Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Europrogettazione per le biblioteche

Corso di formazione

Società Umanitaria – Via F. Daverio, 7 – Milano
(entrata da via San Barnaba, 48)

1. Area tematica e codice OF: Area 5 Management (5.2.4 Processi innovativi)

2. Date: 27 e 28 Gennaio 2016.

3. Qualificazione EQF (European Qualifications Framework): 6.

  • Carico di lavoro previsto: il corso impegnerà il discente per 25/30 ore di carico di lavoro
  • Crediti rilasciati: a coloro che avranno superato positivamente il test, AIB attribuirà n. 1 credito formativo, secondo le Linee guida formazione e la direttiva CEN sulla formazione continua

4. Tipologia: corso di livello avanzato.

5. Sede:  Sala Bauer della Società Umanitaria – via F. Daverio, 7 – Milano

6. Scopo: il corso si propone di offrire ai partecipanti l’opportunità di avvicinarsi ai temi dell’europrogettazione e dei finanziamenti europei con l’intento di fornire le conoscenze e gli strumenti che permettano loro di partecipare ai bandi europei e presentare una proposta progettuale ben articolata.

7. Contenuto: illustrazione dei programmi comunitari diretti e indiretti per la cultura; analisi dettagliata di una “call for proposals”; il ciclo del progetto (PCM), gli strumenti (albero dei problemi, albero degli obiettivi) e le tecniche di progettazione europea; analisi dettagliata del Quadro logico, degli indicatori, delle fonti di verifica e della costruzione del budget.

8. Obiettivi formativi

Alla fine del Corso AIB il partecipante sarà capace di:

A. Conoscenze
Familiarità con le tecniche di progettazione europea e con i suoi strumenti.

B.Capacità
Reperire in rete, leggere e analizzare un bando europeo e i relativi allegati. Utilizzare le tecniche di progettazione europea al fine di presentare una proposta progettuale ben articolata.

9. Metodologia didattica:

Lezione in presenza; presentazione dei materiali che saranno depositati in piattaforma o caricati nelle singole postazioni; analisi dei programmi comunitari diretti e indiretti per la cultura; discussione guidata ed esercitazione.

Le capacità emergeranno dal livello raggiunto dai corsisti in seguito al lavoro di gruppo e individuale.

10. Valutazione apprendimento (prova da cui risultino le conoscenze e le competenze acquisite):

  • Questionario di verifica (da somministrare al termine del corso)
  • Valutazione da parte della docente e del facilitatore (entro 5-7 gg)

11. Supporto alla didattica

  • Slide in Powerpoint contenenti tutti i materiali utilizzati per il corso
  • Risorse web disponibili on line
  • Bibliografia:
    • Bartolomei, G. – Marcozzi, A., I fondi europei 2014-2020. Guida operativa per conoscere ed utilizzare i fondi europei, EPC Editore, Roma, 2014.
    • Archibald, Russel D., Project Management. La gestione di progetti e programmi complessi, Franco Angeli, Milano, 2012.
    • Borgonovi, E.  – Crugnola, P. – Vecchi, V., Finanziamenti comunitari: approccio strategico, programmazione e gestione, Egea, Milano, 2006.
    • Cusumano, N. – Minardi, P. – Vecchi, V., Finanziamenti comunitari 2014-2020. Strategia, gestione e rendicontazione, Egea, Milano, 2015.

12. Docente e facilitatore:

  • Docente: Maura Gambarana, progettista e docente del laboratorio “Procedure per accedere ai finanziamenti europei” presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca (maura.gambarana[at]gmail.com)
  • Facilitatore: Domenico Squillace, esperto di progettazione europea nell’ambito della cultura, ricerca e innovazione

13. Programma e tempi

Mercoledì 27 Gennaio 2016: ore 9.30 – 15.30

  • Pre-test di valutazione delle competenze
  • Introduzione ai programmi comunitari diretti e indiretti per la cultura
  • Esercitazione: individuazione di un programma operativo diretto ed estrapolazione degli assi in cui inserire un progetto sulle biblioteche
  • Analisi dettagliata di una call for proposals
  • Il progetto e il suo ciclo di vita

Giovedì 28 Gennaio 2016: ore 9.30 – 16.00

  • Illustrazione del quadro logico
  • Esercitazione – costruzione dell’albero dei problemi e degli obiettivi
  • Gli indicatori, le fonti di verifica e la costruzione del budget
  • Esercitazione – costruzione del quadro logico partendo dall’analisi di contesto
  • Test finale

14. Attestato e certificazione

A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di frequenza.

L’attestato di competenza sarà rilasciato previo superamento del test di fine corso (risposte ad un questionario di apprendimento).

Ai partecipanti sarà chiesto anche di compilare un questionario finale per la verifica del loro grado di soddisfazione rispetto al raggiungimento degli obiettivi formativi dichiarati.

Metodologia didattica: lezione frontale alternata a momenti di discussione, suddivisione in gruppi di lavoro e verifica collegiale finale

Valutazione apprendimento: alla fine del corso sarà somministrato un questionario a risposta multipla per valutare l’apprendimento dei principali concetti proposti (conoscenze).

15. Requisiti di accesso

È fortemente consigliato che i partecipanti al corso abbiano una conoscenza di base della lingua inglese e che abbiano con sé il proprio device (PC portatile, tablet ecc.) per meglio svolgere le esercitazioni/simulazioni.

Per poter accedere al corso è altresì fortemente consigliato essersi già occupati di attività di management o aver partecipato a corsi precedenti di management delle biblioteche, ecc.

16. Modalità di partecipazione:

Quota di partecipazione

 

Associati AIB persona (standard e amici): € 85,00
Associati AIB amici Sistemi: € 85,00 per ogni operatore, fino a un max di 5 per Sistema. Dal sesto operatore il costo è di € 110,00 ciascuno
Associati AIB amici (Enti e Biblioteche): € 85,00 per ogni operatore, fino a un max di 2 per Ente. Dal terzo operatore il costo è di € 110,00 ciascuno
Associati AIB studenti: € 45,00
Associati AIB young: € 55,00
Non associati AIB (persone e Enti): € 160,00 (+IVA se dovuta) nei limiti di disponibilità di posti.

Numero minimo di partecipanti: 15

Numero massimo di partecipanti: 25

In caso di mancato raggiungimento del numero previsto, la Sezione si riserva di annullare il corso: in tal caso verrà data immediata comunicazione agli iscritti.

Gli associati devono essere in regola con la quota associativa per il 2015. Gli interessati all’iscrizione all’AIB potranno effettuarla o rinnovarla per il 2016 prima dell’inizio del Corso.

Eventuali disdette dovranno essere comunicate entro il 14 gennaio 2016. In caso di mancata comunicazione entro la data prevista verrà richiesta (con fattura o ricevuta) una penale pari al 50% del costo di iscrizione al corso.

Per iscriversi, compilare il seguente form.

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/lombardia/2015/53316-europrogettazione-per-le-biblioteche/. Copyright AIB 2015-12-14. A cura di Marco Azzerboni, ultima modifica 2015-12-16