Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Parere AIB sulla Causa C-174/15 sul prestito digitale

Parere AIB sulla Causa C-174/15 – Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Rechtbank Den Haag (Paesi Bassi) il 17 aprile 2015 — Vereniging Openbare Bibliotheken/Stichting Leenrecht

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha chiesto agli stati membri un parere preliminare su alcuni quesiti1 posti alla stessa Corte da un tribunale olandese, per ottenere una pronuncia pregiudiziale relativamente alla questione se il prestito digitale possa essere assimilato a quello tradizionale ai fini dell’applicazione dell’eccezione prevista a favore del prestito effettuato da istituti aperti al pubblico dalla direttiva 2006/115/CE.
EBLIDA ha inviato ai governi nazionali la sua posizione sul tema2, raccomandando ai governi nazionali di farla propria. In risposta a una richiesta del MiBACT-Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali, l’AIB ha formulato le sue osservazioni a sostegno della posizione di EBLIDA3

1 Qui è il testo della richiesta di pronuncia pregiudiziale sottoposta dal Rechtbank Den Haag (Paesi Bassi) alla CGUE e da questa segnalato ai governi nazionali per acquisire il loro parere preliminare (Causa C-174/15):
http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.C_.2015.213.01.0017.01.ITA

2 Posizione di EBLIDA:
http://www.eblida.org/Documents/cjeu-case-c-174-15-final_eblida-position-june2015.pdf.

3 Parere AIB:
PARERE_AIB_SU_C_174-15-Prestito_digitale-20150628.pdf



URL: https://www.aib.it/attivita/in-primo-piano/2015/50413-parere-aib-causa-c-17415/. Copyright AIB 2015-07-02. Creata da Monica Rossi, ultima modifica 2015-07-06 di Monica Rossi