Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Sardegna. Candidature regionali 2014

Valentina Boi

Sono Valentina Boi, nata e residente a Cagliari. Orgogliosa di essere sarda!! Lavoro nel settore della gestione e valorizzazione di Beni e Servizi Culturali dal 1991.

Il 02 maggio p.v., festeggerò il mio 20° anno di socia-lavoratrice, presso la Memoria Storica soc. coop.

Un bel traguardo!   Mi sono formata come tecnico dei servizi bibliotecari partecipando al corso di formazione IFAL, frequentando i seminari e gli incontri proposti dall’Aib, imparando dall’esperienza dei colleghi e operando “sul campo”.  Dal 2009 sono Responsabile del settore biblioteche con attività di coordinamento del personale, promozione alla lettura, organizzazione eventi quali: conversazioni con gli autori, mostre bibliografiche, incontri multiculturali.

Sempre dal 2009 Assistente di biblioteca per sostituzioni nella gestione del servizio prestito, distribuzione del materiale librario e catalogazione.

Dal 2012 – Ad oggi Addetto alla catalogazione presso il Sistema Bibliotecario Bibliomedia di Assemini con l’utilizzo del software TLM4.
Sono convinta dell’importanza della biblioteca non solo come punto di accesso all’informazione / comunicazione, ma anche come luogo di opportunità e aggregazione per tutti i cittadini – ciascuno secondo i propri bisogni; ritengo imprescindibili il confronto di esperienze e la collaborazione fra colleghi della nostra e di altre regioni; considero fondamentali la valorizzazione e la circolazione delle competenze e delle professionalità esistenti e l’importanza della formazione e della qualità professionali.

Sono iscritta all’Aib dal 2009.

 

 Cristina Bazzoni

Mi chiamo Cristina Bazzoni, sono nata a Sassari, dove vivo, nel 1971. Sono laureata in lettere moderne e nel 2001 ho conseguito una qualifica regionale di 2° livello come Assistente di biblioteca.

Dal 2010 sono socia AIB, di cui seguo costantemente corsi di aggiornamento professionale e seminari.

Ho iniziato la mia esperienza lavorativa nel 2002 come dipendente di cooperativa nella Biblioteca comunale di Sassari. A questa, è seguito un periodo lavorativo, dal 2005 al 2012, come dipendente delle cooperative Il Libro prima e Co.Me.S. dopo, presso le biblioteche delle Facoltà dell’Università degli studi di Sassari, dove mi sono occupata di catalogazione del materiale librario antico e moderno, servizi al pubblico, reference, ricerche bibliografiche, prestito interbibliotecario, Document Delivery e gestione periodici.

Attualmente lavoro come dipendente della Co.Me.S. presso la Biblioteca francescana di San Pietro in Silki di Ittiri, con la mansione di catalogatrice del materiale antico e moderno ed eseguo sostituzioni nelle biblioteche comunali all’interno del Sistema Bibliotecario Coros Figulinas, gestito sempre dalla Co.Me.S.

Mi interesso alle tematiche del web e delle nuove tecnologie e in particolare del digitale, che ritengo sia una modalità operativa che permetta potenzialità creative infinite.

Propongo la mia candidatura per apportare il mio contributo e partecipare ancora più attivamente alla vita dell’Associazione.

Paola Cardo

(Sassari 1975)

 

Anna Lisa Contini

(Bologna 1975)

 

Anna Garau

(Sassari, 1975)

 

Elisabetta Marongiu

Mi chiamo Elisabetta Marongiu, vivo a Sassari dove sono nata 35 anni fa. Nel 2004 ho conseguito con lode la laurea In Beni Culturali  presso l’Università degli studi di Firenze, con una tesi in Archivistica col professor Antonio Romiti. Dopo la laurea ho svolto due tirocini formativi: nell’Ufficio dei Beni Librari della Regione Sardegna e nella Biblioteca Interfacoltà Antonio Pigliaru di Sassari. Nel 2007 ho iniziato a lavorare nell’ambito del progetto regionale sulle Biblioteche carcerarie. Durante il 2008 ho lavorato nelle biblioteche del Sistema Bibliotecario Coros-Figulinas. Nel 2009 ho iniziato a lavorare come dipendente della cooperativa Comes, dapprima nel sistema bibliotecario d’ateneo, dove mi sono occupata del servizio di reference, prestito, ricerche bibliografiche, Documen delivery e catalogazione. Dall’anno scorso, invece, sono impiegata  nella biblioteca Comunale di Usini. Ho svolto delle docenze in Archivistica e l’anno scorso ho partecipato al progetto Liberastorie, svolgendo dei seminari informativi per gli operatori di alcuni istituti penitenziari. Nel corso di questi anni ho frequentato diversi seminari e corsi d’aggiornamento professionale. Sono associata Aib dal 2009. Propongo la mia candidatura al CER perché credo che l’Aib svolga un’importante punto di riferimento per chi opera nel mondo delle biblioteche, in particolare da associata, ho apprezzato gli importanti servizi in ambito di formazione e aggiornamento professionale che l’associazione mette a disposizione. Credo, inoltre, che la partecipazione attiva alla vita dell’associazione sia un importante occasione di scambio e di crescita personale  e professionale.

 

Michela Pia

Qualcosa su di me. Mi chiamo Michela Pia. Ho 36 anni e nell’ormai lontano 2003 ho conseguito la laurea in Filosofia. Avendo fatto una tesi in Storia Contemporanea, ho avuto modo di frequentare le biblioteche di mezza Italia per le mie ricerche. Ed è stato amore a prima vista.

Ho deciso che nella mia vita avrei fatto la bibliotecaria. E ci sono riuscita.

Ho iniziato subito dopo il conseguimento della laurea con un tirocinio presso la biblioteca della Camera di Commercio di Cagliari. Grazie alla preparazione ed alla professionalità della responsabile della struttura ho imparato moltissimo ed ho avuto il primo approccio con la catalogazione. Nel 2005 ho avuto modo di approfondire ulteriormente il mondo delle biblioteche grazie al servizio civile che ho svolto presso la Biblioteca del Comune di Cagliari e l’Archivio Storico.

Ormai sapevo che io e le biblioteche non ci saremo mai più separate.

Grazie all’AIB ho svolto una miriade di corsi di formazione professionale sui più svariati argomenti: dalla catalogazione al reference passando attraverso le tematiche legate all’Open Access. Nel 2010 ho frequentato anche il  Master in Marketing e Comunicazione presso lo IED di Cagliari. Da qui la mia seconda attività di consulente marketing e comunicazione.

Amo leggere e scrivere. Ho un mio blog personale  http://reikostory.wordpress.com/ (se volete curiosare siete i benvenuti!). Ho una passione sfrenata per la tecnologia e i social network che rappresentano secondo me una nuova frontiera della comunicazione e dell’informazione.

La mia attività professionale. Dal novembre 2011 lavoro in qualità di bibliotecaria documentalista presso l’Università degli Studi di Cagliari all’interno del progetto Innova.re. Mi occupo dell’implementazione dell’archivio istituzionale ad accesso aperto Unica Eprints con i prodotti della ricerca quali tesi di dottorato ed articoli scientifici. Questo lavoro mi permette di coltivare la grande passione che ho per la tematica dell’Open Access e la sua promozione.

Già precedentemente nel 2008 ho partecipato, come collaboratore di Sardegna Ricerche presso l’Università di Cagliari, alla creazione dell’ archivio istituzionale ad accesso aperto dell’Università di Cagliari Unica Eprints. Per diverso tempo tuttavia ho lavorato per la Cooperativa Il Frontespizio come bibliotecaria catalogatrice presso la biblioteca della Camera di Commercio di Cagliari, la Biblioteca Universitaria di Cagliari e la biblioteca del Comune di Selargius.

Del lavoro della biblioteca amo la catalogazione ma anche tutti gli aspetti legati alla comunicazione ed alla promozione dei servizi. Sogno una biblioteca a misura di persona dove la qualità dei servizi ed il supporto della tecnologia rendono l’esperienza dell’utente unica ed indimenticabile.

Perché mi candido?

Semplicemente perché voglio dare il mio contributo all’associazione. Ho aspettato questa occasione affinchè avessi la maturità necessaria per affrontare un’esperienza cosi importante. Mi piacerebbe lavorare sulle tematiche relative alla promozione ed alla comunicazione dell’associazione. Inoltre mi piacerebbe lavorare anche ad una pianificazione della formazione in modo da poter soddisfare diverse esigenze formative e raggiungere diversi target. Insomma prometto di impegnarmi con entusiasmo ed in maniera seria.

 

Ilaria Porcu

Mi chiamo Ilaria Porcu, sono nata a Iglesias, ma abito ad Assemini. Ho 36 anni, mi sono laureata in Materie Letterarie con indirizzo filologico moderno presso l’università degli studi di Cagliari nel 2001 e, a seguito di un tirocinio post-lauream, ho deciso che “da grande” avrei fatto la bibliotecaria. Nel 2003 ho conseguito la qualifica di bibliotecaria tramite accertamento professionale, mentre nel 2004 la qualifica di bibliotecario documentalista, frequentando un corso regionale presso lo IAL Sardegna. Nel 2007 ho conseguito invece la Laurea di primo livello in Beni Culturali con indirizzo Archivistico – Biblioteconomico.

Dal 2003 al 2005 ho lavorato in diverse biblioteche comunali con tirocini, servizio civile e tante collaborazioni con diverse società di outsorcing, esperienze che mi ha permesso di conoscere tante realtà differenti e hanno notevolmente arricchito la mia preparazione. Dal 2005 lavoro per la SoSeBi srl, per la quale mi sono occupata inizialmente di catalogazione ereference, mentre dal 2007 sono Responsabile del Coordinamento delle Gestioni in Outsourcing. Attualmente sono Coordinatore di progetto per la R.T.I. SoSeBi-La Memoria Storica presso il Sistema Bibliotecario Bibliomedia e Coordinatore di progetto della Biblioteca Comunale di Monserrato.

Mi sono anche occupata di formazione ai bibliotecari, sia per la SoSeBi srl, insegnando nei corsi di formazione sull’utilizzo dei SW SoSeBi, sia per la IFAL-Italia, per la quale ho tenuto docenze di Biblioteconomia di base e Teoria e tecniche della Catalogazione e della Classificazione in diversi corsi di formazione autofinanziati che rilasciavano la qualifica di “Tecnico della gestione, selezione e catalogazione del patrimonio librario e documentario”. Iscritta all’AIB dal 2010, non ho mai ricoperto incarichi nell’associazione.

 

 Maria Antonietta Ruiu

Sono nata 37 anni fa a Sassari, città in cui vivo tutt’ora. Lavoro in biblioteca dal 2005 e dal 2006 con la cooperativa CoMeS, di cui sono socia. Coordino il Sistema Bibliotecario Coros Figulinas dal 2007 e mi occupo di progettazione e consulenze in ambito bibliotecario.

Sono componente del CER Sardegna dal 2011 e mi ricandido per il prossimo triennio per dare continuità al lavoro intrapreso in questi anni.

Durante il mandato ora in scadenza, ho collaborato con l’Osservatorio Lavoro e Professionalità al questionario per l’indagine sul lavoro in biblioteca; mi sono occupata di formazione e sono stata referente per la provincia di Sassari nell’ambito del progetto sulle biblioteche carcerarie Liberastorie. In questo momento, per conto della Sezione Sardegna, sto seguendo il corso: “La formazione continua AIB e-learning: insegnare ed apprendere usando le nuove tecnologie”, sperimentazione del corso a 4 fasi.

Ritengo che l’AIB, soprattutto in un momento di evoluzione come questo, segnato dal traguardo della L. 4/2013, debba essere un punto di riferimento e una presenza forte non solo per i bibliotecari, ma anche per le istituzioni.

Con il mio contributo, se vorrete, desidererei, “restituire” all’AIB quello che mi ha dato in termini di formazione, crescita umana e professionale durante questi anni.

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/sardegna/2014/42013-sar-candidature-regionali-2014/. Copyright AIB 2014-03-22. Creata da Giovanna Frigimelica, ultima modifica 2014-03-31 di Giovanna Frigimelica