Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Adesione all’International Games Week @your library 2021

International Games Week è un’iniziativa promossa da biblioteche di tutto il mondo per stringere i legami delle comunità grazie al valore educativo, ricreativo e sociale di tutti i tipi di giochi. In Italia si declina come Italian Games Day ed è coordinato dal Gruppo di lavoro IGD-gaming in biblioteca dell’Associazione Italiana Biblioteche.

La settimana internazionale dei giochi è dal 7 al 13 novembre 2021. Le biblioteche possono ospitare un evento di gioco durante questa settimana ma, come l’anno scorso, a causa dell’ emergenza sanitaria legata al COVID-19, qualsiasi evento tenuto a novembre conta!

Per iscriversi occorre compilare il modulo internazionale e quello italiano: https://forms.gle/BuRt2oegTF2xsBiK9. La compilazione del modulo italiano ci consentirà di mantenere traccia del numero di biblioteche aderenti e del tipo di attività che vengono realizzate all’interno dell’evento. Ci consentirà inoltre, se sarà possibile, di tornare a distribuire giochi da parte degli sponsor.

Le biblioteche possono organizzare gli eventi per International Games Week contando non esclusivamente sulle proprie forze: possono infatti farsi supportare sia da volontari, sia da negozi di giochi presenti sul proprio territorio di riferimento. Di seguito alcuni suggerimenti per volontari e per negozi che vogliano collaborare che possono anche essere condivisi dalle biblioteche.

 

IGW per i giocatori
In che modo gli amanti del gioco possono aiutare la loro biblioteca a partecipare all’International Games Week?
Prima di tutto, controlla se la biblioteca della tua zona aderisce già ad International Games Week contattandola direttamente o controllando sull’elenco delle biblioteche nel blog di IGD Italia. Fai attenzione al fatto che l’elenco viene aggiornato a distanza ogni settimana per cui la biblioteca potrebbe già essere iscritta pur non comparendo sul sito.
Se la biblioteca è già registrata, fantastico! Ti basterà soltanto contattarla indicando la tua partecipazione. Se ti senti davvero motivato, chiedi alla biblioteca se c’è qualcosa che puoi fare per contribuire, oltre a presentarti all’evento e divertirti.
Se invece la biblioteca non risulta nell’elenco, contattala chiedendo notizie dell’evento. Nel caso in cui il personale non ne sia a conoscenza, dì loro che partecipare è semplicissimo (e gratuito!). Segnala il blog dedicato alle biblioteche (https://internationalgamesdayitalia.wordpress.com/) e informati sulla possibilità di organizzare un evento per far partecipare la biblioteca ad International Games Week.
Eventualmente, nel caso in cui non sia possibile organizzare un evento – le biblioteche sono sempre a corto di tempo e risorse per fornire agli utenti maggiori opportunità possibili – non ti scoraggiare! Se sei intenzionato a formare/organizzare un gruppo di amici che possano condividere i giochi con altri utenti della biblioteca e se la biblioteca stessa è disposta a ospitare semplicemente l’evento, questo è più che sufficiente per potersi registrare!

Se la biblioteca è interessata all’evento ma in dubbio sul modo in cui motivare i responsabili/dirigenti relativamente alla presenza di giochi all’interno dello spazio bibliotecario, suggerite di fare riferimento alla pagina dedicata di American Library Association http://games.ala.org/, alla pagina del Gruppo di lavoro Gaming in biblioteca – IGD Italia dell’Associazione Italiana Biblioteche https://www.aib.it/struttura/commissioni-e-gruppi/ggam/ e al blog di IGD Italia https://internationalgamesdayitalia.wordpress.com/.

Se hai intenzione portare videogiochi, informati sui dispositivi e giochi già in possesso da parte della biblioteca, su ciò che può essere messo a disposizione per il loro funzionamento e sulla possibilità da parte tua di integrare eventuali mancanze. In collaborazione col personale della biblioteca, predisponi poi un luogo in cui svolgere l’evento ludico ed elabora un programma della giornata.

Se porti semplici giochi da tavolo e altri giochi non elettronici è ancora più semplice: chiedi al personale se è possibile usufruire dello spazio della biblioteca, il che è perfettamente accettabile in molti casi, e di registrare la biblioteca come sede dell’evento. È tutto! Parteciperete all’International Games Week! Meglio ancora se la biblioteca riesce a contribuire mettendo a disposizione qualche membro del personale, un eventuale rinfresco (nel caso in cui il cibo sia permesso all’interno dei locali della biblioteca) o qualche altro tipo di assistenza.

Cosa fare durante l’evento
La cosa più importante da tenere a mente è che i tuoi obiettivi per questo evento non sono esattamente gli stessi di una giornata ludica ordinaria. Nonostante l’obiettivo di riunirti con gli amici e divertirvi ne facciano comunque parte, avrai anche due altri principali obiettivi: introdurre nuove persone a questi giochi e gestire non solo un evento divertente, ma un evento divertente in biblioteca.

Fortunatamente questi obiettivi si intrecciano alla grande: fondamentalmente ci sono quattro punti da seguire.
1) Scegliere giochi che siano degli approcci divertenti all’attività ludica
Un buon metodo è proporre giochi cooperativi, non solo perché alcune persone hanno un’avversione per la competizione, ma anche perché la maggior parte di esse non ne ha particolare familiarità – e viene quindi attirata dalla curiosità.

2) Fai in modo che i partecipanti si divertano.
Se il tuo gruppo è incline all’uso di linguaggio aggressivo e insulti, cerca di limitarlo: non tutti lo comprendono immediatamente, e anche se non ne sei il diretto interessato, sentirlo dal tavolo accanto può risultare sgradevole. Impegnati nel riconoscere modi interessanti di giocare e la capacità di approcciarsi ai giochi, soprattutto da parte dei principianti. Scegli i giocatori più amichevoli ed estroversi (non necessariamente quelli più bravi) per insegnare i giochi agli inesperti/principianti. Ricorda che molte regole e dinamiche di gioco che per noi sono naturali possono essere completamente nuove per tante persone, e che comprenderle da soli (possibilmente con un po’ di aiuto) fa anche parte del divertimento.

3) Fai in modo di rendere l’evento accogliente – ancora meglio, allettante per persone di tutte le età ed estrazione.
La cosa più importante da prendere in considerazione è accogliere in maniera efficace ed amichevole le persone! Se sei timido, come lo sono del resto alcuni di noi giocatori, questo sforzo può sembrare difficile.
Tuttavia ricorda che anche se ti trovi in uno spazio condiviso, dall’esterno potreste sembrare un gruppo impegnato in un’attività propria, perciò le persone potrebbero non sentirsi invitate a unirsi a voi a meno che non ne siano informate.
Invita anche una ampia varietà di amici: avere un gruppo di giocatori visibilmente molto variegato può contribuire a far capire alle altre persone di essere le benvenute.

4) Assicurati che le persone non partecipanti possano usufruire normalmente delle altre sezioni della biblioteca.
Essere rispettoso degli altri utenti della biblioteca non solo ti metterà in buona luce con essa, ma ti farà apparire anche più disponibile. E alcune di queste persone potrebbero decidere per pura curiosità di provare a vedere cosa stanno combinando “quelle persone che sembrano divertirsi un mondo”.
Se riuscirai a completare questi quattro obiettivi, è probabile che alla fine della giornata non solo avrai incontrato e formato un sacco di nuovi giocatori, ma avrai anche dimostrato alla biblioteca che i giocatori si adeguano perfettamente alla missione di diffondere la cultura all’interno della propria comunità.
Perciò, grazie per l’interesse e la collaborazione – speriamo che si riveli un grande successo sia per te che per la tua biblioteca!

 

IGW per i negozi di giochi
In che modo i negozi di giochi possono aiutare le biblioteche sul loro territorio a partecipare ad International Games Week?
Per prima cosa, controlla se la biblioteca della tua zona ospita l’evento chiedendo direttamente o cercando sull’elenco delle biblioteche nel blog di IGD Italia.
Se è già registrata, fantastico! Tuttavia, qualche suggerimento potrebbe comunque essere d’aiuto.

Se invece la biblioteca non risulta nell’elenco, contatta i responsabili chiedendo loro se ne sono al corrente. In caso negativo, dì loro che partecipare è semplicissimo – e gratuito! – segnalando il blog dedicato alle biblioteche (https://internationalgamesdayitalia.wordpress.com/). Informati poi sulla possibilità di organizzare un evento per far partecipare la biblioteca ad International Games Week.

Potrebbe capitare che non siano disponibili: le biblioteche sono sempre a corto di tempo e risorse per fornire ai loro utenti il maggior numero di opportunità possibile.
Tuttavia, nel caso in cui tu riesca a offrire un po’ di tempo e risorse, la situazione potrebbe cambiare (nota bene: potrebbe: le richieste di servizi bibliotecari, così come la gamma di servizi che offriamo, stanno aumentando tanto velocemente quanto l’interesse per i giochi, ma i finanziamenti delle biblioteche sono invece in calo!). Se fai in modo di fornire alla biblioteca una discreta selezione di giochi per l’evento o anche come base per una collezione ludica permanente (a proposito, sapevi che gli utenti della biblioteca comprano in media molti più libri rispetto agli altri, sia per loro stessi che come regali? forse potrebbe funzionare allo stesso modo anche per i giochi, che magari scoprono in biblioteca con un logo del tuo negozio…), e qualche abile assistente di gioco, la biblioteca dovrà solamente mettere a disposizione uno spazio e il personale necessario a garantirne l’accesso. Inoltre, una volta registrata, potrebbe persino ricevere delle donazioni di ulteriori giochi gratuiti da parte dei nostri sponsor!

Gli assistenti che metterai a disposizione, sia membri del personale che volontari, dovranno avere chiaro di dover collaborare con il personale della biblioteca (la quale ha la responsabilità ultima dello spazio utilizzato), ma se riesci a trovare del tempo per un incontro preventivo con tutto il personale tuo e della biblioteca durante il quale discutere il programma, potranno essere prevenuti eventuali problemi.

Siccome la biblioteca è un luogo in cui si recano persone di ogni tipo, i tuoi assistenti dovranno essere accoglienti – e preferibilmente pieni di entusiasmo! – nella spiegazione e dimostrazione dei giochi a persone che non rientrano nel ritratto del “tipico giocatore”. Più saranno eterogenei i giocatori partecipanti e più persone riterranno l’evento accessibile, quindi tieni conto in modo ottimale della diversità e le varie estrazioni nel momento della selezione dei tuoi assistenti. Talvolta saranno anche tenuti a essere pazienti con le persone che non sono al corrente delle regole e del lessico di gioco (ma certamente, in qualità di assistenti, saranno dotati di questo tipo di competenze!).

Si spera che questo potrà aiutarti a sostenere la tua biblioteca nella condivisione dei giochi con la sua comunità durante l’International Games Week. Contattaci per eventuali domande o commenti – e grazie per il tuo interesse nell’aiutare gli utenti della biblioteca a scoprire ciò che i giochi possono offrire!



URL: https://www.aib.it/struttura/commissioni-e-gruppi/gaming-in-biblioteca/2021/91500-adesione-allinternational-games-week-your-library-2021/. Copyright AIB 2021-05-26. Creata da Cristina Bambini, ultima modifica 2021-05-26 di Vanni Bertini