Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Corso Lo sviluppo e la gestione delle collezioni: questioni teorico-metodologiche e applicative

AIB Piemonte organizza il corso di formazione in due giornate con verifica delle competenze:

Lo sviluppo e la gestione delle collezioni: questioni teorico-metodologiche e applicative

Il corso si terrà il 10 e 11 giugno 2019 con orario: 09:00-13.00 e 14:00-17:00 presso la Biblioteca Civica Archimede (Sala Levi), Piazza Campidoglio 50, Settimo Torinese (TO).

Area tematica e codice OF: 1.2 Accessioni e sviluppo delle raccolte
Tipologia: corso di livello base

Docente: Sara Dinotola (Biblioteca Civica di Bolzano)

Modalità di partecipazione:

è necessario iscriversi al corso entro il 6 giugno 2019 compilando il modulo allegato a questa pagina.

Numero minimo di iscritti 15, massimo 75.

Quote di partecipazione: 

Associati e Amici persona: euro 100,00
Studenti amici: euro 50,00
Enti associati: euro 100,00 (a persona, max 3 persone, dal 4. iscritto in poi 120 euro a partecipante)
Enti associati (Sistemi): euro 100,00 (a persona, max 4-6 persone in base alla fascia, poi 120 euro a partecipante)
Non associati: euro 200,00 + IVA (se dovuta)

In caso di richiesta di emissione fattura si applicherà la quota di partecipazione associati o non associati in base alla regolarità dell’intestatario della fattura.

Se la fattura va intestata a un Ente, si prega di indicare il n. del buono d’ordine, il cui ammontare dovrà corrispondere alla quota partecipazione Ente (+IVA per gli Enti non associati AIB).

Obiettivi formativi: In primo luogo il corso illustrerà l’evoluzione delle teorie e delle pratiche di sviluppo delle collezioni avvenute nel corso dei decenni in area-angloamericana e in Italia. Poi verranno presentate le metodologie di acquisizione dei documenti cartacei ed elettronici per permettere al bibliotecario di compiere scelte adeguate alle necessità della propria istituzione. La seconda parte del corso si focalizzerà sul più ampio tema della gestione documentaria, composta da diverse fasi (tra cui valutazione del patrimonio esistente e analisi del contesto esterno, pianificazione dello sviluppo documentario, monitoraggio, revisione e scarto) che trovano la loro esplicitazione nella carta delle collezioni. Il corso, infine, illustrerà finalità, struttura e contenuti di una carta delle collezioni (anche tramite l’analisi della casistica) e fornirà delle indicazioni metodologiche per la sua elaborazione.

Alla fine del corso AIB il partecipante sarà capace di:
Conoscenze: conoscere il percorso evolutivo delle teorie e delle pratiche di sviluppo delle collezioni dalla fine dell’Ottocento ad oggi in area anglo-americana e in Italia; conoscere i metodi di acquisizione dei documenti (cartacei ed elettronici); conoscere le diverse fasi che compongono il processo ciclico di gestione documentaria; conoscere le finalità, la struttura e i contenuti della carta delle collezioni, nonché i metodi e gli strumenti per elaborare tale documento programmatico.
Capacità: confrontare le varie metodologie di acquisizione delle risorse cartacee ed elettroniche
e scegliere quelle più adeguate alle caratteristiche e alle finalità della propria biblioteca; applicare i metodi, le tecniche e gli strumenti per la gestione documentaria.

Metodologia didattica: lezione in presenza con slide, riferimenti a linee guida e casistica.
Supporto alla didattica: slide della docente e bibliografia di riferimento.
Destinatari: bibliotecari.
Requisiti: non è necessaria alcuna conoscenza pregressa sul tema.

Programma dettagliato:
Primo giorno – lunedì 10 giugno 2019

  • Introduzione: precisazioni terminologiche
  • Le teorie e le pratiche di sviluppo delle collezioni: una rassegna storica comparata (area anglo-americana e Italia)
  • Le collezioni nelle biblioteche del XXI secolo: l’evoluzione di un concetto
  • L’acquisizione delle risorse cartacee ed elettroniche: metodi e business model a confronto
  • I metodi per l’acquisizione delle risorse cartacee (firm order, standing order, approval plan)
  • I metodi per l’acquisizione delle risorse elettroniche (big deal, pay-per-view, PDA, e-approval plan)
  • I fornitori e gli aggregatori di risorse elettroniche per le biblioteche accademiche e per le biblioteche pubbliche

Secondo giorno – martedì 11 giugno 2019

  • La gestione documentaria come processo ciclico: dalla programmazione allo scarto
  • La progettazione e la redazione della carta delle collezioni: metodi e analisi della casistica
  • La carta delle collezioni: definizione, scopi, struttura e contenuti (con analisi di carte delle collezioni di diverse aree geografiche e di diverse tipologie bibliotecarie)
  • L’elaborazione della carta delle collezioni, le fasi operative:
  • la mission della biblioteca
  • l’analisi del contesto esterno
  • l’analisi quantitative e qualitativa centrata sulle raccolte
  • l’analisi quantitativa e qualitativa centrata sugli utenti
  • la pianificazione della politica di sviluppo e gestione documentaria

 

Verifica finale e rilascio dell’attestato
Il corsista dovrà frequentare tutte le ore di corso previste e superare la verifica finale.

A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di frequenza previo superamento del test di fine corso utile ai fini della qualificazione professionale, ai sensi dell’art. 5 del Regolamento d’iscrizione all’AIB.

La partecipazione al corso è valevole per il riconoscimento dei crediti richiesti per l’attestazione professionale AIB.
Per ulteriori informazioni: piemonte@pmn.aib.it.
URL: https://www.aib.it/attivita/2019/74885-corso-sviluppo-gestione-collezioni-giugno-2019/. Copyright AIB 2019-05-19. A cura di Chiara Zara, ultima modifica 2019-05-24