[AIB]AIB. Sezione Toscana. Bibelot, n. 2 (2004)

AIB-WEB | Home page Toscana | Bibelot | Indice di questo numero


PrecedenteArticolo precedente | Articolo successivoSuccessivo


PIERLUIGI GHERARDI: UN RICORDO

di Mauro Guerrini

Un anno fa, il 20 luglio 2003, Ŕ mancato Pierluigi Gherardi, direttore della biblioteca e responsabile della cultura del Comune di Pietrasanta. Nasce a Stazzema il 30 giugno 1944, consegue il diploma di perito elettronico e la laurea in scienze politiche. Divenuto bibliotecario ai primi anni Settanta, si adopera per il trasferimento della biblioteca dalle due stanze di Palazzo Moroni all'ex convento di sant'Agostino, che avviene nel 1983; i medesimi locali ospitano il Museo dei bozzetti e mostre temporanee. Diviene interlocutore di artisti e artigiani, avvia proficue collaborazioni con importanti istituzioni toscane (SNS, Museo Marini, Centro Raggianti) e mantiene un rapporto privilegiato con la Regione Toscana. ╚ un grande organizzatore culturale (a lui si riconosce il merito di aver costruito una "Piccola Atene" nel cuore della Versilia) e un pioniere dell'automazione e della cooperazione bibliotecaria. Nei primi anni Ottanta diviene coordinatore del sistema bibliotecario versiliese. Pierluigi Ŕ stato un professionista, ma non aveva quegli aspetti che alla lunga minano certi professionals: sapeva ridere e prendersi in giro, riusciva a capire le persone per il loro valore e ad avere da ciascuno il meglio di sÚ, amava la vita: il suo pregio pi¨ grande Ŕ stato proprio l'umanitÓ che lo ha sempre distinto.


PrecedenteArticolo precedente | Articolo successivoSuccessivo


Copyright AIB 2004-09-27, ultimo aggiornamento 2004-10-01 a cura di Vanni Bertini e Nicola Benvenuti
URL: http://www.aib.it/aib/sezioni/toscana/bibelot/0402/b0402d.htm


AIB-WEB | Home page Toscana | Bibelot | Indice di questo numero