Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Viaggio-studio a Londra: successo dell’iniziativa

Promossa dall’AIB PUGLIA E DALLA COMMISSIONE BIBLIOTECHE RAGAZZI

Si è concluso con successo e soddisfazione di tutti i 28 partecipanti il viaggio-studio a Londra organizzato dalla Commissione Biblioteche Ragazzi e dalla Sezione Puglia dell’AIB (sotto la responsabilità di Milena Tancredi e Patrizia Lucchini, che hanno svolto il compito loro affidato in modo efficace ed impeccabile). Il viaggio si è svolto dall’8 al 10 settembre 2013, con le due giornate del 9 e 10 interamente dedicate alla visita approfondita di due “Idea Stores” e della “British Library”. Guide eccellenti sono state uno dei “padri” degli “Idea Stores” (botteghe delle idee, supermercati della conoscenza: possiamo tradurre come meglio vogliamo), il torinese di Rivoli Sergio Dogliani e Marta Vezzola, responsabile per le visite della British Library. Il gruppo di “aibini” (provenienti da tutta Italia, pur con una ovvia preponderanza di bibliotecari pugliesi) ha potuto così toccare con mano l’enorme differenza che c’è – in UK – fra biblioteche con mission di conservazione (la British) e biblioteche (come gli “Idea Stores”) con mission fortemente inclinata verso il welfarismo. I due “Idea Stores” visitati (il più grande sulla Whitechapel Road e l’ultimo nato, più piccolo, denominato Watney Market, sulla Commercial Road) hanno fatto capire a tutti cosa c’è dietro l’ormai noto motto dell'”Idea Store” “Library – Learning – Information”: Biblioteca (ma molto, molto moderna e dinamica), Apprendimento per tutta la vita, Informazione attraverso i servizi di “one stop shop” cioè lo sportello unico del Comune “Tower Hamlets” (un quartiere – Borough – di Londra situato nell’Eastend), che in passato erano svolti da uffici separati del Comune. Un semplice esempio. Le attività per i ragazzi dell’Idea Store “Watney Market” da lunedì 16 settembre a sabato 21 settembre consistono in: boys book group, girls book group, get online club, teenage book group, homework club, family reading group.

Per quanto riguarda la formazione permanente, il vero e proprio opuscolo patinato di 90 pagine che raccoglie le attività di learning per il 2013-14 ci fa capire che negli “Idea Stores” finora aperti dal 2002 e in altri Centri del Comune si svolgono almeno 15 linee di learning per oltre 900 corsi in totale, dalla “cookery” alle “visual arts”, tutti a costi irrisori o addirittura gratuiti. Sergio Dogliani ci ha anticipato il contenuto dei nuovi documenti strategici degli “Idea Stores” nel corso di una “full immersion” nella sala conferenze di Whitechapel: incentrati su salute, avviamento al lavoro, bambini e ragazzi (il focus sui bambini e ragazzi è una novità del 2013).

Gli “Idea Stores” sono percepiti in UK come una evoluzione dinamica della biblioteca; ciò si nota plasticamente nei newspapers: ad esempio il magazine “EastendLife” del quartiere Tower Hamlets distingue fra i 5 “Idea Stores” Bow, Canary Wharf, Chrisp Street, Whitechapel e Watney Market e le 3 “Libraries” Bethnal Green, Cubitt Town e Local History Library and Archives.

Per la “British Library”, invece, si è potuto constatare come dovrebbe funzionare una vera biblioteca nazionale di conservazione: facilitata certo dai “tesori” che essa custodisce ed esibisce in una esposizione permanente di grandissimo fascino (la Sir John Ritblat Gallery con 250 “pezzi unici”). Marta Vezzola è stata particolarmente prodiga di approfondimenti e ci ha permesso di conoscere dal vivo il funzionamento della BL guidandoci negli uffici, nelle sale e nei lunghi corridoi. In conclusione, un’ottima occasione, che la Sezione Puglia dell’AIB si ripromette di replicare in futuro focalizzando altre realtà significative.

Waldemaro Morgese

AIB Londra gruppo-British 10-9-2013

AIB Londra gruppo-British 10-9-2013

AIB-Londra-gruppo-Idea-Store-Watney-Market

AIB Londra gruppo Idea Store Watney Market



URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/puglia/2013/37316-viag-studio-londra-pug-2013/. Copyright AIB 2013-09-18. Creata da Ilaria Gasperini, ultima modifica 2013-09-18 di Ilaria Gasperini