Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Verbale della Commissione Elettorale Centrale. 24 aprile 2014

L’anno 2014, il giorno 24 aprile si è riunita a Roma, nella Sede dell’AIB – viale Castro Pretorio n. 105, la Commissione elettorale centrale dell’Associazione italiana biblioteche composta dagli associati: Palmira M. Barbini, Andrea Marchitelli, Paola Puglisi.

La Commissione insediatasi alle ore 9.30 ha ricevuto i plichi elettorali, contenenti i verbali e le schede scrutinate dalle singole Sezioni, pervenuti alla Segreteria nazionale e ha iniziato i lavori di controllo del materiale.

Conclusa la verifica alle ore 14.00 risultano i seguenti dati:

  • Soci aventi diritto di voto n. 2.221
  • Soci votanti n. 1.065

I voti ottenuti sono stati segnati a fianco di ciascun candidato alle cariche sociali del Comitato esecutivo nazionale, del Collegio dei probiviri e dei Comitati esecutivi regionali in due liste che si accludono al presente verbale come parte integrante di esso. Il conteggio dei suddetti voti rimane agli atti insieme alle schede spogliate. I verbali delle Commissioni elettorali regionali e le schede votate e avanzate, dopo la verifica, sono conservati agli atti.

Vengono controllati a campione i voti espressi dalle Sezioni: Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Molise, Puglia, Sardegna, Toscana, Trentino Alto Adige. Vengono inoltre controllate tutte le schede considerate dalle Commissione regionali come nulle.

Al controllo dei verbali e delle schede, la Commissione elettorale ha rilevato che:

SEZIONE LIGURIA

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale considera valida una scheda per il CEN annullata in quanto le preferenze –tranne una che non viene conteggiata – risultano chiaramente espresse.

SEZIONE MOLISE

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale annulla una scheda CEN e una Probiviri con preferenze invertite.

Constatato che i candidati Norma Pascale e Maria Di Rosario hanno riportato un uguale numero di voti, per analogia con il disposto dell’art. 25, terzo comma dello Statuto vigente deve considerarsi eletta Norma Pascale, in quanto avente maggiore anzianità di iscrizione all’Associazione.

SEZIONE EMILIA-ROMAGNA

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale considera nulle le preferenze attribuite a Di Tiglio (CEN), Caviraghi (Probiviri) e Berardi (CER) e annulla una scheda per il CER.

SEZIONE BASILICATA

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale annulla una preferenza per CADDU.

SEZIONE PIEMONTE

La Commissione elettorale centrale conferma quanto stabilito dalla Commissione elettorale regionale in merito ai voti espressi da non aventi diritto e a quelli espressi per delega.

SEZIONE LAZIO

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale considera valida una delle schede per il CEN annullate, a esclusione della preferenza per Abenanti; lo stesso per una scheda per i Probiviri, a esclusione della preferenza per Campione. La Commissione elettorale regionale considera altresì valide per il CER n. 5 schede annullate, salvo le preferenze per Sabatini, Ponziani, Orsogna.

SEZIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale annulla una preferenza per Caddeddu.

SEZIONE SARDEGNA

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale annulla due schede per il CEN e una preferenza per i probiviri per Cadeddu.

SEZIONE VENETO

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale annulla una scheda per i probiviri.

SEZIONE UMBRIA

Contrariamente a quanto disposto dalla Commissione elettorale regionale, la Commissione elettorale centrale annulla una preferenza per Mazzolla per i probiviri.

La Commissione proclama i seguenti risultati:

COMITATO ESECUTIVO NAZIONALE

Enrica Manenti 552
Maria Abenante 528
Anna Maria Tammaro 444
Francesca Cadeddu 420
Anna Maria Vitale 406
Corrado Di Tillio 278
Pieraldo Lietti 278
Patrizia Luperi 264

Risultano quindi eletti per il Comitato esecutivo nazionale i primi sette della lista.

 

COLLEGIO DEI PROBIVIRI

Alberto Petrucciani 727
Rosaria Campioni 385
Giovanna Mazzola Merola 349
Franco Mercurio 340
Sonia Cavirani 281

 

Risultano membri effettivi del Collegio dei probiviri i primi 3 eletti e supplenti i restanti due.

La Commissione procede quindi:

  • alla proclamazione dei nominativi eletti e alla comunicazione dei risultati elettorali al Presidente nazionale e ai Presidenti regionali uscenti, agli organi di stampa e informazione sia cartacei che elettronici dell’Associazione, ai candidati, sia eletti che non eletti;
  • alla convocazione della prima riunione del nuovo Comitato esecutivo nazionale e dei comitati esecutivi regionali, che dovranno aver luogo non oltre 30 (trenta) giorni dalla data di proclamazione degli eletti.

La Commissione decide di convocare la prima riunione del Comitato Esecutivo Nazionale il giorno 11 maggio 2014 a Torino presso l’Hotel Lancaster, corso Turati 8.

La Commissione, ultimate le procedure, deposita in Segreteria tutti gli atti relativi alle votazioni.

 

La Commissione Elettorale Centrale

Andrea Marchitelli

Palmira Barbini

Paola Puglisi

 

Roma, 24 aprile 2014



URL: https://www.aib.it/attivita/2014/42649-verbale-commissione-elettorale-20140424/. Copyright AIB 2014-04-24. Creata da Giovanna Frigimelica, ultima modifica 2014-04-30 di Giovanna Frigimelica