Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Lettera al Comune di Dorgali sul concorso per un posto di assistente bibliotecario (C1)

 

Roma, 3 agosto 2021

Prot. n.  207/2021

 

Al Sindaco del Comune di Dorgali

Maria Itria Fancello

 

al Responsabile dell’Area amministrativa

del Comune di Dorgali

Gianni Sini

 

al direttore del Consorzio per la Pubblica Lettura “Sebastiano Satta” di Nuoro

Pasquale Mascia

 

 

Oggetto: Bando di concorso pubblico per esami per la copertura, a tempo pieno e indeterminato, di n. 1 posto di assistente bibliotecario, cat. C, posizione economica C1.

 

L’Associazione Italiana Biblioteche, rappresentativa della Professione bibliotecaria a livello nazionale (ex art. 26 D.Lgs. 206/2007 e successivo Decreto del Ministro della Giustizia, 7 gennaio 2013), intende richiamare la vostra attenzione sui Requisiti generali di accesso al concorso e sulla assoluta mancanza di requisiti specifici del Bando in oggetto.

 

Rileviamo che il Regolamento sulle modalità di reclutamento del personale – approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 112 del 27/04/2010 – che all’art.3 comma 1, lettera h) recita: “per l’ammissione a particolari profili professionali di qualifica o categoria possono essere prescritti nel bando di concorso ulteriori requisiti specifici, da documentarsi adeguatamente” (ad esempio: attestato di partecipazione a corsi di qualificazione professionale di almeno 900 ore o esperienza triennale maturata presso biblioteche pubbliche di ente locale), garantirebbe all’amministrazione la presenza di candidati con una formazione adeguata al posto messo a concorso.

Di contro, la scelta di non dare corso alle previsioni del comma 1 del suddetto articolo, mal si coniuga con la richiesta di competenze utili a sostenere le prove concorsuali, che prevedono il possesso di conoscenze  specifiche in materia di:

 

  • funzioni e servizi di una biblioteca di Ente Locale;
  • le tipologie del materiale documentario conservato nelle biblioteche di Ente Locale;
  • elementi fondamentali della costruzione delle raccolte bibliografiche;
  • elementi fondamentali della didattica delle biblioteche;
  • la biblioteca digitale;
  • conoscenza delle regole di catalogazione vigenti in ambito SBN per le varie tipologie di materiali, indicizzazione, colloquio con l’Indice SBN e collocazione del materiale documentale, nonché metodiche di ricerca bibliografica;
  • strumenti della cooperazione bibliotecaria tra Enti Locali;
  • conoscenza generale della produzione editoriale e cinematografica;
  • principi e tecniche di comunicazione di servizi culturali in ambito social web;
  • conoscenza dei principali software gestionali di biblioteca (Sebina Next, So.Se.Bi) e delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse.

 

Tali competenze, inoltre, si addicono ad un profilo professionale da funzionario bibliotecario cat. D1, e non a quello di assistente di biblioteca cat. C1.

 

Per i motivi su esposti, l’AIB chiede alla Vs spettabile amministrazione di provvedere all’adeguamento dei requisiti di accesso alle prove concorsuali alla figura dell’assistente di biblioteca (corrispondente all’EQF 5) che, vale la  pena ricordare, è una figura di supporto al bibliotecario, unico professionista riconosciuto dal Decreto MiBACT 244/2019.

Si auspica infine la rivalutazione complessiva del bando anche attraverso l’inserimento della valutazione dei titoli di studio e di servizio, così come previsto dall’art.19 del Regolamento sulle modalità di reclutamento del personale del Vs Comune.

 

                                                                                                       La Presidente  AIB

                                                                           Dott.ssa Rosa Maiello



URL: https://www.aib.it/struttura/osservatorio-lavoro-e-professione/2021/92552-lettera-al-comune-di-dorgali-sul-concorso-per-un-posto-di-assistente-bibliotecario-c1/. Copyright AIB 2021-08-04. Creata da Giuseppe Meliti, ultima modifica 2021-08-04 di Giuseppe Meliti