Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Relazione attività 2011

Il 14 maggio si è insediato il nuovo CER della sezione Marche che ha ereditato il lavoro svolto dal precedente comitato esecutivo presieduto da Sonia Cavirani e che si è dato l’obiettivo strategico di proseguire nella promozione di una rete bibliotecaria regionale cooperativa e professionale.

Di seguito le sedute del CER Marche:

21 gennaio, Ascoli Piceno
14 maggio, Mediateca Montanari, Fano
17 settembre, Mediateca Montanari, Fano
8 ottobre, Mediateca Montanari, Fano
17 dicembre, Mediateca Montanari, Fano

La sezione ha concentrato la sua attenzione in particolare su:
1 – il contatto più ampio con i bibliotecari marchigiani promuovendo in vari modi l’attività dell’associazione attraverso momenti assembleari, formazione e attività di condivisione;
2 – lo sviluppo di un progetto-pilota nazionale di misurazione e la valutazione dell’impatto socio-economico delle biblioteche pubbliche;
3 – il contatto con l’amministrazione regionale proponendosi come ente accreditato e interlocutore in materia di politiche bibliotecarie;
4 – la diffusione a livello regionale del progetto Nati per leggere;
5 – l’avvio di un progetto sperimentale di creazione di una rete regionale di biblioteche carcerarie
6 – avvio rapporti con altre associazioni culturali in ambito di beni culturali.

1 – Attività di promozione dell’associazione e formazione rivolte ai soci

Luglio 2011: lettera a tutti i sindaci dei comuni marchigiani e agli assessori alla cultura delle province, per offrire disponibilità dell’AIB Marche a collaborare nello sviluppo dei servizi bibliotecari.

Ottobre 2011: somministrazione di un questionario per conoscere le preferenze ed esigenze degli associati in ambito formativo

Dicembre 2011: avvio di gruppi di discussione e confronto che coinvolgono vari soci dell’AIB Marche (gruppo misurazione; gruppo npl, gruppo di discussione tecnica) utilizzando la piattaforma Zoho-project.

L’AIB Marche ha organizzato le seguenti assemblee regionali:

4 febbraio, Mediateca Montanari, Fano. È intervenuto Raffaele de Magistris, appartenente al CEN con delega a Formazione, Professione e lavoro (insieme a Vanni Bertini), Rapporti con le Sezioni, Riforma dello Statuto, per illustrare le innovazioni apportate al nuovo Statuto, in vista di un radicale cambiamento della professione.

1 marzo, Ancona, Biblioteca del Consiglio Regionale, Assemblea straordinaria degli associati

13 giugno, Biblioteca dell’Assemblea Legislativa delle Marche e Centro di documentazione, Ancona. Si è tenuto il seminario “La biblioteca rende”, a cura di Roberto Ventura autore del libro omonimo, seguito da un dibattito sull’economia della biblioteca. La discussione è partita dall’analisi dalle linee di politica ed economia della cultura tracciate dal “Piano Regionale per i beni e le attività culturali – Anni 2011-2013”.

25 novembre, Biblioteca Comunale Romualdo Sassi, Fabriano. L’Assemblea è stata preceduta e seguita dalla giornata di studi su “Le biblioteche speciali e i servizi in carcere. Progetto e gestione”, dove sono intervenuti come relatori: Stefano Parise (Presidente nazionale AIB), Emanuela Costanzo (Coordinatrice gruppo di lavoro AIB nazionale sulle utenze speciali), Marco Nocchi (P.O. Area disagio sociale e dipendenze patologiche, Regione Marche), Laura Capozucca (P.O. Biblioteche, archivi, editoria e beni archeologici, Regione Marche), Enrichetta Vilella (Responsabile Area Pedagogica CC di Villa Fastiggi Pesaro), Marina Della Bella (Responsabile della Biblioteca San Giovanni, Pesaro) e Lorenzo Sabbatini (Bibliotecario che da anni opera in carcere).

Continua come sempre l’impegno nella formazione qualificata dei bibliotecari, con l’organizzazione di diversi corsi di aggiornamento:

21-22 gennaio, “Il progetto Nati per Leggere e la promozione della lettura ad alta voce in famiglia”, Biblioteca Comunale Gabrielli, Ascoli Piceno. Responsabile scientifico: Dott. Michele Gangemi

9 febbraio, “La catalogazione dei materiali musicali: nuove regole e loro applicazione in Indice”, Istituto superiore di studi musicali “G.B. Pergolesi”, Ancona. Docente: Attilio Rossi

18 marzo, “Il fumetto in biblioteca. Corso di formazione e aggiornamento sul fumetto”, Biblioteca Comunale di Falconara Marittima. Docente: a cura di Hamelin Associazione Culturale

17-18 giugno, “Il progetto Nati per Leggere e la promozione della lettura ad alta voce in famiglia”, Biblioteca Comunale Silvio Zavatti, Civitanova Marche. Docenti/coordinatori: Giovanna Malgaroli, Laura Olimpi, Valeria Patregnani.

3-4 ottobre 2011, “Il bibliotecario di ente locale”, Sala Pagoda, Assemblea Legislativa delle Marche e Centro di documentazione, Ancona. Docente: Nerio Agostini

15 ottobre 2011, “Nati per leggere: Amare la lettura attraverso un gesto d’amore”, Biblioteca Comunale Cini, Osimo

26 Novembre 2011, “Nati per leggere: Amare la lettura attraverso un gesto d’amore”, Biblioteca Comunale Cuini, Porto Sant’Elpidio

2 – Attività di misurazione e valutazione dell’impatto socio economico delle biblioteche pubbliche
Gruppo di lavoro AIB-Marche “Valutazione dell’impatto socio-economico delle biblioteche marchigiane”, con il patrocinio della Provincia di Pesaro-Urbino. Coordinatore scientifico: Giovanni Di Domenico. Nel 2011 è stato portato avanti il progetto, la cui conclusione è prevista per ottobre 2012, che si prefigge di rilevare e migliorare l’impatto sociale delle biblioteche marchigiane partecipanti e di elaborare un modello pilota riproducibile a  livello nazionale.

3 – Attività con la Regione
Sono stati tantissimi i contatti con l’ufficio Cultura della Regione Marche a partire dal Forum per la cultura dell’8 e il 9 aprile svoltosi ad Ancona a cura dell’assessorato alla cultura. L’obiettivo è quello di far riconoscere all’AIB Marche il ruolo di referente per le politiche bibliotecarie della Regione.
Attualmente l’AIB Marche ha ottenuto i seguenti risultati:
– finanziamento di 15.000,00€ da parte della Regione del progetto “Nati per Leggere Marche” gestito dal Coord Regionale NPL
– compartecipazione al progetto di donazione di libri al carcere “Un libro per un’ora d’aria” (4.950,00€) tema sul quale la sezione si sta impegnando a fondo con l’organizzazione di convegni, assemblee e un progetto sperimentale di rete delle biblioteche carcerarie.

4 – Attività con il progetto Nati per leggere
L’AIB Marche, dopo aver realizzato due importati corsi su NPL in collaborazione con il coordinamento nazionale, ha proposto alle biblioteche marchigiane un progetto di formazione diffusa che prevede un modulo di base (4 ore) e un modulo avanzato (8 ore o concordabili a seconda delle esigenze del territorio e della Biblioteca) per aiutare le biblioteche pubbliche marchigiane ad avviare NPL sul proprio territorio.

Si è costituito un coordinamento regionale Nati per leggere composto da un tavolo che coinvolge tutte le cinque province della Regione che si incontra e si confronta sul progetto.

Un gruppo ristretto del tavolo composto dal presidente dell’AIB Marche, Laura Olimpi (pediatra referente NPL per ACP Marche), Valeria Patregnani (referente NPL per AIB Marche) ed Elena Carrano (esperta di lettura ad alta voce) si occupa dell’attuazione del progetto di formazione diffusa sul territorio del progetto Nati per leggere.

La formazione di base a cura di AIB Marche è stata realizzata a
–    Osimo
–    Porto sant’Elpidio

La formazione avanzata  a cura di AIB Marche è stata realizzata a
–    Falconara

Partecipazione a una giornata (27 maggio 2011) di presentazione del progetto NPL a Recanati (MC).

E’ attivo un gruppo postale NPL Marche che conta circa 200 partecipanti.

Il coordinamento regionale NPL si è riunito il 23 settembre per discutere del finanziamento della Regione Marche ed ha cominciato ad elaborare un progetto di “Monitoraggio, formazione e informazione” su tutto il territorio delle Marche coinvolgendo operatori, istituzioni e genitori.

5 – Attività sulle biblioteche carcerarie
L’AIB Marche vuole porre l’attenzione su servizi importanti come quelli delle biblioteche carcerarie e metterli in relazione con il territorio.
Ha prodotto un progetto di formazione e di avvio di rete coinvolgendo gli ambiti territoriali dei Servizi sociali per cui è in attesa di risposta.
Attualmente è attivo il progetto “Un libro per un’ora d’aria. Dona un libro al carcere”. L’iniziativa promossa dall’AIB/Marche in collaborazione con Rotaract Marche, assessorato alla Cultura della Regione Marche e editori marchigiani, si prefigge di promuovere la lettura nelle carceri attraverso la donazione di libri e altri materiali nuovi e usati.

L’AIB Marche ha dedicato momenti di riflessione al tema delle biblioteche carcerarie durante l’assemblea dei soci a Fabiano e partecipando all’organizzazione il 14 giugno 2011 a “L’arte sprigionata: il viaggio” presso la Casa Circondariale Villa Fastiggi, Pesaro. L’iniziativa è stata organizzata dalla Casa Circondariale di Pesaro in collaborazione con la Biblioteca San Giovanni di Pesaro e l’AIB-Marche. Alla tavola rotonda sul “viaggio” che le biblioteche del carcere e della città stanno compiendo insieme è intervenuto tra gli latri Giorgio Montecchi, Presidente dell’ABC (Associazione Biblioteche Carcerarie).

6 – Attività strategiche con altre associazioni culturali
Nel corso del 2011 AIB-Marche ha inoltre stretto rapporti di sinergia con le associazioni ICOM e ANAI, rappresentanti dei settori museale e archivistico con l’obiettivo di gestire il “Grand Tour cultura” sostenuto anche dalla Regione Marche (4.900,00€) e giungere presto alla costituzione del coordinamento regionale MAB.
“Grand Tour cultura. Viaggio tra biblioteche, musei e archivi in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia”. Dal 26 novembre all’11 dicembre, in conclusione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia e in concomitanza con la “Giornata delle Marche”, musei archivi e biblioteche coordinati da AIB, ANAI e ICOM hanno offerto un viaggio nella nostra storia con aperture straordinarie, letture, spettacoli, concerti, laboratori creativi per grandi e piccoli, mostre, presentazione di libri, proiezioni, convegni, visite guidate.

7 – Comunicazione
Tommaso Paiano ha lasciato il posto a Sandra Di Orazio come redattore regionale in AIB-WEB che ha iniziato il lavoro di migrazione dei contenuti dal vecchio al nuovo sito.

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/marche/2012/24168-attivita-2011/. Copyright AIB 2012-06-05. A cura di Sandra Di Orazio, ultima modifica 2012-06-05