Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Verbale assemblea regionale associati – 30 ottobre 2019

Come da convocazione da parte del presidente, la riunione è cominciata alle ore 15.30.
Presenti i seguenti componenti del Cer: Margherita Rubino, Domenica Di Cosmo, Marianna Lo Basso, Esther Larosa, Emanuele Romallo. Assente giustificato Graziano Barca. Presente anche la componente regionale del CEN Milena Tancredi.
Risultano presenti, come da registro, 30 soci.
Il Presidente Margherita Rubino ha introdotto la discussione sulla base dell’ordine del giorno contenuto nella lettera di convocazione:

  1. Approvazione del programma di attività 2020 e relativo budget
  2. Proposte di modifica dello statuto
  3. IV trimestre 2019: impegni, appuntamenti e attività formativa
  4. Varie ed eventuali

1. Approvazione del bilancio, programma di attività e relativo budget 2020
La Sezione Puglia, coerentemente con le proprie attività programmate per il triennio in carica 2017-2020, intende raf-forzare alcuni settori impegnando le proprie spese in essi, prevedendo al tempo stesso ricavi essenzialmente dalle attivi-tà di formazione e dalle iscrizioni degli associati, ma anche dalle collaborazioni con enti ed istituzioni del territorio.
Il bilancio comporta una previsione di ricavi per euro 14.650,00 e di costi per euro 13.850,00 con un avanzo di gestione corrente pari ad euro 800,00. Si segnala che le partite finanziarie totali contemplano anche un risultato di gestione posi-tivo inteso quale avanzo delle gestioni pregresse, il cui ammontare sarà meglio determinato in relazione ai calcoli nazionali.
I ricavi rinvengono specialmente da:
Corsi di formazione e aggiornamento rivolti agli associati
Contribuzioni degli associati per iscrizioni
Oltre ai costi correnti, essi riguardano specialmente:
Contributo forfettario ad esperto per le pagine web
Canone per software utilizzato per progetto di comunicazione del valore delle biblioteche pugliesi
Compensi e rimborsi vari
Organizzazione di convegni, quale quello su Gianni Rodari da tenersi nella primavera prossima.
Pubblicazione di un nuovo volume nella collana editoriale delle sezioni regionali AIB.

2. Proposte di modifica dello statuto:

Si analizza con i soci presenti la tabella contenente le modifiche di proposta alla statuto, già inviato ai soci prima dell’assemblea affinché tutti potessero visionarlo.

3. IV trimestre 2019: impegni, appuntamenti e attività formativa
Si riepilogano gli impegni del CER per la fine del mandato: impegno fondamentale dell’AIB Puglia per il 2020 è quello di affiancare le biblioteche di comunità che sono state finanziate dalla Regione Puglia nell’ambito delle risorse POR 2014/2020 – Azione 6.7.
L’affiancamento riguarderà sia il piano della comunicazione, al fine di promuovere e radicare il valore fondamentale delle biblioteche nelle comunità di riferimento; sia quello della professione. Questo perché da più parti giungono ten-denze a sostituire il personale professionalizzato con associazioni di volontariato. Impegno dell’AIB è quello di pro-muovere sempre più la funzione sociale dei nostri servizi, creare consenso, avvicinare quanti più cittadini e far capire come nella biblioteca, (componente essenziale di una società democratica), i due piani (lavoro professionale e volon-tariato) non sono sostitutivi ma integrativi. Solo attraverso una presa di coscienza collettiva possiamo dare sostanza alle nostre rivendicazioni per dare un futuro dignitoso alla professione bibliotecaria. In questo impegno un ruolo fon-damentale è il nostro rapporto con la Regione Puglia, che dobbiamo in qualche modo rafforzare.
Altro settore importante è quello della formazione che per noi rappresenta, oltre che un contatto stretto con i nostri iscritti, anche una fonte primaria di entrate. Da più parti giungono richieste per l’organizzazione di corsi di catalogazio-ne di base e corsi sulla digitalizzazione e questo probabilmente per l’avvio degli oltre cento progetti Community Libra-ry avviati o che stanno per avviarsi (scarseggiano i catalogatori). Stiamo lavorando alla stesura di un programma per il corso di catalogazione da tenersi a Bari, presso Teca del Mediterraneo, il cui Dirigente ha dato la sua disponibilità. Il corso verrà realizzato con la collaborazione di alcune biblioteche che ospiteranno i corsisti per la parte pratica. La no-stra speranza è di organizzare e avviare il corso a partire dal mese di febbraio.
Sicuramente verrà riprogrammato il corso Strumenti di base per i progetti di digitalizzazione con il dott. Giovanni Ber-gamin, già Responsabile servizi informatici Biblioteca nazionale centrale di Firenze. Gli altri corsi in programma ver-ranno presentati dal Vice-Presidente, Graziano Barca, referente della formazione mentre le attività NATI PER LEG-GERE verranno illustrate dalla referente regionale, nonché componente del CEN Nazionale, Milena Tancredi.
Il programma approntato riguarda il primo semestre 2020 e questo perché è giusto che il nuovo CER (che dovrebbe essere rieletto il prossimo anno) abbia un margine di autonomia nel programmare nuove attività.
Sono già in programma:

  • 30 gennaio 2020 – ore 9,00-13,30 e 14,30-17,30 e 31 gennaio 2020 ore 9,00-13,30 – Corso “Lo sviluppo e la gestione delle collezioni: questioni teorico-metodologiche e applicative”- Corso base. Totale 12 ore. – Docente: Sara Dinotola (Biblioteca Civica di Bolzano)
  • 13 febbraio 2020 – ore 9,30-13,00 e 14,00-17,00 e 14 febbraio 2020 – ore 9,30-13,00 – Corso “Introduzione alla catalogazione del libro antico – Corso teorico-pratico”- Docente: Cinzia Martone (Università di Napoli – Federico II) – Corso base. Totale 10 ore
  • 9 marzo 2020 – ore 9,00-13,00 e 14,00-16,00 – “Theke di scuola” – Corso AIB-MIUR – Formazione per insegnanti e bibliotecari – Docente: Giuseppe Bartorilla – Totale 6 ore in presenza più altre ore a distanza su piattaforma (in-terviene Paola Monno per chiarimenti)
  • 23 aprile 2020 – Una giornata di studio (Convegno) in preparazione per la Giornata del libro
    maggio 2020 – Corso per celebrare il centenario Rodariano (da verificare i docenti con Milena Tancredi)
    Inoltre si ricordache per il 7 novembre 2019 – ore 9,00-13,00 e 14,00-17,00- è stato già programmato il Corso “ Dal fumetto alla graphic novel”- Corso base. Totale 7 ore. -Docenti: Davide Calì e Luca Cremonesi

4. Varie ed eventuali
Si discute sul monitoraggio in corso e arrestatosi prima dell’estate. Al momento sono stati restituiti n. 28 questionari che coinvolgono 32 biblioteche come di seguito:

PROVINCIA  QUESTIONARI RESTITUITI ENTI INTERESSATI %
BARI 4 27 14
De Gemmis, Città metropolitana , Gioia del Colle, Poliba
BAT 2 8 25
Barletta, Trani
FOGGIA 10 32 31,25
Bovino, Foggia “900 libri d’arte”, Grumo Appula, Trinitapoli/Mozza, Univ. Agraria,
Univ. Medicina, Univ. Bibl. Umanistica, Univ. Giurisprudenza, Biblioteca di Ateneo, Sannicandro
TARANTO 3 19 15
Carosino, Maruggio, Statte.
BRINDISI 4 12 33
Arciv. De Leo, Francavilla F.na, Latiano, Ostuni
LECCE 5 43 11,62
Cavallino, Nardò, Salice Salentino, Sanarica, Squinzano

Il 71,4% riguarda biblioteche già esistenti mentre il 28,6% strutture di nuova istituzione. Il 55,2% sono servizi ospitati in palazzi storici. 5 biblioteche su 28 non hanno patrimonio (sicuramente servizi di nuova istituzione) mentre 11 bibliote-che non hanno dichiarato nessuna spesa.
Diverse le biblioteche non aperte tutti i giorni.
18 strutture possono fare affidamento a personale dell’ente, coadiuvate da personale esternalizzato (14) e volontari (13). 10 biblioteche fanno affidamento solo a personale esternalizzato (quasi tutte a cooperative) mentre 4 sono gesti-re da volontari.
Solo 5 Responsabili di Biblioteche sono anche responsabili di struttura ma solo 4 di loro sono RUP nei progetti Com-munity Library. Per questo molte biblioteche non hanno risposto proprio a quelle domande che a noi interessavano di più, cioè l’andamento delle gare, i requisiti di ammissibilità qualitativa, etc.
La situazione, nonostante il fatto che si tratta di dati grezzi non elaborati, non è confortevole., specie se si pensa che queste sono le biblioteche più attive sul territorio.
Ora non ci resta che risollecitare l’invio del questionario che potrà essere compilato online al seguente indirizzo:

https://docs.google.com/forms/d/1rzOKMQEawkMIxxHU3ynLNdYyDfeLq5UIeb1whBWRbIw/edit

Viene richiesta per questo la collaborazione di tutti.

L’assemblea è stata preceduta alle ore 14.30 dal seminario-incontro “Come essere una casa editrice, libreria, illustratrice, nel proprio territorio” condotto dall’illustratrice Daniela Giarratana.

Non essendoci altri argomenti, il presidente dichiara conclusa l’assemblea alle ore 17.30.

Il presidente
Margherita Rubinbo

Il segretario
Marianna Lo Basso

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/puglia/2019/78022-pug-verb-ass-reg-soci-20191030/. Copyright AIB 2019-12-12. A cura di Ilaria Gasperini, ultima modifica 2019-12-12