Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Lettera n.1 del luglio 2013

LETTERA AI SOCI SU ALCUNE RECENTI INIZIATIVE LEGISLATIVE DELLA REGIONE PUGLIA

La Regione Puglia ha pubblicato sul BURP n. 89 del 28 giugno 2013 la legge regionale 25 giugno 2013 num 17 “Disposizioni in materia di beni culturali”. Inoltre presso il Consiglio Regionale della Puglia è prossima alla discussione la proposta di legge unificata in data 11 aprile 2013 “Iniziative e interventi regionali a sostegno della lettura e della filiera del libro in Puglia” (si tratta di due proposte di legge ad iniziativa del Gruppo Consiliare Pd e del Gruppo Consiliare Sel).

La Sezione AIB Puglia ha seguito a vario titolo le tre iniziative con molta attenzione. Riguardo all’iniziativa consiliare unificata sulla lettura e sulla filiera del libro, pur non approvando del tutto ciò che si sta discutendo perchè non sembra completamente focalizzato sul tema della “lettura” (con progetti snelli che incidano sulle fasce scolari e su quanti finora non leggono), ritiene comunque molto positivo che finalmente si stia dedicando da parte dell’istituzione regionale una qualche attenzione a questi temi, finora del tutto trascurati. L’AIB Puglia seguirà attivamente il procedere dei lavori istituzionali e formulerà valutazioni definitive solo alla sua conclusione di essi.

Riguardo alla legge num 17/2013, essa colma finalmente un vuoto che in sostanza si trascinava dal lontano 1979 e che l’AIB Puglia aveva segnalato all’Assessore competente prof.ssa Angela Barbanente come la prima questione da affrontare fin dall’incontro ufficiale svoltosi fra una delegazione AIB Puglia e l’Assessore al ramo in data 6 settembre 2011.

L’AIB Puglia, pur non essendo stata coinvolta nel gruppo di lavoro ufficiale che ha stilato il disegno di legge (circostanza che abbiamo fatto notare all’Assessore al ramo come non positiva), ha avuto tuttavia la possibilità di proporre modifiche e integrazioni al testo provvisorio sia nel corso di una consultazione effettuata dall’Assessore al ramo con un convegno in data 18 dicembre 2012 (intervento scritto e orale del Presidente dell’AIB Puglia in occasione del convegno e successivo documento scritto con 13 proposte puntuali trasmesso all’Assessore in data 24 dicembre 2012), sia, successivamente, anche nel corso della audizione del 21 marzo 2013 indetta dalla sesta Commissione consiliare competente (intervento orale svolto dal Presidente dell’AIB Puglia nel corso dell’audizione e correlato documento scritto consegnato alla Commissione nella medesima data).

Parte di tali proposte di modifica e integrazione sono state accolte sia nella prima fase (quella promossa dall’Assessorato) che nella seconda (quella promossa dalla Commissione consiliare). Fra esse, è stata accolta in particolare la nostra proposta di istituire la Soprintendenza regionale ai beni librari (art. 19), quale garanzia di qualificazione tecnica dell’apparato di guida dei processi strategici riguardanti il sistema bibliotecario regionale.

Naturalmente non tutto è condivisibile della legge regionale approvata (in particolare si segnala una certa farraginosità delle procedure programmatorie), che marca anche alcuni vuoti perchè non si sono volute accogliere nostre puntuali proposte, ma in questa fase l’AIB Puglia intende dare valore alla circostanza positiva che la Regione si sia dotata di una legge organica e sufficientemente moderna, dopo molti anni di vuoto, che però abbisogna di regolamenti attuativi funzionali e di consistenti e regolari finanziamenti annuali per estrinsecare potenzialità positive (infatti qualora mancassero, a ben poco servirebbe la normativa approvata).

Bari, 17 luglio 2013.

Il PRESIDENTE AIB PUGLIA
Waldemaro Morgese

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/puglia/2013/36297-lett-n1-07-2013-pug/. Copyright AIB 2013-07-30. Creata da Ilaria Gasperini, ultima modifica 2013-07-30 di Ilaria Gasperini