Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Corso di Formazione: la biblioteca digitale

MODULO 1

 La gestione dei diritti nei servizi bibliotecari tra analogico e digitale: tutele, pubblico dominio e licenze aperte

Sede: Biblioteca Comunale “A. Carrara” Piazza Vittorio Emanuele, 23  Altopascio (LU)

Date e orari: 11 luglio 2019 orario 9.00 – 17.00

Docente: Antonella De Robbio (Università di Padova)

 

Area tematica e codice OF: 6.5 Biblioteca digitale
Qualificazione EQF: 
7
Tipologia di corso: corso intermedio

Scopo

Il corso mira a chiarire ambiti e significati e confini del copyright per chi si occupa quotidianamente di erogare servizi all’utenza, come la riproduzione, la gestione delle tesi, il prestito di ebook e l’organizzazione di mostre e eventi.

Contenuto

  • Definizione di diritto d’autore, copyright e proprietà intellettuale
  • La nuova Direttiva europea del 2019 e la legge italiana 633/1941
  • L’autore e la titolarità dei diritti: diritti morali e diritti economici
  • Le eccezioni e le limitazioni ai diritti
    • Materiale “pubblicato” o materiale “grigio”
    • Ambiti: personale, privato, pubblico
    • Scopo: studio, ricerca, lucro
  • Che cosa si intende per opera tutelata
  • Opera, forma dell’opera, edizione/versione, formato, dispositivo
  • Dalla copia analogica alla copia digitale, dalle tesi cartacee agli ebook
  • Riproduzioni di foto nei testi, riproduzioni di opere d’arte
  • Pubblico dominio e estensione dei diritti
  • La libertà di panorama e il caso Wikipedia
  • La citazione: uso e confini
  • Mostre e diritto d’autore: criticità in caso di programmazione e allestimento
  • Organizzazione di eventi: brochure, manifesti, pubblicazione (a stampa o in rete) di presentazioni, relazioni e/o audio-video registrazioni
  • Violazioni di diritti: plagio o pirateria o violazione della privacy
  • I mille volti delle licenze: tipologie di licenze aperte

Obiettivi formativi

Cosa si apprenderà? Alla fine del Corso AIB il partecipante sarà capace di:
Conoscenze

Si illustrerà il framework internazionale che regola la proprietà intellettuale, in particolare si analizzeranno le differenze tra diritto d’autore e copyright e copyleft e pubblico dominio, che generano confusione anche tra gli addetti ai lavori. Il rispetto dei diritti su un’opera soggetta a tutela è cosa assai complessa, in particolare nel digitale, ma tenendo conto di alcune regole base è possibile evitare di cadere in violazioni palesi. Inoltre si tratteranno gli scopi e gli obiettivi dell’iniziativa Creative Commons e gli usi delle licenze calate nella normativa italiana.

Capacità

Alla fine del corso i partecipanti saranno in grado di distinguere i differenti stati di diritti in cui si può trovare un’opera e di conoscere le differenze tra le diverse licenze aperte ai fini di possibili riusi e/o di digitalizzazione

Metodologia didattica

Obiettivi formativi Metodologia didattica
A. Conoscenze Lezioni frontali, esempi pratici
B. Capacità Lavoro individuale e di gruppo

Valutazione apprendimento

Obiettivi formativi Valutazione apprendimento
A. Conoscenze I corsisti dovranno conoscere i diritti su una proprietà intellettuale in Italia, in Unione Europea e a livello internazionale, con particolare riferimento al contesto digitale
B. Capacità I corsisti affronteranno una prova di valutazione delle competenze acquisite

Supporto alla didattica

Bibliografia di riferimento

Slide

Documentazione di approfondimento

Requisiti e modalità di partecipazione

Esperienza Bibliotecari coinvolti nei vari servizi di bibliotecache per le proprie attività utilizzano contenuti di diversa tipologia (testi, tesi, fotografie o immagini, ebook, …) e su supporti diversi sia a stampa sia in digitale.
N° Partecipanti max 10 iscritti

 

Per avviare il corso non è necessario un n. minimo di iscritti

 Quota di partecipazione Associati AIB e Amico AIB persona: Euro 50
Associati young (under 35anni): Euro 30
 Amici AIB Sistemi: € 50,00 per ogni operatore, fino a un max di 3 per Sistema. Dal quarto operatore il costo è di 70 € ciascuno

 

Amici AIB (Enti e Biblioteche): € 50 per ogni operatore, fino a un max di 2 per Ente. Dal terzo operatore il costo è di 70 € ciascuno

Non associati AIB (persone e Enti): € 100,00 (+IVA se dovuta)

Docenti e facilitatori

Docenti Antonella De Robbio (Università di Padova)

Attestazioni finali
Ai partecipanti sarà chiesto di compilare un test per la verifica del loro grado di apprendimento rispetto al raggiungimento degli obiettivi formativi dichiarati e un test di valutazione del corso.

Per il rilascio dell’attestato di frequenza ogni partecipante dovrà superare il test finale di valutazione dell’apprendimento

Per i soci AIB il corso è utile ai fini della qualificazione professionale ai sensi dell’art. 5 del regolamento d’iscrizione all’AIB e la partecipazione è valevole per il riconoscimento dei crediti richiesti per l’attestazione professionale AIB.

Modalità di registrazione

Iscrizione obbligatoria con invio del Modulo di iscrizione entro 09.07.2019

Eventuali disdette dovranno essere comunicate entro il 9 luglio. In caso di mancata comunicazione entro la data prevista verrà richiesta (con fattura o ricevuta) una penale pari al 50% del costo di iscrizione al corso.

Entro il 10 luglio sarà possibile effettuare il pagamento  della quota di iscrizione tramite bonifico bancario intestato a:

 “Associazione Italiana Biblioteche – Sezione Toscana”

presso Unicredit Banca, IBAN: IT 37 D 02008 02837 000401007579 indicando nella causale i seguenti dati: COGNOME e NOME – “Corso di formazione “La Biblioteca digitale. Modulo 1: La gestione dei diritti”.

Inviare successivamente una mail con allegata la ricevuta del pagamento a: toscana@tos.aib.it

 

Modulo iscrizione

URL: https://www.aib.it/attivita/2019/75451-corso-formazione-la-biblioteca-digitale/. Copyright AIB 2019-07-02. A cura di Federica Pucci, ultima modifica 2019-07-02