Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Gruppo di studio sulle biblioteche carcerarie

Componenti 2020-2023

  • Lorenzo Sabbatini  (coordinatore) <lorenzo.sabbatini(at)aib.it>
  • Amelia Brambilla  <amelia.brambilla (at)aib.it>
  • Enrica Borsari <enrica.borsari(at)aib.it>
  • Francesca Cadeddu <francesca.cadeddu(at)aib.it>
  • Gianvincenza Di Donato <gianvincenza.didonato(at)aib.it>
  • Stefania Murari <stefania.murari(at)aib.it>

Referente CEN

  • Milena  Tancredi <milena.tancredi(at)aib.it>

Recapito e-mail

I membri del gruppo sono collettivamente raggiungibili all’indirizzo: <gbcarc(at)aib.it>


Programma delle attività 2020-2023

Il Gruppo di studio si pone i seguenti obiettivi:

  1. Creare nuove occasioni di confronto con il DAP Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, quale fondamentale fattore di rapporto con le amministrazioni penitenziarie locali e quale strumento conoscitivo dell’oggettiva applicazione del Protocollo Nazionale.
    1. Conoscere la reale applicazione “Protocollo d’Intesa per la promozione e gestione dei servizi bibliotecari negli istituti penitenziari”, strumento cardine per la realizzazione e sviluppo di ogni biblioteca carceraria anche in relazione al territorio di appartenenza.
  2. Realizzazione di una banca dati condivisibile ed accessibile (da associarsi alla pagina web dedicata) che vada a raccogliere documentazione esplicativa delle attività progettuali realizzate.
  3. Realizzazione di una mailing list che raccolga gli operatori esterni, pur di profilo professionale diverso, che si occupano di animare le attività di biblioteca negli istituti del territorio nazionale.
  4. Sviluppo progettuale del Nati per Leggere in carcere.
    1. Realizzazione di webinar sulla tematica della genitorialità in carcere attraverso il libro, il libro come strumento utile al genitore detenuto (si auspica il coinvolgimento alla partecipazione di operatori bibliotecari, agenti di polizia penitenziaria ed educatori, con il fine della immediata condivisione di alcuni minimi presupposti di base per lo sviluppo delle progettualità)
  5. La volontà del gruppo è quella di realizzare nell’arco dei tre anni di mandato numerose occasioni di formazione per futuri bibliotecari carcerari.
  6. Avviare un confronto e la collaborazione con il progetto nazionale BILL, Biblioteca della Legalità, che ha come finalità la diffusione della cultura della legalità e della giustizia tra le giovani generazioni attraverso la promozione della lettura.
  7. Conclusione della traduzione in italiano del testo “Books beyond bars: The transformative potential of prison libraries” di Lisa Krolak, Unesco Institute for Lifelong Learning
URL: https://www.aib.it/struttura/commissioni-e-gruppi/gbc/. Copyright AIB 2018-03-09. Creata da Artemisia Gentileschi, ultima modifica 2021-10-18 di Tommaso Paiano