Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Basilicata. Candidature regionali 2014

Giovanna Caprio

bas-ele2014-Caprio Ho 39 anni e vivo a Napoli, città in cui sono nata. Dopo il volontariato svolto nel 2004 presso la Biblioteca “S. Tommaso” della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale a Napoli, ho deciso di chiedere la tesi in Bibliografia e biblioteconomia ed ho così conseguito la laurea in Conservazione dei Beni culturali; gran parte della tesi è confluita in una pubblicazione su Campania sacra – Rivista di storia sociale e religiosa del Mezzogiorno. Presso la stessa biblioteca ho svolto il tirocinio post lauream e, contemporaneamente, ho frequentato un master in catalogazione dei beni archivistici e librari. In seguito al master sono stata inserita in una short-list di esperti catalogatori presso la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Basilicata. Ho così lavorato in Basilicata dal 2007 al 2012, con una certa assiduità, occupandomi di catalogazione di testi moderni e testi antichi a stampa (monografie e seriali), presso la Biblioteca Provinciale di Potenza, la Biblioteca della Soprintendenza per i beni Archeologici della Basilicata e la Biblioteca comunale Filippo Rondinelli di Montalbano Ionico. Più o meno negli stessi anni ho lavorato, in modo non continuativo, presso la Biblioteca dell’Istituto Italiano di Studi Storici di Napoli, dove mi sono occupata di catalogazione di materiale librario moderno e presso la Biblioteca dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, dove ho svolto attività di riordino e ricognizione inventariale, ho collaborato alla redazione di schede progetto per il restauro di Cinquecentine e Seicentine e mi sono occupata della catalogazione di testi moderni e antichi a stampa; in particolar modo, ho catalogato parte dei testi del XVI secolo e sto collaborando alla stesura del catalogo delle Cinquecentine dell’Osservatorio, che sarà a breve pubblicato.
Nel 2013 ho conseguito il Diploma della Scuola Vaticana di Biblioteconomia, portando a compimento un’interessantissima esperienza e continuo ad aggiornarmi costantemente, frequentando corsi, convegni e seminari, soprattutto quelli organizzati dall’AIB, nelle cui liste sono iscritta dal 2009, nella sezione Basilicata.


Angela Delia

Nata nel 1956 a Valsinni e vive a Policoro, in provincia di Matera. Laureata in Lettere e Filosofia nel 1980 presso l’Università degli Studi di Bari, con il massimo dei voti. Dal 1984 è responsabile del Servizio Cultura, Pubblica Istruzione, Biblioteca Comunale e Asilo Nido del Comune di Policoro. Approfondisce argomenti e tematiche nel settore della biblioteconomia, in particolar modo sulla gestione e organizzazione della biblioteca e dei servizi bibliotecari, attraverso corsi e seminari in tutta Italia e in ambito AIB dal 1984 ad oggi.
Affronta anche tematiche attinenti la catalogazione con sistemi informatici e la promozione della lettura. Nel 1989 svolge, come docente, il “Corso per operatore d’archivio e biblioteca” organizzato dall’Istituto Pilota di Potenza e dalla Comunità Montana Medio Agri Sauro. Tra il 1992 e il 1993 continua l’esperienza da docente per la formazione di operatori di archivi e biblioteche per la Società “Sistemi informatici” e per il Comune di Policoro, e, nel 1998, nell’ambito del progetto “Mediateca 2000”, organizzato da “Italia Lavoro” a Matera.
Dal 2009 ricopre l’incarico di esperto esterno per la riorganizzazione della biblioteca scolastica dell’I.P.S.I.A.
Svolge, per la biblioteca, anche compito di catalogatore con software “Sebina”. Socia fondatrice del “Presidio del libro della Magna Grecia” di Policoro e socia AIB, ha ricoperto vari incarichi nel C.E.R. nel corso degli
anni.


Elisabetta Lombari

bas-ele2014-Lombari Mi definisco “nata e cresciuta” in Biblioteca, nel senso che l’attività di bibliotecaria è stata la mia prima occupazione per diventare poi l’attività lavorativa della mia vita. Ho iniziato a lavorare a contratto, per circa un anno, nel 1986 presso la Biblioteca Interfacoltà dell’Università degli Studi della Basilicata, sotto la guida e gli insegnamenti (sui principi di catalogazione, inventariazione, soggettazione, ecc.) del prof. Innocenti. Ho partecipato e vinto il concorso da bibliotecaria presso la Biblioteca dell’Università ed attualmente sono collaboratrice di biblioteca. Nei 28 anni di attività lavorativa, contraddistinti da esperienze varie, ma soprattutto di servizi rivolti all’utenza, costituita non solo da studenti ma anche docenti, ricercatori, ecc.
Ho partecipato a molteplici corsi di formazione, organizzati non solo dall’AIB, ma anche dalla stessa Università, dall’ICCU, tra i quali il corso sulla Biblioteca Digitale. Dal 2001, per incarico speciale conferito dal Direttore Amministrativo dell’Università, ho partecipato al progetto Bibliomime, ideato per sviluppare servizi tecnologicamente avanzati di document delivery tra Biblioteche. Dal 2002 ad oggi sono responsabile del Prestito interbibliotecario e document delivery della Biblioteca, nonchè referente ACNP e NILDE.
Gli argomenti che mi hanno sempre più coinvolta, nell’ambito di convegni e corsi di formazione e
aggiornamento, sono stati il Reference, la condivisione dei documenti e la cooperazione interbibliotecaria.


Agata Maggio

bas-ele2014-Maggio Nata nel 1978 e vive a Potenza. Laureata in Lettere Moderne nel 2005 presso l’Università degli Studi della Basilicata dove ha approfondito studi storico-antropologici. Nel 2006 ha frequentato un master in “Management dei Beni Culturali”, presso Palazzo Spinelli, a Firenze dove ha vissuto e lavorato presso la Fondazione Rinascimento Digitale partecipando alla realizzazione di una parte del progetto di “Digital Preservation Europe” e all’organizzazione della conferenza internazionale “Cultural Heritage on line”. Ha acquisito il diploma di specializzazione post-laurea presso la Scuola di Biblioteconomia della Biblioteca Apostolica Vaticana ed ha approfondito studi specifici nel settori attraverso corsi di formazione tra cui quelli organizzati dal Centro di Documentazione della Provincia di Modena. Svolge la professione di bibliotecaria, come libero professionista, dal 2009, come catalogatrice con software Sebina, docente di catalogazione del libro moderno e antico e bibliografo. Ha lavorato presso Enti pubblici, come la Biblioteca Nazionale di Potenza e la biblioteca della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Monumentali della Basilicata, e per privati. Attualmente è referente catalografico della biblioteca della Fondazione Leonardo Sinisgalli di Montemurro (Pz) e contrattista di ricerca presso l’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del Cnr. È socia AIB dal 2007 e Segretario-Tesoriere del CER nell’ultimo triennio. È autrice di pubblicazioni divulgative e scientifiche nel settore della biblioteconomia.


Vincenzo Pierro

bas-ele2014-Pierro Sono nato a Policoro (MT) il 04/05/1984. Conseguita la laurea triennale in Lettere Moderne, mi sono specializzato a pieni voti e con lode in Filologia Moderna nel 2008, discutendo la tesi in “Storia della critica e della storiografia letteraria”. Ho conseguito tre master post-laurea, dedicandomi nei primi anni all’insegnamento. Nel 2010 vincitore del concorso pubblico presso il comune di Montalbano Jonico: Istruttore Direttivo Bibliotecario – cat. D1 – Area Socio-Culturale e dei Servizi Sociali – impiego a tempo pieno ed indeterminato. Responsabile Uffici: Biblioteca, Attività Culturali, Servizi per l’Istruzione Scolastica, Attività Sportive e Ricreative.
Da settembre 2011 Responsabile di Posizione Organizzativa Area Socio-Culturale ed Amministrativa del Comune di Montalbano Jonico, con la dirigenza di più uffici (Biblioteca-Attività Culturali-Rcreative-Sportive-Istruzione Scolastica-Servizio Sociale Segreteria-Organi Istituzionali-Affari Legali; Servizi Demografici-Leva-Statistica-Elettorale-Stato Civile; Albo e Notifiche; Relazioni con il Pubblico-Protocollo-Archivio; Personale), della cui attività amministrativa sono legalmente e organizzativamente il responsabile. Compito principale è infatti quello di curare l’attuazione delle linee di indirizzo stabilite dall’autorità politica, dirigendo e coordinando gli uffici di competenza, provvedendo all’organizzazione e alla gestione delle risorse umane che vi lavorano, nonchè di quelle finanziarie e strumentali (gestione del PEG). Curo la realizzazione di piani, programmi e direttive definiti dall’autorità politica. Presiedo all’attività degli uffici e curo l’attuazione dei progetti e dei compiti ad essi assegnati, coordinando il personale funzionale. Tra gli incarichi: Ufficiale d’Anagrafe, Responsabile Ufficio Elettorale; Membro Nucleo di Valutazione presso il Gal Cosvel S.r.l., Rotondella (MT); Esperto del Progetto “Biblioteca Scolastica” presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Pitagora” di Montalbano Jonico; Referente per il Comune di Montalbano Jonico del Progetto “New Green Generation” insieme alla Provincia di Matera, candidato al bando Azione Province Giovani 2011 dell’UPI; Responsabile del Museo d’Arte Contemporaneo denominato Spazio Permanente d’Arte “Melchiorre da Montalbano”; nominato con Deliberazioni di Giunta Comunale Rappresentante dell’Amministrazione, munito di mandato speciale, in seno al collegio di conciliazione.


Antonio Rubino

bas-ele2014-Rubino Sono nato nel 1986 e vivo a Moliterno in provincia di Potenza. Innamorato delle biblioteche fin da piccolo, cresciuto tra i libri della biblioteca del mio paese dove lavorava mio padre. Ho conseguito la laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali nel 2009 presso l’Università degli Studi di Salerno. Nel 2012 ho conseguito la laurea Magistrale in Gestione e Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario con una tesi di laurea sperimentale in Codicologia, sempre nell’Ateneo Salernitano. Il percorso di studi universitario mi ha portato ad interessarmi delle biblioteche conventuali e sto curando una pubblicazione su tale argomento relativamente al territorio lucano ed ai conventi francescani. Convinto che tutela e valorizzazione del patrimonio librario siano anche correlate a esigenze di sviluppo economico, ho frequentato nel 2010 un master di specializzazione ottenendo la qualifica di “Responsabile della fruizione e della valorizzazione del Patrimonio culturale”. Ho svolto attività come tirocinante in diverse biblioteche, tra cui quella del Kunsthistorisches Institut Max Planck di Firenze e la Biblioteca Nazionale di Potenza.
Nel 2013 ho frequentato un corso di catalogazione presso la Fondazione L. Sinisgalli di Montemurro (Pz), collaborando successivamente al riordino e alla catalogazione del fondo librario della Fondazione.



URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/basilicata/2014/42231-basilicata-candidature-regionali-2014/. Copyright AIB 2014-03-29. Creata da Ilaria Gasperini, ultima modifica 2014-03-31 di Ilaria Gasperini