Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Vetrina dei candidati sezione Basilicata. Elezioni 2020

 

Antonella Trombone

È laureata in Lingue e letterature straniere moderne, si è specializzata in Beni archivistici e librari presso la Scuola speciale per archivisti e bibliotecari della Sapienza Università di Roma e, presso lo stesso ateneo, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Scienze del libro e del documento.

È funzionario bibliotecario presso l’Università della Basilicata ed è associata all’AIB dal 1995. Ha fatto parte del Comitato regionale della Basilicata per due mandati, insieme ai colleghi Luigi Catalani e Angela Scandiffio, ed è stata presidente della sezione nell’ultimo triennio.

È autrice di vari saggi scientifici e svolge attività didattica e di ricerca nei settori della biblioteconomia, bibliografia e storia delle biblioteche. È docente a contratto presso l’Università della Basilicata.


Foto Luigi Catalani Luigi Catalani

Sono nato a Potenza nel 1975, ho una laurea in Filosofia, un dottorato in Storia della filosofia medievale, la qualifica MiBACT di Manager della biblioteca digitale e un Master universitario di II livello in E-Learning.
Nel 2003 ho vinto un concorso pubblico per un posto di istruttore direttivo socio-culturale presso la Provincia di Potenza. Da allora lavoro come bibliotecario presso la Biblioteca Provinciale di Potenza, occupandomi di catalogazione, reference, servizi digitali e comunicazione. Dipendente dal 2016 della Regione Basilicata, ricopro dal 2018 l’incarico di PO Responsabile dei Servizi educativi e di documentazione del Polo delle Arti e della Cultura della Provincia di Potenza.

Iscritto all’Albo professionale dei bibliotecari italiani e poi all’elenco degli associati AIB come bibliotecario professionista, dal 2005 al 2011 ho ricoperto il ruolo di presidente regionale della Sezione Basilicata. Dal 2015 al 2020 ho fatto parte del Gruppo di studio AIB sull’information literacy. Dal 2017 al 2020 sono tornato a far parte del CER della Sezione Basilicata.

Dopo aver insegnato per un decennio Informatica applicata alle scienze filosofiche presso l’Università di Salerno, dal 2019 sono professore a contratto presso l’Università della Basilicata, dove conduco un Laboratorio di tecniche e strategie per la comunicazione professionale.
Dal 2017 al 2019 sono stato coordinatore nazionale di Wikimedia Italia per il settore Scuola e Università.

Credo nel valore sociale delle biblioteche e dei bibliotecari, nell’accesso aperto alla conoscenza, nella formazione continua e nel sapere libero. Ho pubblicato alcuni saggi sui temi che mi appassionano di più: la conoscenza aperta, l’information literacy e la dimensione educativa; l’ultimo, intitolato “Come educare al sapere libero nella biblioteca scolastica“, è appena uscito per Editrice Bibliografica.


Foto di Grazia Uricchio Grazia Uricchio

Sono di Matera, laureata in Lettere classiche a Pavia, perfezionata in Storia delle civiltà preclassiche e scienze paletnologiche a Bari, e specializzata in Documentazione presso la Scuola speciale per archivisti e bibliotecari della Università di Roma La Sapienza. Sono iscritta all’AIB dal 2002 e all’elenco degli associati AIB come bibliotecaria professionista dal 2014; ho fatto parte del CER di Basilicata del 2003, e dal 2014 sono redattore della sezione Basilicata del sito nazionale aib.it. Dal 2002 al 2015 sono stata socio ordinario AIDA, Associazione Italiana per la Documentazione Avanzata. Dal 2012 al 2016 ho partecipato al Progetto Griffo di liberliber.it, per la conversione della biblioteca digitale del progetto Manuzio al formato aperto e standard ePub.

Bibliotecaria e formatrice, per circa 20 anni ho lavorato nel settore privato, svolgendo attività di webmaster e di consulente di web marketing, occupandomi di attività formative e didattiche -rivolte soprattutto a bambini e ragazzi- e di programmi comunitari nel settore dell’istruzione, maturando inoltre un’esperienza pluriennale in una casa editrice digitale. Negli ultimi anni mi sono dedicata alla organizzazione e gestione della FAD come responsabile del settore in un’azienda di formazione in ambito sanitario, in qualità di referente della segreteria nazionale presso il Ministero della Salute, gestore del portale LMS Moodle, webmaster e gestore di corsi, tutoraggio ed helpdesk.

Nel corso degli anni ho lavorato con diversi incarichi presso alcune biblioteche, in particolare in qualità di catalogatrice di materiale librario nell’ambito del polo bibliotecario regionale; ad oggi mi dedico a diverse attività di volontariato all’interno della biblioteca provinciale di Matera (in particolare come operatrice bibliotecaria Nati per Leggere) e ad iniziative educative presso un’associazione cittadina. Ho recentemente intrapreso un percorso formativo nell’ambito della glottodidattica e dei progetti di integrazione rivolti agli stranieri.

La passione per i libri e la lettura, la formazione, la curiosità verso le tecnologie didattiche sono sempre state nei miei interessi, non solo lavorativi.


Feliciana Manicone

Dopo la laurea triennale in Beni Culturali e la laurea magistrale in Scienze del libro e del documento presso l’Università di Bologna, ho frequentato diversi corsi di formazione nell’ambito archivistico e biblioteconomico ad esempio corsi di aggiornamento sulla catalogazione, inventariazione, digitalizzazione, biblioteche per ragazzi e promozione alla lettura.
Durante il percorso formativo universitario ho svolto attività di tirocinio curriculare presso l’Archivio di Stato di Ravenna e la Biblioteca Classense occupandomi di catalogazione del libro manoscritto e moderno.

Dal 2017 sono Operatrice Nati per Leggere e presto servizio di volontariato in diverse realtà locali quali, biblioteche (Biblioteca Provinciale di Matera e Biblioteca dei Ragazzi di Bari), reparti pediatrici, corsi pre-parto e strutture educative.

La mia passione per l’ambito educativo mi ha portato a lavorare per un centro psico-pedagogico svolgendo attività di supporto scolastico e laboratori di lettura per bambini.

Nell’ultimo anno ho lavorato come archivista per una TV locale e ho svolto il Servizio Civile presso la Biblioteca Provinciale di Matera. Durante quest’ultimo impiego mi sono dedicata con passione e motivazione non solo alle consuete mansioni di catalogazione e reference, ma soprattutto alla promozione della lettura in età pre-scolare e scolare attraverso l’organizzazione ed esecuzione di work-shop, laboratori e visite guidate.

La mia candidatura nasce dal desiderio di rendermi attivamente partecipe, non solo come socia, ma come membro effettivo del CER contribuendo con la mia esperienza, professionalità e dedizione al lavoro dell’AIB sul territorio lucano.


Foto Mario Priore Mario Priore

Docente di lettere presso la scuola secondaria di I^ grado dell’Istituto Comprensivo di Bella (PZ), è responsabile della locale biblioteca scolastica. Svolge corsi di formazione sulla progettazione delle biblioteche nelle scuole e sulla promozione della lettura anche in una prospettiva multiculturale. Con gli alunni e con i docenti sviluppa laboratori di lettura e scrittura, avvalendosi delle nuove tecnologie per la produzione di elaborati multimediali. È responsabile del Progetto “Scuola 2.0” nell’I.C. di Bella, componente dell’équipe formativa territoriale della Basilicata (Miur), membro della Commissione Nazionale Biblioteche Scolastiche per il triennio 2017 – 2020. È cultore della materia “Educazione alla lettura e gestione della biblioteca” presso l’università di Padova, dove ha collaborato con il Dipartimento di Scienze per la formazione primaria. Ha pubblicato articoli per varie riviste scolastiche e alcuni saggi sulla metodologia della ricerca dell’informazione in biblioteca e sulla letteratura per ragazzi.

Tra le sue ultime pubblicazioni:
Leggere e scrivere con i bambini. Temi, forme e modelli narrativi nell’odierna produzione editoriale per l’infanzia, in M.Campagnaro (a cura di), Le terre della fantasia, Roma, Donzelli editore, 2014
In biblioteca con stile. Scritture impertinenti, in M.Campagnaro (a cura di), Lezioni impertinenti, Mantova, Corraini, 2014
Parole Nomadi. Scrivere e comunicare nella scuola, Lavieri, Villa D’Agri (PZ), 2014.
Generazione 4.0, Secop, Corato (BA), 2018

 

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/basilicata/2020/81065-vetrina-dei-candidati-sezione-basilicata-elezioni-2020/. Copyright AIB 2020-04-28. Creata da Grazia Uricchio, ultima modifica 2020-05-04 di Grazia Uricchio