«Bibliotime», anno VII, numero 1 (marzo 2004)

Precedente Home Successiva



Serena Sangiorgi

Alberto Salarelli, Bit-à-brac. Informazione e biblioteche nell'era digitale



Alberto Salarelli. Bit-à-brac. Informazione e biblioteche nell'era digitale.Reggio Emilia, Edizioni Diabasis, 2004.

E' da pochi giorni uscito l'ultimo libro di Alberto Salarelli. "Mέγα βιβλίον, μέγα κακόν" dicevano gli antichi, e mai come in questo caso a maggior ragione: piccolo, ma importante. Contiene tre articoli usciti negli ultimi due anni più il primo inedito, a introduzione e cornice di un percorso logico che si snoda su un binario di riflessione più alto del "lavoro" di tutti i giorni. Non un libro sul "come", ma un libro sul "perché": merce rara, negli ultimi tempi, in cui predomina la sindrome del servizio 7-24-365, e la dettagliata esposizione tecnico-statistica, quantitativo-efficientistica di ogni attività bibliotecaria.

Non a caso infatti la collana che lo ospita è "I ricercari" diretta da Giuseppe Papagno: "La collana non vuole anticipare il mondo che verrà, ma proporsi di seguire con vista strabica (un occhio attento a non disperdere i passati, e l'altro invece a seguire le onde dei presenti) le spire della sua evoluzione sui diversi terreni (...)" [p. III].

Come nota nella prefazione Giovanni Solimine, una delle cifre di queste pagine è la coscienza dell'attuale instabilità del sistema generale della conoscenza, in una delle sue periodiche crisi di crescita (o rivoluzioni): senza voler imporre alcuna soluzione definitiva, ma spunti di pensiero, l'autore riflette sulla rinnovata importanza della mediazione della bibliografia nel caos digitale, sulla necessità della preservazione della memoria del secolo appena concluso, e sugli estremi opposti dell'eccesso e della privazione di informazione (information overload e digital divide).

Già importanti quando usciti singolarmente, gli articoli ricevono dalla pubblicazione sequenziale uno speciale effetto amplificativo, sottolineato dalla molteplicità dei riferimenti, mai limitati alla sola biblioteconomia.

Serena Sangiorgi, Biblioteca Generale Politecnica delle FacoltÓ di Ingegneria ed Architettura - UniversitÓ di Parma, e-mail: sgiorgi@ipruniv.cce.unipr.it




«Bibliotime», anno VII, numero 1 (marzo 2004)

Precedente Home Successiva


URL: http://www.spbo.unibo.it/aib/sezioni/emr/bibtime/num-vii-1/sangior2.htm