Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Vetrina dei candidati sezione Calabria. Elezioni 2020

Anna Lisa Accurso

Arrivata all’eta’ di quarantanove anni posso per certo definirmi una persona dinamica, realmente motivata nelle attivita’ che intraprende ogni giorno con la forza e la determinazione che la mia famiglia mi ha trasmesso. Il mio piu’ grande obiettivo e’ continuare ad esprimermi nel modo in cui faccio ora attraverso l’attivita’ lavorativa relazionarmi con le persone,interlocutori differenti, con il cittadino-utente, con l’ente che finanzia la biblioteca, con gli altri centri per “fare rete”, per realizzare e mantenere un sistema di servizi, con gli altri membri del personale per organizzare il lavoro e valorizzare le competenze di ciascuno. Svolgo la mia attività presso il “Polo culturale Mattia Preti” del Consiglio regionale della Calabria, sono socia AIB dal 2006, mi candido al CER sezione Calabria per investire le mie conoscenze acquisite in un progetto comune che mi permetta allo stesso tempo di crescere e che non diventi mai il lavoro che faccio per vivere, ma il lavoro attraverso cui vivo e mi esprimo quotidianamente

 

Simona Celiberti

Nata a Castrovillari (Cs), il 2 ottobre 1971, mi sono laureata in Scienze Politiche indirizzo Europa Orientale presso l’Orientale di Napoli nel 1996, con una tesi sui discorsi politici nella Duma di Stato in Russia tra il 1905 e il 1911. “Bibliotecaria senza biblioteca”, come ironizzo a definirmi, ho svolto varie attività di catalogazione informatizzata in Sbn e in Sebina in varie biblioteche tramite società esterne. Tra i tanti, la catalogazione di testi antichi e rari presso la Biblioteca Civica di Cosenza, Biblioteca Fausto Gullo di Casali del Manco, la Biblioteca P. Pasolini di Mendicino (Cs) e altre. Referente, coordinatrice e public relations per il Comune di Tarsia, delle attività del Museo della Memoria sito all’interno del Campo di Concentramento di Ferramonti di Tarsia, dove ho curato anche l’allestimento delle sale museali; traduttrice sulle piattaforme online e rappresentante di Altroconsumo, associazione di consumatori, per la Regione Calabria.
Iscritta all’elenco degli associati Aib con Delibera E/2014/0657.

 

 

 

 

Corrado De Cicco
nato a Reggio Calabria il 27 dicembre 1969, socio Aib dal 2006, già componente del comitato esecutivo regionale.  Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Messina, ha svolto attività formativa  per conto della “OlivettiWang Global”. Ha rivestito il ruolo di amministratore di una società  di servizi bibliotecari. Da quasi quindici anni svolge presso il Polo Culturale “Mattia Preti”  del Consiglio regionale della Calabria  mansioni di bibliotecario quali catalogazione monografie  e opere di pregio, reference,  spoglio periodici, prestito interbibliotecario, ricerca atti documentali  legislativi attraverso banche dati anche on-line ed archivistica in generale. Attivamente impegnato  alla organizzazione e stesura di vari convegni e seminari  regionali finalizzati alla formazione professionale del bibliotecario.

 

 

Gilberto Floriani

Si è sempre occupato di biblioteche e di attività culturali, accumulando nel corso degli anni una vasta esperienza che gli ha consentito di svolgere ruoli di consulenza ai vari livelli istituzionali locali e regionali e di realizzare esperienze culturali giudicate di valore e di ampia utilità sociale.
Ha iniziato come operatore culturale nell’ambito delle attività della Cassa per il Mezzogiorno in Puglia, a Nardò, e successivamente a Vibo Valentia, dove nella seconda metà degli anni Ottanta ha incominciato la realizzazione del Sistema Bibliotecario Vibonese, oggi riconosciuto tra le maggiori istituzioni culturali della provincia e, almeno per quanto riguarda le attività di lettura, della Calabria.
E’ stato chiamato a far parte di gruppi di lavoro e commissioni che a diverso livello si sono occupate della programmazione e dei successivi interventi di fondi europei nel settore culturale, in particolare per quanto riguarda le biblioteche, contribuendo alla loro buona riuscita, specie il Servizio Bibliotecario Regionale, che rimane l’unica concreta realizzazione della Regione Calabria nel settore.
Ha curato e collaborato alla realizzazione di numerosissime pubblicazioni sul tema della conoscenza e valorizzazione del patrimonio storico-artistico e realizzato alcuni grandi progetti di valorizzazione del territorio, da ultimo il Festival Leggere&Scrivere che ha consentito a Vibo Valentia di rientrare nel novero nazionale delle città del libro.
E’ stato per sei anni componente del Consiglio di amministrazione del Centro Nazionale del Libro e la Lettura presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

 

Andrea Talarico

Sono nato a Pedace (Cs) nel 1975. Subito dopo la laurea in Lettere Moderne entro nel mondo delle biblioteche. Maturo diverse esperienze lavorative nel campo, sempre attraverso contratti di collaborazione con diverse società del settore. Nel corso degli anni aggiorno costantemente la mia formazione, attraverso corsi di formazione. Dal 2015 sono il referente Sbn della Biblioteca Stefano Rodotà del Liceo Classico Telesio (Cs), dove mi occupo della gestione della biblioteca in tutte le sue funzioni. La lettura è una delle passioni più grandi della mia vita. La programmazione e la progettazione di percorsi formativi adeguati alle diverse esigenze dei soci dovrà essere un punto di partenza sul quale costruire l’attività futura dell’Associazione. Sono socio Aib dal 2019

 

 

 

 

 

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/2020/81779-vetrina-dei-candidati-sezione-calabria-elezioni-2020/. Copyright AIB 2020-05-05. Creata da Emilio Floriani, ultima modifica 2020-05-06 di Artemisia Gentileschi