricerca e sistema produttivo locale; infine, una serie di interventi volti a delineare le problematiche e le politiche legate al tema dell’accesso alle raccolte e ai servizi della biblioteca: open access, deposito legale, conservazione del digitale, strategie di servizio per le utenze svantaggiate, gratuità del prestito. A coordinare le tre sessioni sono stati invitati Tommaso Giordano, Giovanni Solimine e Maurizio Messina.
Il carattere del congresso di quest’anno, il fatto che si svolga in un’unica sala, sebbene capiente di 350 posti, può comunque porre dei limiti di partecipazione. Perciò si è dovuta reintrodurre la pratica della prescrizione, necessaria per evitare eventuali sovraffollamenti con conseguenti disguidi.

congr@aib.it

Programma provvisorio e informazioni
http://www.aib.it/aib/congr/c52/c52.htm

Comitato scientifico
Tommaso Giordano
Mauro Guerrini
Stefano Parise
Paola Puglisi
Claudio Leombroni
Rossana Morriello
Giuliana Zagra

congr@aib.it




Cinquantaduesimo Congresso AIB: Le politiche delle biblioteche in Italia. «AIB Notizie», 17 (2005), n. 7, p. 3.
Copyright AIB, ultimo aggiornamento 2005-08-03 a cura di Franco Nasella
URL: http://www.aib.it/aib/editoria/n17/0507congresso.htm

AIB-WEB | AIB Notizie | Sommario fascicolo 7/2005