Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Trasmettere storie: dallo sviluppo cognitivo al progetto “Nati per Leggere”

Per illustrare gli effetti della lettura ad alta voce ai bambini dai sei mesi ai sei anni e promuovere il progetto nazionale “Nati per Leggere”, il Coordinamento regionale NpL, la Biblioteca della Facoltà di Scienze della Formazione e il Dipartimento di Scienze Cognitive della Formazione e degli Studi Culturali dell’Università degli studi di Messina, organizzano l’incontro Trasmettere storie: dallo sviluppo cognitivo al progetto Nati per Leggere che avrà luogo a Messina il 26 giugno 2012 presso l’Aula magna della Facoltà di Scienze della Formazione, in via della Concezione, a partire dalle ore 16:00.

Trasmettere storie NpL Messina 26 giugno 2012

locandina

Dopo il saluto del Preside della Facoltà, Antonino Pennisi, sono previsti gli interventi:

  • Fiabe e favole come modelli educativi
    Dario De Salvo, docente di Storia dell’educazione
  • La lettura ad alta voce: una base intersoggettiva per la costruzione relazionale del Sé
    Marina Quattropani, docente di Psicologia clinica
  • La lettura nel cervello: siamo davvero nati per leggere?
    Lucia Maria Collerone, dottoranda in Scienze cognitive
  • Nati per Leggere: un modello culturale per la società di domani
    Isodiana Crupi, pediatra, referente regionale NpL
  • Nati per Leggere e le biblioteche
    Provvidenza Maria Mogavero, presidente AIB Sicilia, referente regionale NpL

L’incontro, sarà seguito alle 17:45 da un laboratorio gratuito di lettura ad alta voce.



URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/sicilia/2012/24591-npl-messina/. Copyright AIB 2012-06-18. Creata da Rosa Angela Anzalone, ultima modifica 2012-06-18 di Rosa Angela Anzalone