Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

La bibliometria: finalità, metodi, strumenti

Dove e quando

10-11 dicembre 2015 ore 9.30-13 e 14-16.30 presso Biblioteca “Marconi” del Consiglio Nazionale delle Ricerche, piazzale Aldo Moro 7, Roma

Docenti

Chiara Faggiolani

Chiara Faggiolani

 

Chiara Faggiolani
Note biografiche

Dottore di ricerca in Scienze librarie e documentarie presso l’Università di Roma La Sapienza. Vincitrice del Premio De Gregori edizione 2011, autrice di La ricerca qualitativa per le biblioteche (Editrice Bibliografica, 2012) e Posizionamento e missione della biblioteca: un’indagine su quattro biblioteche del Sistema bibliotecario comunale di Perugia (AIB, 2013), ha scritto per diverse riviste italiane e internazionali. Ha appena pubblicato per Carocci, il volume Che cos’è la bibliometria.

 

 

 

 


 

Simona Turbanti

Simona Turbanti

 

Simona Turbanti, Universita’ di Pisa – Sistema bibliotecario di ateneo
Universita’ di Roma La Sapienza – Dottoranda
Note biografiche
Funzionario bibliotecario presso il Sistema bibliotecario dell’Università di Pisa e, attualmente, dottorando in Scienze librarie e documentarie presso l’Università La Sapienza di Roma con un progetto di ricerca in ambito bibliometrico.
Autrice con Alberto Petrucciani del Manuale pratico di catalogazione: casi e problemi (Editrice Bibliografica, 2006) e di articoli in varie riviste su temi diversi, tra cui la catalogazione, la formazione e la bibliometria.

 

 

 

 

Area tematica e codice OF: 5.3. Valutazione e qualità in biblioteca (5.3.7. Bibliometria)

Qualificazione EQF: 6

Tipologia di corso: corso base

Scopo

Obiettivi del corso

  • Fornire ai partecipanti un quadro organico della bibliometria dal punto di vista storico e metodologico
  • Descrivere i principali indicatori bibliometrici e il modo per calcolarli
  • Illustrare le caratteristiche e il funzionamento dei database citazionali internazionali (Web of science e Scopus) e di Google Scholar
  • Introdurre alcune criticità che si possono riscontrare nella ricerca all’interno dei database e di Google Scholar

 

Contenuto

  • La valutazione della ricerca: i presupposti
  • Nascita della bibliometria: origini, caratteristiche, finalità
  • La “cultura” della citazione e il comportamento citazionale
  • I principali database bibliometrici: caratteristiche, vantaggi e limiti
  • I principali indicatori bibliometrici: descrizione e calcolo
  • La ricerca all’interno dei database citazionali internazionali (Web of science e Scopus)
  • La ricerca in Google Scholar (e Google Books)
  • Applicazione dei metodi bibliometric: potenzialità e limiti

Obiettivi formativi

Cosa si apprenderà? Alla fine del Corso AIB il partecipante sarà capace di:
A. Conoscenze A1) Conoscere il contesto in cui è nata e si è sviluppata la bibliometriaA2) Sapere quando sono applicabili gli indicatori di impatto e conoscere le alternative possibili per le discipline scientifiche e scienze umane e sociali (ad esempio, la classificazione delle riviste, Library Catalogue Analysis, l’altmetrica)A3) Apprendere gli strumenti e i metodi di lavoro bibliometrici: database e indicatoriA4) Conoscere il contributo di peer review e bibliometria alla valutazione della ricerca
B. Capacità B1) Utilizzare correttamente i principali database bibliometrici
B2) Calcolare gli indicatori di impatto principaliB3) Individuare i fattori di criticità degli indicatori di impatto principaliB4) Valutare casi e situazioni di utilizzo di peer review e bibliometria nella valutazione della ricerca

Metodologia didattica

Obiettivi formativi Metodologia didattica
A. Conoscenze A1-A4: Lezioni frontali, esempi pratici
B. Capacità B1-B4: Lavoro individuale e di gruppo

 

Valutazione apprendimento

Obiettivi formativi Valutazione apprendimento
A. Conoscenze I corsisti dovranno dimostrare di aver acquisito i concetti principali presentati durante il corso
B. Capacità Dopo alcune esercitazioni pratiche e la discussione i corsisti affronteranno una prova di valutazione delle competenze acquisite

Supporto alla didattica

Pubblicazioni Bibliografia di riferimento
Attrezzature e IT Collegamento a Internet
Tutoraggio e facilitazione

Requisiti e modalità di partecipazione

Esperienza
N° partecipanti 30 Viene fissato un limite massimo per favorire l’interazione con le docenti

 

Come

Iscrizione obbligatoria; il modulo debitamente compilato dovrà essere inviato entro il 30 novembre 2015. Chi partecipa per conto del proprio Ente dovrà inviare l’impegno al pagamento della quota da parte dell’Ente (determina, impegno di spesa, dichiarazione in carta intestata con numero di protocollo) 5 giorni prima della scadenza dell’iscrizione al corso. Verrà data conferma agli iscritti il 1 dicembre tramite posta elettronica. Posti disponibili 30. Quote di partecipazione:

  • Associati e Amici persona AIB – 100,00 €
  • Associati amici AIB (enti, a persona, max 3 persone) –100,00 €
  • Associati amici AIB (studenti) – 50,00 €
  • Non associati persona / Ente – 200,00 € (+ IVA se dovuta)

Gli interessati all’iscrizione all’AIB potranno effettuarla prima dell’inizio del Corso. Eventuali disdette dovranno essere comunicate entro il 30 novembre. In caso di mancata comunicazione entro la data prevista verrà richiesta (con fattura o ricevuta) una penale pari al 50% del costo di iscrizione al corso. A tutti i partecipanti, che avranno regolarmente frequentato, sarà rilasciato un attestato di valutazione del corso.

Modulo di iscrizione

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/2015/50108-corso-faggiolani-turbanti-bibliometria/. Copyright AIB 2015-11-28. A cura di Agnese Cargini, ultima modifica 2016-02-10