Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Assemblea dei soci AIB-Marche, verbale

Ancona, 11 marzo 2013

 

L’Assemblea dei soci AIB-Marche ha avuto luogo l’11 marzo 2013, presso Palazzo Camerata, sede dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona.

Circa 50 i presenti, che hanno seguito l’intero svolgimento dei lavori.

La giornata si è aperta con le comunicazioni agli associati del presidente Paiano, che ha illustrato dettagliatamente il programma per il 2013.

Sono state accolte le dimissioni dal CER di Francesca Pongetti per motivi personali. L’articolo dello Statuto che riguarda le dimissioni è il 25, comma 7, che fornisce anche indicazioni sulla sostituzione del componente: si attinge al primo dei non eletti, se esiste. L’assemblea ha approvato la decisione del CER di non procedere a sostituzione del dimissionario, perché è presente il numero minimo di 5 componenti. Si è fatto quindi riferimento anche al Regolamento elettorale, art. 12 comma 3: “Resta ferma la possibilità, ai sensi degli art. 13 comma 3º e 14 comma 1º dello Statuto, che l’Assemblea regionale deliberi di non far luogo alle elezioni suppletive, se il numero di componenti rimasti in carica è pari o superiore a cinque”.

Al redattore web della sezione dimissionario, Sandra D’Orazio è subentrato l’associato Claudio Fabbri di Fano.

Paiano si è poi soffermato a lungo sul nuovo quadro di riferimento disegnato dalla Legge 14 gennaio 2013 n. 4 (“Disposizioni in materia di professioni non organizzate”), illustrando tutte le implicazioni che l’entrata in vigore della legge ha comportato e comporterà per la vista dell’Associazione.

Anna della Fornace, componente OLAVeP (Osservatorio lavoro e professione) e tesoriera della sezione, ha preannunciato la prossima riunione dell’osservatorio, che sarà ospitata a fine marzo a Pesaro, e ricordato l’indagine nazionale sul lavoro dei bibliotecari, tuttora in corso, promossa tramite un questionario, al fine di raccogliere elementi utili a tratteggiare la fisionomia del lavoro nelle biblioteche italiane, con particolare riferimento agli aspetti dell’inquadramento contrattuale, della formazione continua, dell’andamento occupazionale.

Intorno alle ore 12.00 si è aperto il seminario su “Esternalizzare in biblioteca: le buone pratiche delle amministrazioni”, che avrebbe dovuto introdurre Nerio Agostini, ma alla cui assenza giustificata ha supplito Loredana Gianfrate, dell’AIB Puglia e amministratore di una cooperativa di servizi culturali.

Dopo la pausa pranzo con buffet offerto dalla Sezione sono ripresi i lavori del seminario, con ulteriori interventi di Loredana Gianfrante e  di Enza De Leo, sindacalista della Fisascat CISL di Fano già impagnata in vertenze che hanno visto coinvolti i bibliotecari (Biblioteca dell’Unione Pian del Bruscolo).

Il dibattito è stato molto partecipato dai numerosi soci presenti e si è protratto fino alle ore 17.00 (con interventi di Danilo Carbonari, Valeria Patregnani, Emiliano Gojo, Emanuela Impiccini, Chiara Notarangelo, Tommaso  Paiano, Anna Della fornace e altri).

La seconda parte del pomeriggio è stata poi occupata dalla premiazione della prima edizione del concorso “Storie da biblioteca”, voluto e animato da Silvia Seracini (bibliotecaria, referente dell’ Associazione culturale RaccontidiCittà). Hanno partecipato alla premiazione Marco Nocchi e Laura Capozucca (Regione Marche), Emanuela Impiccini (Direttrice biblioteca comunale “L. Benincasa), Marcello Pesarini, Ugo Ascoli (giuria – sezione racconti) e Roberto Piccinni (giuria – sezione foto).

La giornata si è conclusa alle ore 18.30.

Il segretario
Luigi Balsamini

Il presidente
Tommaso Paiano

 

 

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/marche/mar-ass/2013/33130-assemblea-dei-soci-aib-marche-verbale/. Copyright AIB 2013-03-22. A cura di Tommaso Paiano, ultima modifica 2013-03-22