Negozio AIB - Sezioni regionali
Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter
PRODUCTS PAGE

La biblioteca di Federico De Roberto

Inserra, Simona. La biblioteca di Federico De Roberto. Roma: Associazione italiana biblioteche, 2017. ISBN 978-88-7812-255-0 (Collana Sezioni Regionali AIB. Sicilia, 1)

Simona Inserra è ricercatrice nel settore disciplinare M-STO/08 (Archivistica, bibliografia e biblioteconomia) all’Università di Catania, dove insegna Biblioteconomia e Conservazione dei beni archivistici e librari. Collabora con l’AIB ed è stata presidente regionale nel trienni 2009-2011. Tra le più recenti attività, la cura del progetto Incunaboli a Catania, per la catalogazione degli incunaboli conservati nelle biblioteche della città e del suo territorio metropolitano, secondo la metodologia adottata nell’ambito del MEI, Material Evidence in Incunabula, con cui collabora.

ABSTRACT
La raccolta personale di Federico De Roberto, oggi conservata a Catania presso l’omonima biblioteca, è qui catalogata attraverso una metodologia che consente di cercare e raccogliere i dati materiali presenti in ogni esemplare, registrandoli e trattandoli come significativi elementi di provenienza. Le 2.487 edizioni catalogate rappresentano il nucleo centrale della biblioteca derobertiana, cui andranno a sommarsi un nucleo di edizioni antiche, i libri pubblicati post mortem e i numerosi periodici che non sono stati inseriti in questo catalogo. Dei libri appartenuti a De Roberto si registrano, dopo le informazioni relative all’edizione e in corpo minore, lo stato di conservazione, le note di possesso e i timbri, i segni d’uso, eventuali precedenti segnature di collocazione e le legature, con l’intenzione di offrire un contributo sia alla individuazione dei contenuti della raccolta libraria di De Roberto, sia alla comprensione del processo di costruzione della raccolta propria dell’intellettuale siciliano.

Product Options

Price: da € 21,00

Loading Updating cart…

Le biblioteche pubbliche irpine

Bilotta, Anna. Le biblioteche pubbliche irpine: i servizi per il territorio tra ritardi e potenzialità. Roma: AIB, 2016. ISBN 978-88-7812-245-1. (Collana Sezioni Regionali AIB. Campania, 2)

Obiettivo di questa ricerca è stato fotografare e analizzare lo stato dell’arte delle biblioteche pubbliche della provincia di Avellino.
Partendo dalle 111 biblioteche comunali censite, sono stati raccolti dati statistici e costruiti indicatori di performance, da confrontare con gli standard nazionali; sono state somministrate interviste qualitative a bibliotecari, utenti e leader di comunità; sono stati osservati sul campo i comportamenti degli utenti. Ciò ha permesso di raccogliere significative “evidenze”. Si è scoperto, tra l’altro, che soltanto un terzo delle biblioteche irpine risulta attivo, pur tra enormi difficoltà.
Dalla ricerca emerge un preoccupante livello di arretratezza di questa realtà bibliotecaria, in un contesto meridionale già di per sé arrancante rispetto al resto del Paese.
Resta l’auspicio di uno sviluppo futuro che passi attraverso una diversa valorizzazione e mobilitazione di risorse sociali, culturali e professionali.

Anna Bilotta si è laureata nel novembre 2015 in Gestione e conservazione del patrimonio archivistico e librario presso l’Università degli studi di Salerno, con una tesi sperimentale in Gestione delle biblioteche dal titolo Le biblioteche pubbliche irpine: un’indagine valutativa, avente come relatore il prof. Giovanni Di Domenico. L’approfondimento e l’ampliamento di orizzonte del lavoro di ricerca realizzato per la tesi hanno condotto alla presente pubblicazione. Attualmente collabora con la cattedra di Management delle biblioteche e fa parte di un gruppo di lavoro sulla progettazione europea presso il Dipartimento di Scienze del patrimonio culturale dell’Università di Salerno.

Product Options

Price: da € 14,00

Loading Updating cart…

Leggere in digitale

Mauri, Cinzia. Leggere in digitale. Roma: AIB, 2012. 226 p. ISBN 978-88-7812-216-1. (Collana Sezioni Regionali AIB. Lombardia, 1).

Prefazione di Fabio Venuda Editori, biblioteche, libri e lettori: un’istantanea digitale

Additional DescriptionMore Details

Leggere è un’esperienza unica di accrescimento: permette lo sviluppo di capacità cognitive complesse, modella le capacità di pensiero, educa all’esperienza, contribuisce alla realizzazione della cultura collettiva e delle personalità individuali. Oggi che le attività quotidiane dipendono in misura sempre maggiore dagli strumenti tecnologici e dalle connessioni alla rete, anche le abitudini culturali e l’atto di lettura sono subordinati alle pratiche digitali e si trasformano. Siti internet, short message, videogiochi interattivi: per comunicare, divertirci, lavorare dipendiamo sempre di più dal web. La fruizione testuale, per effetto dei tempi e delle dinamiche del web, non ha più una dimensione di profondità, ma si espande senza specificità in un sapere mobile e sono soprattutto i più giovani, immersi dalla nascita in una società digitale, a esserne dipendenti. Che effetto hanno la frammentarietà e i contenuti semplificati della rete sulla lettura e sulle abilità cognitive ad essa connesse? Quali competenze possono acquisire i ragazzi abituati alla fruizione di ipertesti e alla simultaneità degli strumenti digitali? Individuare strategie accattivanti per la promozione della lettura intensiva e delle competenze di cui è veicolo diventa fondamentale per attrarre le generazioni cresciute nella rete e coinvolgerle nell’esperienza creativa e formativa della lettura.

Cinzia Mauri nasce nel 1984 in provincia di Como. Si laurea con lode in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano, discutendo una tesi in biblioteconomia sui cambiamenti dei processi di lettura nell’era delle tecnologie digitali. Ha collaborato presso biblioteche universitarie e civiche e attualmente gestisce la biblioteca privata di una casa di moda.

Product Options

Price: da € 14,00

Loading Updating cart…

Progressi dell’informazione e progresso delle conoscenze

Associazione italiana biblioteche, Gruppo di studio AIB Catalogazione, indicizzazione, linked open data e web semantico (CILW), Progressi dell’informazione e progresso delle conoscenze: Granularità, interoperabilità e integrazione dei dati, a cura di Roberto Raieli; Testi di Maria Teresa Biagetti [et al.]; Appendice a cura del Gruppo di lavoro LOD – Sezione AIB Piemonte. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2017. ISBN 978-88-7812-254-3 (Collana Sezioni Regionali. Lazio, 2)

Questo libro è ispirato al “Convegno AIB CILW 2016”, intitolato “La rinascita delle risorse dell’informazione: granularità, interoperabilità e integrazione dei dati”, tenuto a Roma, presso la Biblioteca nazionale centrale, il 21 ottobre 2016. Non è costituito da atti che ripropongono le relazioni discusse durante il convegno, ma da scritti rielaborati e aggiornati dagli autori (e da autori aggiuntivi) a partire da quanto presentato nel corso della giornata di studi. Non tutte le relazioni discusse nel convegno sono presenti, e sono stati aggiunti al volume alcuni capitoli scritti dai membri del Gruppo di studio AIB Catalogazione, indicizzazione, linked open data e web semantico (CILW). Gli argomenti qui esposti riguardano le ipotesi e le teorie sul web semantico e i linked open data (LOD), la mediazione e la disintermediazione dei nuovi strumenti, le prospettive delle risorse bibliografiche, l’interoperabilità delle ontologie e dei tesauri, i programmi LOD in Europa e nel
mondo, le nuove prospettive del reference, lo sviluppo delle interfacce di ricerca e l’integrazione reciproca, le prospettive dei LOD nel dominio archivistico, museale e wikimediano.

Roberto Raieli è dottore di ricerca in scienze bibliografiche, archivistiche e documentarie, si occupa di studi di scienze dell’informazione, biblioteche digitali, documentazione avanzata e multimediale, intorno ai quali ha pubblicato monografie e articoli, ha organizzato giornate di studio e tenuto lezioni, seminari e conferenze. È stato membro del Gruppo di studio AIB biblioteche digitali, è stato professore a contratto per l’insegnamento di informatica per le biblioteche presso l’Università Sapienza, ed è stato responsabile della sezione Storia dell’arte della Biblioteca di area delle arti dell’Università Roma Tre. Attualmente lavora presso il Sistema bibliotecario Sapienza, e si occupa delle risorse elettroniche di ateneo. Collabora come cultore della materia con il corso di documentazione presso l’Università Sapienza. È caporedattore della rivista AIB studi, e coordinatore del Gruppo di studio AIB catalogazione, indicizzazione, linked open data e web semantico (CILW).

Sono rese disponibili gratuitamente alcune parti del volume:

 

Product Options

Price: da € 17,50

Loading Updating cart…

Una, cento, mille biblioteche nelle scuole

 

Una, cento, mille biblioteche nelle scuole: Atti del congresso promosso in occasione della Giornata mondiale UNESCO sul libro e il diritto d’autore, Bari, 23 aprile 2013, a cura di Anna Cantatore e Luisa Marquardt. Roma: Associazione italiana biblioteche, 2015. ISBN 978-88-7812-233-8. (Collana Sezioni Regionali AIB. Puglia, 1)

Abstract

Ripartire dalla cultura è l’appello che viene accoratamente lanciato da più parti e da un sempre più ampio numero di cittadini: tutti così confidano nella possibilità di rimettere in moto un Paese, l’Italia, in evidente declino. Una delle ruote motrici di questa possibilità di “ripartenza” è individuata dall’AIB, dall’AIE e dal CONBS, promotori del convegno, nella biblioteca scolastica, anello debole di una catena o “filiera” che va riscoperta e rilanciata se vogliamo il miglioramento degli indici di lettura, delle competenze linguistiche degli studenti nonché la prevenzione dell’analfabetismo funzionale. I promotori del convegno, che hanno inteso così “celebrare” la giornata mondiale UNESCO sul libro e il diritto d’autore, auspicano che finalmente in ogni nostra scuola la biblioteca sia una presenza qualificata e qualificante, che possa svolgere un ruolo originale ed essenziale nel quadro di una strategia welfaristica a lungo termine per lo sviluppo economico, sociale e culturale della Nazione. L’auspicio è che si costruiscano biblioteche scolastiche animate da bibliotecari scolastici forti, adeguati ai profondi cambiamenti sociali, economici, tecnologici, educativi, a sostegno di una istruzione di qualità. Gli atti del convegno Una, cento, mille biblioteche nelle scuole contengono contributi che affrontano puntualmente vari aspetti del tema generale e che sicuramente, insieme alla descrizione di alcune significative buone pratiche, possono essere di utilità anche operativa per gli operatori del settore.

Anna Cantatore. Dirigente scolastica dal 1986. Attualmente dirige l’I.C. “Rita Levi-Montalcini” di Bitritto (BA); successivamente alla laurea in Lingue e letterature straniere ha frequentato il Master di II livello per conseguire il titolo di Documentalista scolastico. La sua scuola è stata assegnataria di finanziamenti per la promozione e sviluppo delle biblioteche ai sensi delle CC.MM. 228/99 e 229/00 del Ministero dell’istruzione, università e ricerca. Ha svolto attività di formatore per docenti sull’educazione alla lettura e di promozione della lettura per un più ampio pubblico con “I presìdi del libro”. Ha pubblicato articoli su La vita scolastica (Giunti) e su Biblioteche scolastiche (Editrice Bibliografica).

Luisa Marquardt. Insegna Bibliografia e biblioteconomia presso il Dipartimento di Scienze della formazione dell’Università Roma Tre. Ha tradotto in italiano il Manifesto IFLA-UNESCO per le biblioteche scolastiche, pubblicato articoli e curato vari libri, il più recente dei quali, assieme a Dianne Oberg, è Global perspectives on school libraries: projects and practices, Berlin: DeGruyter-Saur, 2011 (IFLA Publication n. 148). Riveste la carica di Director Europe for IASL, IFLA SLRC Elected member e Coordinatore della Commissione nazionale biblioteche scolastiche dell’AIB. È attualmente impegnata nel progetto BSLA – Building Strong Library Associations dell’IFLA e nella redazione delle nuove Linee guida IFLA per le biblioteche scolastiche.

Il volume è segnalato nelle pagine di LiberWeb

Product Options

Price: da € 8,40

Loading Updating cart…
LoadingAggiornamento in corso…
URL: https://www.aib.it/negozio-aib/sezioni-regionali/concorso-per-giovani-illustratori/. Copyright AIB 2020-05-25. Creata da Sara Dinotola, ultima modifica di