Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Formare lettori indipendenti

Corso sulla promozione della lettura

17 e 18 giugno 2019

Biblioteca Valvassori Peroni, Via C. Valvassori Peroni 56, 20133 Milano (MI) – Sala Piramide

 

Tipologia: corso di livello avanzato (cfr. Linee guida formazione http://www.aib.it/struttura/osservatorio-formazione/2016/55066-linee-guida-la-formazione-continua-aib/  e direttiva CEN – AIB sulla formazione continua http://www.aib.it/chi-siamo/statuto-e-regolamenti/direttiva-formazione-continua/   )

Area tematica e codice OF: Area 4 Servizi / 4.5 Promozione della lettura

Qualificazione EQF (European Qualifications Framework): 6

Obiettivo del corso:

Muovendo dal programma “Quadro Europeo delle buone pratiche per la promozione della lettura a bambini, ragazzi e adulti”, che introduce la figura dello specialista della lettura come professionista con adeguata formazione teorica e pratica, capace di utilizzare molteplici strategie di lettura, varietà di materiali e tecniche di valutazione appropriate, l’obiettivo è far nascere o accrescere questa specifica competenza nei bibliotecari partecipanti al corso. Il piano di formazione trae spunto dalla ricerca internazionale e approfondisce le linee guida di promozione della lettura per le tre fasce di età: bambini, adolescenti e adulti.

Contenuto del corso:

Programma:

Lunedì 17 giugno 2019 ore 10 – 17 (con pausa dalle 13 alle 14):

  1. Pre-test di valutazione delle competenze
  2. Introduzione a panorama italiano e internazionale sulla Reading Literacy
  3. Struttura del quadro di riferimento: fasce di età e ambiti di intervento sulla Literacy – 3 assi:

a) Creare un ambiente di lettura

      • Programmi di promozione della lettura in famiglia
      • Programmi di donazione libri
      • Literacy emergente
      • Programmi di promozione della lettura e della scrittura
      • Creare un ambiente favorevole alla lettura per gli adulti

b) Migliorare la qualità della promozione alla lettura

      • La valutazione del lettore
      • Lettura indipendente: costruzione di un percorso.
      • Strategie metacognitive: i collegamenti nella lettura.
      • Lettura disciplinare: scrittura, linguaggio e obiettivi diversi per la lettura nelle singole discipline.
      • Programmi che promuovono la literacy digitale e la multiliteracy
      • Lettura e pensiero critico: sviluppare e stimolare le attitudini legate al pensiero critico attraverso la lettura.
      • Programmi globali sulla promozione della literacy, incluso il target degli adulti

Martedì 18 giugno 2019 ore 10 – 17 (con pausa dalle 13 alle 14)

c) Accrescere la partecipazione, l’inclusione e l’equità

      • Proporre progetti di lettura: esame delle strategie, delle questioni chiave e delle buone pratiche per tre fasce d’età:
      • ipotesi promozione della lettura – bambini (0-10/12 anni), con una differenziazione tra la scuola dell’infanzia e la scuola primaria
      • ipotesi promozione della lettura adolescenti (10/12 – 18 anni)
      • ipotesi promozione della lettura adulti (16 – 65 anni e oltre)
  1. Esercitazione, focus group e compilazione questionario di fine corso

Obiettivi formativi:

Alla fine del corso il partecipante avrà acquisito le seguenti:

  1. conoscenze: Basi teoriche della pedagogia della lettura e delle fasi del lettore dalla prima infanzia fino all’età adulta. Best practicee standard di valutazione per la formazione dei lettori
  2. capacità: Avviare e valutare dei progetti di promozione della lettura in funzione.

Metodologia didattica:

Corso di 12 ore di lezione in presenza che prevedono: lezione frontale, presentazione dei materiali che saranno depositati in piattaforma o caricati nelle singole postazioni; proiezione video; discussione guidata, esercitazione in piccoli gruppi.

Supporto alla didattica

Risorse web disponibili on line; bibliografia e sitografia

Docente e facilitatore:

DocenteTiziana Mascia, progettista e ricercatrice nell’ambito del dottorato di Pedagogia generale, Pedagogia Sociale, Didattica generale e Didattica disciplinare della Libera Università di Bolzano

FacilitatorePaola Petrucci, Unità Amministrazione, Innovazione e Sviluppo della Direzione Area Biblioteche del Comune di Milano

Attestato

A tutti i partecipanti sarà rilasciato:

  • l’attestato di frequenza (se presenti ad entrambe le giornate),
  • l’attestato di apprendimento: per chi compila anche il questionario finale di apprendimento.

La partecipazione (presenza alle due giornate di corso + compilazione del questionario di apprendimento) è valevole per l’attestazione annuale AIB.

Valutazione apprendimento:

Questionario iniziale e questionario di verifica (da somministrare al termine del corso)

Valutazione e invio attestato entro 7 gg

Requisiti e modalità di partecipazione:

Iscrizione obbligatoria entro il 10 giugno 2019 tramite la compilazione del modulo online. Verra’ data immediata conferma dell’iscrizione.

N° partecipanti: minimo 20, max 30

Attrezzature individuali: smartphone con collegamento Internet (se possibile).

Quota di partecipazione:

Associati AIB persona (standard e amici): € 80,00

Associati AIB amici Sistemi: € 80,00 per ogni operatore, fino a un max di 5 per Sistema. Dal sesto operatore il costo è di 100 € ciascuno

Associati AIB amici (Enti e Biblioteche): € 80,00 per ogni operatore, fino a un max di 2 per Ente. Dal terzo operatore il costo è di 100 € ciascuno

Associati AIB young: € 70,00

Associati AIB studenti: € 55,00

Non associati AIB (persone e Enti): € 220,00 (+IVA se dovuta) nei limiti di disponibilità di posti.

Eventuali disdette dovranno essere comunicate entro il 13 giugno 2019. In caso di mancata comunicazione entro la data prevista verrà richiesta (con fattura o ricevuta) una penale pari al 50% del costo di iscrizione al corso.

Gli associati devono essere in regola con la quota associativa per il 2019. La quota può essere saldata anche in occasione del corso.

Breve CV formatrice:

Tiziana Mascia, progettista e ricercatrice nell’ambito del dottorato di Pedagogia generale, Pedagogia Sociale, Didattica generale e Didattica disciplinare della Libera Università di Bolzano (temi: pedagogia della lettura, nuove metodologie di educazione alla literacy). Autrice del programma Rai Cultura Invito alla Lettura. Cura la rubrica “Letture internazionali” de Il Pepeverde, rivista specializzata nella letteratura per ragazzi. Membro ELINET (European Literacy Policy Network), FELA (Federation of European Literacy Associations) e ILA (International Literacy Association).

Email: tizianamascia@tizianamascia.it

Biblio-sitografia di base:

EU High Level Group of Experts on Literacy (2012). Final Report, September 2012. Luxembourg: Publi-cations Office of the European Union. Retrieved from: http://ec.europa.eu/education/policy/ school/doc/literacy-report_en.pdf

Mascia, T. (2018). Invito alla lettura. Formare lettori indipendenti – Rai Scuola [serie TV]. Rai Cultura: Roma.

Mascia, T. (2017). Invito alla lettura – Rai Scuola [serie TV]. Rai Cultura: Roma. Retrieved from http://www.raiscuola.rai.it/programmi/invito-alla-lettura/265/1/default.aspx

Mascia T. (2018). La pluralità della literacy: I legami tra lettura, letteratura e intelligenza emotiva, in Libri e Riviste d’Italia, 13, pp. 19-23. Retrieved from: http://www.bv.ipzs.it/bv-pdf/007/MOD-BP-17-104-017_2295_1.pdf

Mascia T. (2016). I professionisti della lettura, in Il Pepeverde: rivista di letture e letterature per ragazzi, 69, pp. 40-43.

Mascia, T. (2015). Dalla lettura alla literacy: come si diventa lettori nel nostro tempo, in Biblioteche oggi Trends, 2, p. 23-33.

Mascia T. (2015). Le esperienze. Parte II, in Forum del libro (a cura di), Esperienze Internazionali di Promozione della Lettura QUADERNI DI LIBRI E RIVISTE D’ITALIA, vol. 65, p. 91-219, Roma: Ministero per i beni e le attività culturali – Centro per il Libro e la Lettura. Retrieved from: http://www.bv.ipzs.it/bv-pdf/007/MOD-BP-15-108-664_2148_1.pdf

Modalità di iscrizione:

Le iscrizioni sono chiuse. Per informazioni scrivere a  lombardia(at)lom.aib.it

 

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/lombardia/2019/74820-formare-lettori-indipendenti/. Copyright AIB 2019-05-10. A cura di Marco Azzerboni, ultima modifica 2019-06-14